Il mio account
Il trattamento dei dati personali nel CV inglese nel 2021

Il trattamento dei dati personali nel CV inglese nel 2021

Il trattamento dei dati personali nel CV inglese nel 2021 è un argomento tanto ostico quanto problematico a causa della Brexit. Scopriamo insieme come inserire la liberatoria.

Marco Di Martino
Marco Di Martino
Esperto di Carriere

La privacy è un tema sensibile e se vista in campo internazionale è ancora più complicata che rispetto alla versione nostrana del trattamento dei dati personali per il CV inglese. 

 

Ma come fare una liberatoria della privacy in lingua inglese e soprattutto perché farla? Analizziamo la privacy per il CV inglese e scopriamo:

 

  • Come classificare i dati
  • Quali dati non devono essere inseriti in un curriculum vitae
  • La formula adatta per inserire nel tuo CV inglese per il 2021 l'autorizzazione al trattamento dei dati personali

 

Let's begin.

 

Vuoi guadagnare tempo e creare un CV online in 5 minuti? Scegli il nostro builder di curriculum vitae online. E’ facile, rapido, pratico e personalizzabile al 100%. Scegli il modello di curriculum vitae tra 18 template da compilare e scaricare.

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

Modello di curriculum da CV inglese
Modello di curriculum da CV inglese

Questo modello di CV è stato creato con il nostro builder — Crea un curriculum vitae online qui.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare il mio curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale è difficile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Prima di proseguire, eccoti degli altri articoli che potresti conservare una volta utilizzata qquesta guida per inserire l’autorizzazione al trattamento dei dati personali nel CV Inglese per il 2021:

 

 

Queste guide potranno aiutarti nel caso in cui tu stia cercando di prepare un CV internazionale in lingua inglese. Ma nel caso in cui tu abbia già pensato a tutto, eccoti spiegato perché la privacy nel CV inglese è fondamentale e perché dovresti lavorarci su.

 

1. Capire perché inserire il trattamento ai dati personali nel CV in inglese nel 2021

 

La lingua inglese è parlata, secondo le ultime statistiche, da quasi 2 miliardi e 400 milioni di persone, di cui più di 500 milioni sono madrelingua e il restante miliardo e ottocento milioni lo ha come seconda lingua. L’inglese - come il Calcio e il curriculum - è l’esperanto di questo mondo.

 

Anche per il curriculum valgono le stesse regole: infatti, il curriculum in inglese può essere utilizzato per moltissime circostanze diverse:

 

  • Se ti stai candidando in una azienda internazionale
  • Se ti stai candidando per un ruolo in cui ti è richiesto conoscere l’inglese
  • In ogni tipo di candidatura

 

Infatti non è solo per Stati Uniti d’America, Regno Unito e altri paesi english speaking. Un buon curriculum in Inglese sarà la porta d’accesso ad ogni tipo di esperienza, soprattutto dove ti è chiesto l’extra mile di scrivere il CV in inglese.

 

Questo si riflette, in maniera implicita anche nel modo in cui va a trattare la privacy nel tuo curriculum in inglese. Se in tutti i paesi europei è in vigore il GDPR, nel Regno Unito, ad esempio, cambia qualcosa:

 

  • Dal 1 Gennaio 2021 il Regno Unito è considerato un paese terzo
  • Le aziende britanniche che intendono assumere personale trans-manica devono avere un proprio rappresentante nello Spazio Economico Europeo
  • In ogni caso i Cittadini Europei possono rivendicare presso il garante della privacy europeo la rivendicazione dei propri diritti in tema di dati personali

 

Questo potrebbe andare a cambiare sensibilmente il mercato del lavoro nel Regno Unito, o potrebbe lasciare, come nella stragrande maggioranza dei casi, i rapporti possibili.

 

Comunque sia, anche per il Regno Unito, così come per gli Stati Uniti, dove viene applicato il cosiddetto Privacy Shield (o scudo della Privacy) tra Stati Uniti ed Unione Europea. 

 

Classificazione dei dati personali

 

I dati personali inseriti nel tuo curriculum possono essere classificati in:

 

  • Dati anonimi: Dati non riconducibili direttamente ad una persona. Se una azienda ha un determinato fatturato e scegli di usare questo dato nel tuo CV, questo dato non è assimilabile ad una persona, e quindi non trattabile
  • Dati comuni: Dato pubblico e personale come nome, cognome, codice fiscale. Fanno riferimento ad una persona oppure ad una azienda
  • Dati sensibili: Razza, etnia, credenze religiose. Nel curriculum possono essere evidenziabili attraverso il testo, ma anche attraverso la foto
  • Dati giudiziari: Iscrizioni al casellario giudiziario o qualunque altro dato relativo a dinamiche penali in cui hai incorso
  • Dati particolari: Tratti somatici intravedibili da foto e video
  • Dati super-sensibili: Dati relativi al tuo stato di salute a cui possono aggiungersi dati biometrici e dati biometrici

 

Questi dati se presenti in un curriculum sono dati molto importanti ed è molto importante che questi dati vengano utilizzati nel modo corretto. Soprattutto in mercati come quelli anglosassoni dove la privacy è molto più che un concetto relativo al proprio numero di cellulare.

Consiglio dell’esperto: Molto spesso inseriamo dei dati nella nostra candidatura solo per riempire un rigo in più. Non solo è nocivo da un punto di vista contenutistico, lo è anche per quello che riguarda la privacy. Inserire un certificato come una patente nel CV non solo può essere inutile, ma può farti inserire un dato non voluto dall’azienda.

 

Quando crei il tuo curriculum online con il builder di Zety, tutto ciò che devi fare è inserire gli elementi del documento come desideri (competenze, esperienze, etc.). Il software ha un correttore ortografico per creare un curriculum perfetto. Crea il tuo CV online qui.

 

Una volta inseriti tutti i tuoi dati, il builder di CV online di Zety valuterà il tuo CV, suggerendoti come modificare il tuo curriculum per migliorarlo ulteriormente.

 

2. Inserire dati inutili per la privacy del CV Inglese

 

Curriculum inglesi e curriculum italiani sono molto diversi. Sì, il formato del CV è lo stesso foglio di pagina A4 in cui in maniera sintetica si devono inserire informazioni relative al tuo percorso di studi e lavorativo, ma ci sono tante sfumature che rendono diverso il documento.

 

Queste sfumature viste in chiave di dati, sono tutt’altro che sfumature:

 

Fotografia nel Curriculum

 

La fotografia nel CV è quasi sempre apprezzata in Italia, sebbene non sia necessaria. Viene spesso utilizzata semplicemente per dare un tocco di umanità alla candidatura, più che come riconoscimento personale.

 

In molti contesti internazionali tra cui il mondo anglosassone la fotografia non può essere inserita. E’ un dato sensibile che ti farà escludere dalla candidatura. Non solo per la violazione del GDPR, ma in violazione ad alcune norme. 

 

In America includere la foto nel proprio Resume ti farà immediatamente venire escluso dalla candidatura poiché la foto include informazioni relative a:

 

  • Sesso
  • Età
  • Razza
  • Orientamento sessuale
  • Disabilità

 

E tanti altri fattori che vengono considerati illegali

 

Data di nascita ed età 

SBAGLIATO

Renzo della Lucia

Aiutocuoco

Senigallia, Marche, Italia

26/10/2000

renzo.dellalucia@gmail.com

+393340011000

GIUSTO

Renzo della Lucia

Aiutocuoco

Senigallia, Marche, Italia

renzo.dellalucia@gmail.com

+393340011000

Nell'autorizzazione al trattamento dei dati personali del CV inglese nel 2021 non dovresti includere data di nascita ed età nel tuo CV. L’età in molti paesi non può essere considerata una discriminante ma nei paesi anglosassoni lo è. 

 

In un CV italiano ci possono essere molte indicazioni sull’età del candidato, a partire dalle statistiche di laurea in relazione all’anno di conseguimento del titolo di studio del candidato, ad arrivare al volontariato:

 

  • Molte iniziative governative di volontariato sono riservate ai giovani dai 18 ai 28 anni di età
  • La media di età di un laureato è di 26 anni per i laureati magistrali e di 24.8 per i laureati triennali

 

Includere l’età o includere l’anno per quanto possa sembrare ininfluente per un Italiano, è un dato da non includere nel curriculum, in quanto incorrerai in una esclusione del tuo curriculum per via di leggi che fanno il divieto. Sono un retaggio del CV Europass e sono opzionali.

 

Dati ultra-sensibili

 

Per dati ultra-sensibili vengono intesi quei dati relativi alle tue condizioni di salute: avere una disabilità motoria, piuttosto che fisica o altro è uno di quei punti che solitamente non viene richiesto in Italia, soprattutto negli enti privati, mentre è frequente in concorsi e graduatorie pubbliche. Discorso a parte se decidi di indicare l'appartenzenza alle categorie protette sul CV.

 

Per l’autorizzazione della privacy per il CV inglese non inserire questi dettagli nel tuo curriculum, se non specificamente richiesti. Potrebbero esserti chieste delle certificazioni mediche in settori dove sono richieste determinate peculiarità fisiche.

 

Ma al di fuori di quanto contenuto nell’annuncio di lavoro, è sempre meglio evitare di inserire dettagli di questo genere.

Consiglio dell’esperto: Per l’autorizzazione per la privacy nel CV inglese, anche inviare un link con i propri social media può essere un mezzo di trasmissione di dati sensibili non voluti. Attento a ciò che inserisci nel CV.

3. Inserire il trattamento dei dati personali nel CV inglese nel 2021

 

Nella gestione della privacy per il CV inglese, l’azienda acquisirà i tuoi dati attraverso:

 

  • Curriculum vitae, lettera di presentazione ed ogni altro documento che allegherai alla tua candidatura
  • I dati che hai inserito sul sito web, sul portale di registrazione della tua candidatura, in via diretta (attraverso il sito web dell’azienda) o indiretta (social media o agenzie a cui hai inviato il CV)

 

Le informazioni che l’azienda può avere su di te possono essere usate solo per verificare le competenze di cui hai parlato nel CV, controllare le eventuali referenze che hai inserito nella candidatura, comunicare con te durante il processo di recruiting.

 

Potrai utilizzare una delle seguenti formule per il tuo curriculum in inglese:

 

  • I hereby give consent for my data included in the curriculum vitae to be processed by (company name) for recruiting purposes
  • I hereby consent to the processing of the data I provided in this CV. I declare my agreement with the data protection regulations in the data privacy statement
  • I give consent to process my data with the purpose of the recruitment process, in accordance to the Regulation of the European Parliament 679/2016, regarding the protection of natural persons and free movement of such data
  • According to law 679/2016 of the Regulation of the European Parliament of 27th April 2016, I hereby express my consent to process and use my data provided in this CV and application for recruiting purposes

 

Utilizzando una di queste formule portrai ritenerti sicuro di aver inserito correttamente la liberatoria alla privacy del curriculum in inglese. Ricordati infine, che l’autorizzazione può essere fornita non solo nel CV, ma anche attraverso la lettera di presentazione.

 

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione che accompagni il tuo CV? Puoi creare la tua lettera di presentazione online qui, partendo dallo stesso modello utilizzato per fare il curriculum vitae. Ecc come potrebbe essere la tua candidatura:

 

CV e Lettera di presentazione da compilare e scaricare

Scegli tra i tanti modelli di lettere di presentazione e comincia a scrivere la tua.

 

Punti chiave

 

Il trattamento dei dati personali nel CV in inglese nel 2021 va scritto tenendo conto che le regole della Brexit ci impongono comunque a considerare alcune regole per il trattamento dei dati:

 

  • I dati possono essere classificati in anonimi, comuni, sensibili, giudiziari, particolari e supersensibili
  • E’ sempre meglio evitare ai fini discriminatori di inserire dati relativi ad età, data e luogo di nascita, sesso, razza, etnia e dati supersensibili come quelli medici se non esplicitamente richiesti dall’annuncio di lavoro
  • Esistono varie formule per inserire la liberatoria al trattamento dei dati che puoi utilizzare come preferisci.

 

Siamo alla fine di questa guida che speriamo sarà un ottimo compendio al curriculum in inglese per accertarsi di avere un CV valido per i mercati del lavoro internazionali. Ti ricordiamo che se preferisci, puoi lasciarci un commento. Se hai bisogno di consigli è nostro piacere aiutarti a creare il tuo CV per la tua prossima avventura. Alla prossima.

Valuta questo articolo: trattamento dati personali cv inglese
Media: 0 ( voti)
Grazie per aver votato.
Marco Di Martino
Marco Di Martino
Marco è un Copywriter italiano con anni di esperienza in Marketing e Comunicazione. In Zety si occupa della realizzazione dei contenuti per il mercato italiano: Curriculum vitae e lettere di presentazione adatte al mercato del lavoro del bel paese.

Articoli simili