Il mio account
Capacità e competenze relazionali: cosa sono [+ Esempi]

Capacità e competenze relazionali: cosa sono [+ Esempi]

Tanti le chiamano soft skills, altri competenze trasversali. Utili in ogni circostanza e grado di seniority. Le competenze relazionali, è la sostanza del saper essere lavoratore.

Marco Di Martino
Marco Di Martino
Esperto di Carriere

Le competenze sono il cuore di ogni candidatura. Ed è importante saperle utilizzare al meglio all'interno della propria domanda di lavoro per dimostrare ai recruiter di essere la persona giusta. Ma saper fare tante cose al meglio mi darà sempre un vantaggio rispetto agli altri candidati?

 

Non sempre succede, anzi, ogni giorno prende sempre più piede l'idea che un buon dipendente debba avere indole e carattere adeguato per adattarsi al meglio in un contesto lavorativo. 

 

Leggendo per i prossimi 6 minuti questa guida, ti renderai conto di quanto siano importanti queste cose e:

  • Imparerai cosa sono le capacità e competenze relazionali
  • Scoprirai un esempio di CV con un focus sulle soft skills
  • Ti insegneremo come evitare errori nella tua candidatura

 

Senza perdere indugio, iniziamo!

 

Vuoi guadagnare tempo e creare un CV online in 5 minuti? Scegli il nostro builder di curriculum vitae online. E’ facile, rapido, pratico e personalizzabile al 100%. Scegli il modello di curriculum vitae tra 18 template da compilare e scaricare.

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

Modello di curriculum perfetto
Modello di curriculum perfetto

Questo modello di CV è stato creato con il nostro builder — Crea un curriculum vitae online qui.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare il mio curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale è difficile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Ecco una serie di competenze da poter includere nel tuo CV congiuntamente alle skill relazionali:

 

 

Cosa scrivere nel CV per capacità e competenze relazionali? Questo modello ti farà da bussola:

 

Esempi: Cosa scrivere per capacità e competenze relazionali

 

Informazioni Personali

Mariano Vivaio

20126, Milano, Lombardia, Italia

mariano.vivaio@gmail.com

https://linkedin.com/in/mariano-vivaio/ 

 

Profilo

Con oltre 9 anni di esperienza, sono specializzato in piani di marketing strategico omnicanale all'interno del settore Fashion e Retail, lavorando a stretto contatto con passione con il team Retail. Il mio stile di Management è orizzontale e faccio dell'ascolto dei membri del mio team uno dei miei punti di forza maggiori. Ho partecipato a 5 convegni da panelist principale, per cui ho migliorato nel tempo le mie doti di presentazione e Public Speaking

 

Esperienza Lavorativa

Responsabile marketing e comunicazione

Portfolio Company XYZ

Settembre 2014 - Presente

Città Metropolitana di Milano, Lombardia, Italia

 

Risultati e responsabilità:

  • Marketing Manager per la gestione di portfolio per 14 media companies
  • Strategia di marketing e comunicazione in linea con le guidelines dell'Headquarter 
  • Gestione di un team di 8 persone grazie a cui sono accresciuti i ROI del 17% in 3 anni YTD
  • Creazione della strategia online e social media, piano media e partnership PR
  • Contribuito alla creazione dei daily speed meetings aziendali delegando con un alto grado di Ownership alle persone da me coordinate con l'aumento della produttività interna del 40%

 

Educazione

Master di II Livello - Gestione e marketing della moda 

Scuola Europea di Economia

Copenhagen, Danimarca

Gennaio 2010 - Gennaio 2011

 

Attività e associazioni:

  • Event Marketing con il Marketing Club
  • Partecipazione a corso extrascolastico di 30 ore su Autocontrollo ed Intelligenza Emotiva nel Management

 

Competenze Professionali

Strategie di Marketing - Avanzato

Team Management - Avanzato

Team Working - Avanzato

Public Speaking - Avanzato

Ascolto - Avanzato

Brand Management - Avanzato

 

Bonus

Volontariato

Croce Rossa Italiano - Volontario - Settembre 2015 - Presente

 

Adesso che hai visto esempi di capacità e competenze relazionali, è il momento di capire cosa sono.

 

1. Capire l’importanza delle competenze relazionali

 

Le capacità e competenze relazionali sono il complesso di abilità che permettono di entrare in contatto con gli altri, dall'ascolto alla comunicazione, attraverso la conoscenza e la comprensione di noi stessi.

 

La competenza, intesa come comportamento continuativo nel tempo aiuta a rendere il proprio curriculum efficace.

 

La competenza è la facoltà degli uomini di sapere contribuire il proprio modo di essere, di fare e di saper far fare, al successo di un compito, di una funzione o di un gruppo di lavoro.

 

Cosa scrivere nelle competenze relazionali: una classificazione

 

  • Capacità e competenze relazionali personali: serie di attitudini ed atteggiaamenti che riguardano unicamente la sfera personale professionale. Rappresentano il modo in cui ci si autogestisce.
  • Capacità e competenze relazionali sociali: attitudini ed atteggiamenti che riguardano la sfera professionale sociale. Rappresentano il modo in cui si gestiscono le relazioni con gli altri

 

Queste sono le principali sfere delle le capacità e le competenze relazionali nel CV. Questo tipo di abilità, così come qualsiasi altra hard skill, può essere accresciuta, allenata e perfezionata. E se descritta bene, può essere la chiave di volta per il colloquio di lavoro.

 

Adesso è importante fare un excursus su come selezionare queste abilità da un annuncio di lavoro, come inserire nel curriculum capacità e competenze relazionali per rispondere efficacemente ad un annuncio.

Consiglio dell’esperto: Le offerte di lavori che richiedono un numero preminente di soft skills crescono di più di 2.5 volte rispetto al numero di lavori che richiedono una competenza tecnica.

2. Le Competenze relazionali più importanti da sviluppare e possedere

 

Le competenze relazionali sono importanti da inserire nel curriculum in quanto competenze trasversali: queste skill sono più difficili da verificare ma sono sempre più importanti nel mondo del lavoro. Ecco alcune abilità che potresti inserire nel tuo CV.

  • Comunicazione orale
  • Capacità di parlare
  • Comunicazione scritta 
  • Presentazione e Public Speaking
  • Ascolto
  • Etichetta 
  • Etichetta aziendale e di business
  • Rispettoso
  • Gentile
  • Flessibilità
  • Adattabilità
  • Adattamento al cambiamento
  • Lifetime Learning
  • Adattamento alla novità 
  • Onesto
  • Eticamente corretto
  • Simpatia
  • Dotato di senso dell'umorismo
  • Amichevole
  • Educativo
  • Intelligenza emotiva
  • Empatico
  • Autocontrollo
  • Pazienza 
  • Team Working e lavoro di gruppo
  • Ottimista
  • Entusiasta
  • Incoraggiante
  • Fiducioso
  • Professionale
  • Equilibrato
  • Responsabilità
  • Affidabilità
  • Orientato al lavoro
  • Autodisciplinato
  • Coscienzioso
  • Cooperativo
  • Collaborativo
  • Lavora duramente
  • Disposto a collaborare
  • Orientato agli obiettivi
  • Lealtà
  • Intraprendenza
  • Automotivazione
  • Puntuale

 

Queste sono le competenze relazionali da usare all’interno del tuo CV per evitare di continuare ad utilizzare banalità già usate da tutti e che non fanno piacere ai recruiter. Utilizza gli aspetti di te richiesti dall’annuncio di lavoro e la tua candidatura sarà un successo.

Consiglio dell’esperto: le competenze sono sempre specifiche del lavoro. Al punto che alcuni modi di essere o di porsi sono delle vere e proprio capacità hard per alcune industrie, settori e professioni. La specificità delle competenze è uno dei consigli per curriculum più importanti che ci sono. 

3. Ricercare capacità e competenze relazionali

 

Prima di vedere quali skills sono le migliori da inserire in un CV, è bene capire come fare un curriculum e cosa scrivere nel CV alla voce capacità e competenze relazionali. Per farlo, è bene ricorrere ad una delle tecniche principali da usare quando si fa una domanda di lavoro: guardare l’annuncio.

 

L’annuncio di lavoro è la fonte principale di conoscenza dell’azienda. E’ il tuo collegamento con HR e dipendenti e va studiato e capito. Ecco perché spammare un curriculum è inutile: le competenze relazionali nel curriculum vanno personalizzate all’offerta, laddove possibile. Ciò renderà il CV più diffcile da scrivere, ma avrai un curriculum creativo e professionale.

 

Eccoti una serie di capacità e competenze relazionali e organizzative richieste da un’azienda.

 

Esempi di capacità e competenze relazionali

 

Il candidato deve essere in possesso di ottime capacità di comunicazione, interpersonale e di per la gestione di un team di 4 persone. Fortemente richiesta una buona dote di Public Speaking per stakeholders interni ed esterni. E’ importante che il candidato sia un giocatore di squadra, ma capace di lavorare in modo autonomo, in maniera pratica e capace di lavorare sotto pressione e con un buon grado di gestione del tempo. Abile e propositivo nell’esecuzione delle strategie di Marketing, ma creativo e al contempo diligente.

 

Guardare l’annuncio di lavoro è il primo step per capire cosa scrivere la tra le competenze relazionali. In questo esempio si capisce che l’esperienza lavorativa, la formazione della persona lavorativa che cerca l’azienda deve essere anche in possesso di soft skills.

 

Una volta sottolineate le soft skills dell’offerta di lavoro, è importante inserire le proprie. Per inserire le competenze relazionali: 

  • Crea una lista delle tue capacità migliori: ad esempio, sei una persona che le collaborazioni con i membri del team e sa lavorare in gruppo? Sei capace di avere una comunicazione efficace? 
  • Incrocia le tue abilità con quelle presenti nell’annuncio di lavoro

 

E facendo in questo modo, il tuo curriculum avrà capacità e competenze relazionali. Queste saranno inserite all’interno della sezione competenze professionali. Cerca solo di non strafare, di solito si usano un massimo di 10 skills.

 

Come usare nel curriculum vitae le capacità e competenze relazionali? Per farlo, puoi indicare il tuo grado di capacità per quella determinata skill o aggiungere una frase che spieghi come la adoperi.

 

Ma, la sezione skills non è l’unica in cui puoi inserire le competenze relazionali nel CV. Puoi inserirle in ogni dove nella tua candidatura. E puoi aggiungerle ad una lettera di presentazione generica per darle specificità. E non c’è modo di mostrare la loro importanza tramite comunicazione e dimostrazione per assurdo.

 

Quando crei il tuo curriculum online con il builder di Zety, tutto ciò che devi fare è inserire gli elementi del documento come desideri (competenze, esperienze, etc.). Il software ha un correttore ortografico per creare un curriculum perfetto. Crea il tuo CV online qui.

 

Una volta inseriti tutti i tuoi dati, il builder di CV online di Zety valuterà il tuo CV, suggerendoti come modificare il tuo curriculum per migliorarlo ulteriormente.

 

4. Come sbagliare la comunicazione delle competenze relazionali nel CV

 

Non è difficile inserire nel proprio curriculum vitae un set capacità e competenze relazionali. Ma non è neanche l’esperienza più banale del mondo. Proprio per questo è bene ragionare per assurdo. Le abilità soft di una persona possono essere inserite nelle seguenti sezioni:

 

In sostanza, il CV ospita capacità e competenze professionali in ogni sezione. Sbagliare queste abilità può significare sbagliare la candidatura. Per evitare, vediamo come fare comunicazione errata del proprio documento e come migliorarlo.

 

Cosa scrivere nel CV su capacità e competenze relazionali: Profilo

 

La sezione più importante del curriculum è la prima che viene scritta dopo le informazioni personali: generalmente è l’ultima sezione che va scritta, in quanto personifica esperienza, formazione, obiettivi e abilità di tipo soft che apporterai in azienda.

 

E’ uno dei punti saldi del curriculum di ogni persona. Ed è la sezione più delicata della candidatura. Difficile da fare alla perfezione, facilissimo da sbagliare. Vediamo come risolvere il problema

 

Esempi di capacità e competenze relazionali: Profilo

GIUSTO

Professionista del Marketing da 8+ anni e Manager con 2 anni esperienza. Guidato da un'attitudine orientata al risultato grazie a cui dirigo un team di 8 persone. Faccio del team working e bonding un caposaldo della mia persona lavorativa, grazie a cui ho accresciuto l’entrata di input creativi del 73% in due anni e il ROI del 6.2% in relazione ai ritorni del Marketing Budget. Dimostro le doti di leadership e tramite l’empowering della persona nello sviluppo di pensiero critico e flessibilità.

Quali sono le osservazioni da fare per l’esperienza lavorativa? Come si vede dall’esempio di capacità e competenze relazionali, il Profilo può contenere soft skills, ma in questo caso, tutte queste doti sono messe lì come una lista della spesa. Proprio come si vede nell'esempio di curriculum per marketing e social media manager che segue.

SBAGLIATO

Sono un professionista appassionato ed energico, impegnato nell'eccellenza e guidato da un'attitudine orientata al risultato. Faccio del team working e bonding un caposaldo della mia persona lavorativa, capacità con le quali dimostro le doti di leadership e forti capacità analitiche integrate da pensiero critico, mente imprenditoriale e grande flessibilità.

I dettagli numerici arricchiscono le doti tecniche della persona e creano curiosità nel recruiter. A costo di eliminare alcune delle abilità richiesta, c’è il pepe nel profilo, sintomo di consapevolezza riguardo cosa scrivere nel curriculum vitae per capacità e competenze relazionali.

 

Cosa scrivere nel CV su capacità e competenze relazionali: Esperienza lavorativa

 

In questa sezione, è importante inserire le competenze relazionali tra i risultati conseguiti, quali le tue grandi vittorie professionali. Hai gestito un gruppo di tre persone? Hai migliorato i risultati del team abbassando gli obiettivi? Questo è il posto giusto per inserirlo nel resumé.

 

L’esperienza deve essere descritta nella domanda di lavoro:

  • In forma cronologica inversa
  • Con punti elenco o bullet point per un massimo di sei punti per esperienza
  • Quantificando le informazioni
  • Con dati quantitativi relativi alla routine

 

Ma come sbagliare l’esperienza lavorativa? E come migliorare? Vediamo insieme cosa scrivere nel curriculum vitae per capacità e competenze relazionali in questa sezione.

 

Esempi capacità e competenze relazionali: cosa scrivere nell’Esperienza Lavorativa

GIUSTO

Marketing Manager

ABC SpA

Settembre 2018 - Presente

Città Metropolitana di Milano, Lombardia, Italia

 

Responsabile dello sviluppo del brand in Italia e Grecia

 

Risultati e Responsabilità:

  • Report diretto al Direttore Marketing Europeo
  • Flessibilità dimostrata attraverso reperibilità con i membri del team orari flessibili per 5 giorni alla settimana
  • Grandi capacità di organizzazione e di Gestione del tempo grazie alla creazione di meeting one-to-one con i cinque membri diretti, due assistenti brand manager e uno stagista per le scaffalature che ha portato un efficientamento maggiorato del 5%

Non è tecnicamente sbagliata questa descrizione. E’ solo scarna, senza dettagli che ti quali sono gli obiettivi che questa persona si è prefissata. Ma con pochi aggiustamenti si può rendere una sezione blanda in qualcosa di elettrizzante:

SBAGLIATO

Marketing Manager

ABC SpA

Settembre 2018 - Presente

Città Metropolitana di Milano, Lombardia, Italia

 

Responsabile dello sviluppo del brand in Italia e Grecia

 

Risultati e Responsabilità:

  • Report diretto al Direttore Marketing Europeo
  • Flessibilità e gestione del tempo dimostrata attraverso orari flessibili per 5 giorni alla settimana
  • Gestione delle persone: cinque riporti diretti (Senior brand manager, brand manager, due assistenti brand manager e uno stagista)

Come si riesce a capire attraverso questo esempio di competenze relazionali, aggiungendo dettagli pertinenti e numerati si snellisce la candidatura e la si rende autorevole. 

 

Educazione

 

Questa è una delle sezioni dove inserire le competenze relazionali risulta essere un pò più ostico, ed anche qui, proprio come nel caso del profilo, è più semplice sbagliarsi che riuscire a colpire il bersaglio. Con una buona sezione istruzione, un CV da Avvocato o da Architetto diventa semplicemente migliore.

 

L’educazione può essere sostituita all’esperienza lavorativa per tutti coloro che hanno tra le proprie una istruzione di maggior pertinenza e rilevanza rispetto al lavoro. O, per farla facile, se hai poco lavoro sotto la cintura, puoi invertire le seioni

 

Senza esitare, vediamo un esempio di competenze relazionali per capire quali possono essere inserite nell’istruzione:

 

Esempio di capacità e competenze relazionali: cosa scrivere nell’educazione

GIUSTO

Diploma di Laurea Magistrale in Economia e Commercio

Università degli Studi di Torino

Torino, Piemonte, Italia

Gennaio 2007 - Luglio 2012

 

Risultati conseguiti:

  • Partecipazione ad un project work di 400 ore sul Brand Management, di cui ho curato l’aspetto della comunicazione e sono stato tra i 3 relatori nella fase finale di esposizione del progetto

Una persona molto esperta dovrebbe limitarsi ad includere i dettagli essenziali della propria storia scolastica. Ma se hai la possibilità di inserire dati pertinenti all’annuncio di lavoro, il gioco cambia.

SBAGLIATO

Diploma di Laurea Magistrale in Economia e Commercio

Università degli Studi di Torino

Torino, Piemonte, Italia

Gennaio 2007 - Luglio 2012

 

Risultati conseguiti:

  • Project work con un gruppo di lavoro per il Brand Management
  • Voto di Laurea: 100/110

Via il voto di laurea se non serve, per far posto agli obiettivi chiave della candidatura: facendo in questo modo avrai allineato il documento alla domanda di lavoro rendendoti migliore degli altri candidati.

 

Skills

 

Sbagliare la sezione skills è più difficile, ma ancora oggi si vedono CV Europass con una spiegazione chilometrica di come e quali skills si hanno. 

 

Abbiamo già visto che le competenze sono specifiche dell’ad di lavoro e che vanno scelte allineando le proprie in base a ciò che viene chiesto dall’annuncio. Ma sbagliarle è comunque possibile:

 

Esempio di competenze relazionali nel CV: Competenze Professionali

GIUSTO

Comunicazione orale - Avanzato

Capacità di sintesi - Avanzato

Leadership - Avanzato

Approccio per obiettivi - Avanzato

Coordinamento di Team Working - Intermedio

Questo è un modello superato e che i recruiter non leggeranno di certo, anzi, penalizzeranno per le ampollosità. Ricorda che nei pochi secondi che hai a disposizione, il tuo CV deve arrivare dritto agli obiettivi preposti. 

SBAGLIATO

Possiedo buone competenze comunicative e ciò che mi contraddistingue è la capacità di entrare in empatia con i miei interlocutori. Attraverso l’uso di un linguaggio sempre molto semplice e sintetico riesco ad esporre e trasferire anche concetti tecnici complessi. Mi ritengo un buon leader, in più occasioni ho coordinato team di lavoro e progetti, portando sempre le persone a lavorare in armonia per il raggiungimento degli obiettivi.

Vuoi aggiungere di più? Fallo in poche parole e non esagerare con le frasi nel curriculum: Approccio per obiettivi per raggiungere i KPI funziona più di quindici righe.

 

Sezione bonus

 

La sezione bonus è una sezione ibrida e anche in questa potrai inserire le tue competenze relazionali. Anche qui, come nel caso delle competenze, il problema è rappresentato dal modo in cui si presenta il testo:

 

Se vuoi dimostrare che sai fare gruppo, ricordati quali sono gli obiettivi di questa sezione: aggiungere la ciliegina sulla torta per impreziosire la candidatura. 

 

Esempio di capacità e competenze relazionali nel CV: Sezione Bonus

GIUSTO

Convegni

Digital Communication e brand reputation” con Giovani Marketers - Como, Maggio 2015

Il futuro del Podcasting” Migliori Marketers del 2017 - Capri, Luglio 2017

Social Caring” al Be-Wizard - Rimini, Marzo 2017

Questo professionista del marketing ha tanto dalla sua parte ma non ha dalla sua lo stile. C’è un modo migliore di coinvolgere il lettore:

SBAGLIATO

Ospite di numerosi convegni relativi a comunicazione digitale. Di maggiore rilevanza il mio intervento nel convegno “Digital Communication e Brand Reputation” organizzato dal Gruppo Giovani Marketers di Como nel 2015, la partecipazione al convegno dei “Migliori Marketers nel 2017”. A Marzo 2017 ho partecipato come relatore a Be-Wizard di Rimini, parlando di Social Caring.

E con tutti questi consigli riuscirai a scrivere un curriculum includendo al meglio tutte le competenze relazionali che sono importanti per la candidatura. Ricorda che puoi fare intravedere le tue abilità anche attraverso l'uso di hobby e passioni nel CV

Consiglio dell’esperto: Una delle competenze più richieste è quasi sempre quella di caring delle proprie attività. In America, uno studio ha dimostrato che molti fanno volontariato solo per poterlo inserire nella propria candidatura. A prescindere dalla visione etica di questa affermazione, cerca di capire per un responsabile delle risorse umane quale è la forza che da il volontariato ad una application.

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione che accompagni il tuo CV? Puoi creare la tua lettera di presentazione online qui, partendo dallo stesso modello utilizzato per fare il curriculum vitae. Ecc come potrebbe essere la tua candidatura:

 

CV e Lettera di presentazione da compilare e scaricare

Scegli tra i tanti modelli di lettere di presentazione e comincia a scrivere la tua.

Punti chiave

 

La guida per le competenze relazionali finisce qui. Prima di andare, un piccolo recap su quanto hai imparato leggendo questa guida:

  • Le capacità e competenze relazionali si distinguono in sociali e personali e riguardano le due sfere dell’essere lavoratori
  • Puoi cercare le capacità e le competenze relazionali all’interno dell’annuncio di lavoro
  • E’ possibile sbagliare queste abilità all’interno di ogni sezione del CV
  • C’è sempre un modo più calzante per definirti come lavoratore e più pertinente all’azienda

 

Siamo ai saluti, e sperando che questa guida su capacità e competenze relazionali vi sia piaciuta, ti invito a commentare, soprattutto se hai bisogno di un aiuto per scegliere la migliore capacità per il lavoro che desideri. Ci vediamo presto, ciao!

Valuta questo articolo: capacita e competenze relazionali
Media: 0 ( voti)
Grazie per aver votato.
Marco Di Martino
Marco Di Martino
Marco è un Copywriter italiano con anni di esperienza in Marketing e Comunicazione. In Zety si occupa della realizzazione dei contenuti per il mercato italiano: Curriculum vitae e lettere di presentazione adatte al mercato del lavoro del bel paese.

Articoli simili