Il mio account

Hai il controllo dei tuoi dati

Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per fornirti i nostri servizi e, a seconda delle tue impostazioni, raccogliere dati analitici e di marketing. Trovi maggiori informazioni nella nostra Informativa sui cookie. Tocca "Impostazioni dei cookie" per impostare le preferenze. Per accettare tutti i cookie, clicca su "Accetta tutti".

Impostazioni Accetta

Impostazione dei cookie

Clicca sui tipi di cookie qui sotto per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito. Puoi liberamente dare, rifiutare o ritirare il tuo consenso. Tieni presente che la disabilitazione dei cookie può influenzare la tua esperienza sul sito. Per maggiori informazioni, visita la nostra Politica sui cookie e la nostra Privacy Policy.

Scegli il tipo di cookie da accettare

Analytics

Questi cookie analizzano l'utilizzo del nostro Sito da parte dei nostri visitatori e ci permettono anche di offrirti un'esperienza migliore. I cookie analitici utilizzati sul nostro sito non identificano chi sei né ci permettono di inviarti pubblicità mirata. Per esempio, possiamo utilizzare i cookie/tecnologie di tracciamento a fini analitici per determinare il numero di visitatori del nostro sito, identificare come i visitatori si muovono nel sito e, in particolare, quali pagine visitano. Questo ci permette di migliorare il nostro Sito e i nostri servizi.

Prestazioni e personalizzazione

Questi cookie ci permettono di offrirti un'esperienza personalizzata. I cookie di personalizzazione sono utilizzati per fornire contenuti, compresi gli annunci, rilevanti per i tuoi interessi sul nostro sito e su siti di terze parti in base a come interagisci con diversi elementi del nostro sito, nonché per tenere traccia dei contenuti a cui accedi (compresa la visualizzazione di video). Possiamo anche raccogliere informazioni sul computer e/o sulla connessione per adattare la tua esperienza alle tue esigenze. Durante alcune visite, possiamo utilizzare strumenti software per misurare e raccogliere informazioni sulla sessione, compresi i tempi di risposta della pagina, gli errori di download, il tempo trascorso su determinate pagine e le informazioni sull'interazione della pagina.

Pubblicità

Questi cookie sono collocati da aziende terze per fornire contenuti mirati basati su argomenti rilevanti che ti interessano (per esempio, fornendoti annunci su Facebook che ti interessano), e ti permettono di interagire meglio con piattaforme di social media come Facebook.

Necessari

Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del Sito e per permetterle di utilizzare le sue funzioni. I cookie essenziali saranno sempre rilasciati poiché sono necessari per il corretto funzionamento del Sito. Per esempio, i cookie essenziali includono, ma non sono limitati a: i cookie per fornire il servizio, mantenere il tuo account, fornire l'accesso al costruttore, le pagine di pagamento, creare ID per i tuoi documenti e memorizzare i tuoi consensi.

Per vedere un elenco dettagliato dei cookie, clicca qui.

Salva le preferenze

Le 100 soft skills fondamentali da includere nel CV del 2024

Crea ora il tuo CV

I nostri clienti sono stati assunti da:*

Con l'inarrestabile avanzamento dell’intelligenza artificiale, è probabile che prima o poi i robot andranno a soppiantare gli essere umani in parecchie attività lavorative! Per fortuna però, la strada è ancora molto lunga perché possano replicare le soft skills di un lavoratore in carne e ossa!

Ecco perché in questa guida vedrai:

  • Cosa sono le soft skills e quali sono le più richieste dai datori di lavoro.
  • 100 esempi di soft skills da includere nel tuo curriculum per impressionare i selezionatori.
  • Come sfruttare le tue soft skills in un colloquio di lavoro.

Vuoi guadagnare tempo e ottenere un curriculum in pochissimi minuti? Prova il nostro builder di CV online: è facile, rapido e personalizzabile al 100%. Trova il modello curriculum vitae su misura per te!

CREARE CURRICULUM

Questo CV è stato creato con il nostro CV builder — Scopri gli altri esempi curriculum vitae di Zety.

Un tool molto intuitivo che offre un vasto ventaglio di CV e lettere di presentazione… Zety è un ottimo alleato nella ricerca di lavoro!

Cerchi qualche altro spunto? Dai un'occhiata anche a:

Hai bisogno di qualche spunto? Dai un'occhiata a tutti gli altri esempi di curriculum vitae di Zety!

Cosa sono le soft skills?

Le soft skills sono le abilità che ti permettono di affrontare le sfide quotidiane, di interagire con gli altri e di raggiungere la soddisfazione personale e professionale. Tra le soft skills più richieste troviamo comunicazione, empatia, lavoro di squadra, gestione del tempo e capacità di risolvere i problemi.

Le 10 soft skills più richieste nel curriculum

Le soft skills sono un fattore fondamentale nella scelta di un candidato. I datori di lavoro sono sempre alla ricerca di persone che sappiano comportarsi nella maniera corretta in qualunque situazione lavorativa.

10 esempi di soft skills per il curriculum

1. Comunicazione efficace

Comunicare efficacemente è una delle capacità principali per qualunque lavoro. Le competenze comunicative e le competenze relazionali ti permettono di esprimere le tue idee nella maniera corretta e di collaborare più efficacemente con gli altri.

Le principali soft skills legate alla comunicazione sono:

  • Empatia
  • Gestione dei conflitti
  • Negoziazione
  • Persuasione
  • Assertività
  • Ascolto attivo
  • Chiarezza
  • Feedback costruttivo
  • Capacità di persuasione

2. Gestione del tempo

Organizzare in maniere autonoma il proprio lavoro e dimostrare di possedere spiccate capacità di time management (o gestione del tempo) è un aspetto fondamentale di ogni professione, soprattutto se un tuo ritardo può rendere vani gli sforzi di altri colleghi. Inoltre, ottimizzare il tempo a tuo disposizione e rispettare le scadenze è sinonimo di professionalità e affidabilità.

Le principali soft skills legate alla gestione del tempo sono:

  • Pianificazione strategica
  • Gestione delle scadenze
  • Capacità di delegare
  • Autodisciplina
  • Prioritizzazione

3. Attenzione ai dettagli

I dettagli fanno la differenza tra un lavoro mediocre e uno ben fatto. Se vuoi crescere a livello professionale, dovrai dimostrare accuratezza nel lavoro quotidiano cercando di curare anche i minimi particolari.

Le principali soft skills legate all'attenzione ai dettagli sono:

  • Coerenza
  • Comunicazione accurata
  • Capacità di individuare gli errori
  • Osservazione
  • Analisi critica
  • Precisione
  • Minuziosità

4. Resistenza allo stress

Qualsiasi professione tu svolga, ci sarà sempre qualcosa che non va per il verso giusto. Saper resistere ai momenti stressanti nel lavoro è una delle soft skills nel CV più preziose. Bisogna mantenere la calma e lucidità cercando di mantenere un atteggiamento positivo.

Le principali soft skills legate alla resistenza allo stress sono:

  • Autocontrollo
  • Assertività
  • Resilienza
  • Flessibilità mentale
  • Autoconsapevolezza

5. Problem solving

Il problem solving nel curriculum rappresenta la capacità di risolvere problemi. Senza dubbio, è una delle competenze personali più richieste sul mercato. Fa parte anche di quelle competenze organizzative che puoi migliorare con l’esperienza lavorativa riuscendo a risolvere le problematiche a lavoro.

Le principali soft skills legate al problem solving sono:

  • Capacità di analisi
  • Adattabilità
  • Creatività
  • Resilienza
  • Decision making
  • Capacità di raccogliere informazioni
  • Identificazione delle opzioni

6. Leadership

Prendere le decisioni corrette, coinvolgere i colleghi e valorizzare le proprie opinioni hanno un ruolo centrale in qualsiasi azienda e sono alla base delle competenze manageriali. Chi possiede uno spirito da leader è più portato a guidare e trascinare gli altri, con un conseguente aumento dei risultati collettivi.

Le principali soft skills legate alla leadership sono:

  • Innovazione
  • Visione strategica
  • Decision making
  • Gestione dei conflitti
  • Negoziazione
  • Affidabilità
  • Responsabilità

7. Pensiero positivo

Il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? Vedere le cose in maniera positiva può solo aiutarti ad affrontare le attività quotidiane nel migliore dei modi. Inoltre, sarà probabile che trasmetterai questo tuo atteggiamento ai tuoi colleghi.

Le principali soft skills legate al pensiero positivo sono:

  • Ottimismo
  • Flessibilità mentale
  • Apertura mentale
  • Consapevolezza emotiva
  • Collaborazione
  • Empatia
  • Gratitudine

8. Lavoro di squadra

Un professionista davvero completo sa interfacciarsi con gli altri, fare proposte, accettare le critiche costruttive dei colleghi e valorizzare le competenze di tutti per raggiungere un obiettivo che da solo non sarebbe in grado di realizzare.

Le principali soft skills legate al lavoro di squadra sono:

  • Comunicazione
  • Flessibilità
  • Leadership collaborativa
  • Adattabilità
  • Condivisione del successo

9. Creatività

Non è una qualità solo da inserire in un CV da attore o un curriculum da fashion designer. Avere creatività ti permette infatti di trovare soluzioni in un momento di stallo. La capacità di sperimentare e uscire fuori dagli schemi è sicuramente molto apprezzata da tutti i selezionatori.

Le principali soft skills legate alla creatività sono:

  • Pensiero fuori dagli schemi
  • Empatia
  • Curiosità
  • Associazione di idee
  • Originalità

10. Etica lavorativa

Voler svolgere i compiti in modo adeguato e nei tempi giusti, dimostrando di avere voglia di lavorare, apprendere e crescere ulteriormente a livello professionale è essenziale per qualsiasi professione.

Le principali soft skills legate all'etica lavorativa sono:

  • Integrità
  • Affidabilità
  • Coerenza
  • Lealtà
  • Autocritica
  • Spirito di iniziativa
  • Equità

Leggi anche: Che cos’è il brainstorming

La differenza tra hard e soft skills

Soft skills e hard skills sono due tipologie di competenze del tutto differenti: se le prime riguardano maggiormente la tua sfera personale, le hard skills, conosciute anche come capacità e competenze tecniche, sono abilità specifiche necessarie per svolgere il tuo lavoro, come l'utilizzo di un software, la conoscenza di una lingua straniera o la contabilità. Possono essere apprese grazie all'esperienza e allo studio e sono misurabili in maniera oggettiva. Le competenze informatiche o le competenze digitali sono classici esempi di hard skills.

Nel mondo del lavoro, i selezionatori sono costantemente alla ricerca di candidati in possesso di entrambe: aggiungere competenze tecniche e competenze traversali al tuo CV è fondamentale per presentare una candidatura completa e convincente.

Per creare il tuo curriculum con il builder di Zety indica la tua professione, inserisci esperienze lavorative e competenze e lasciati guidare dalle opzioni di inserimento automatico. Crea il tuo CV online qui.

Una volta completato, il nostro builder di CV online darà una valutazione al tuo curriculum e ti offrirà suggerimenti mirati per renderlo ancora più efficace.

Come includere le soft skills nel CV

Le soft skills influenzano enormemente la tua candidatura: le aziende sanno perfettamente che i dipendenti con maggiori soft skills rispondono meglio nelle situazioni di difficoltà, migliorano l'ambiente lavorativo e hanno mediamente una maggiore produttività.

formati del curriculum vitae possono cambiare, ma le regole per valorizzare al meglio le tue soft skills nel CV sono sempre le stesse:

  • Metti in evidenza le soft skills richieste nell'annuncio.
  • Crea un elenco di tutte le tue soft skills.
  • Confronta le competenze richieste con le tue per capire su cosa potresti puntare.
  • Includi le tue soft skills nel curriculum vitae.

Per costruire una corretta struttura del curriculum, una volta costruita la lista di soft skills che fa per te, includi le tue abilità in tutte le sezioni del tuo CV:

Cerca sempre di scrivere il tuo CV in una pagina. Una volta che sarai sicuro di aver inserito tutte le informazioni correttamente, incluse le tue soft skills, salva il tuo curriculum vitae gratis PDF.

1. Le soft skills nel CV: il profilo professionale

Una volta scelto un buon CV template, potrai raccontare nel tuo profilo delle tue soft skills e di come queste ti abbiamo aiutato a raggiungere determinati obiettivi professionali. In 3 o 4 frasi al massimo sintetizza la tua esperienza e metti in mostra le competenze acquisite negli anni.

Ricorda che questa sezione è la prima che il recruiter leggerà ed è decisiva per convincerlo che sei il candidato giusto per quella determinata posizione. Le tue soft skills, come ad esempio le competenze sociali e civiche (chiamate anche social skills), faranno capire al selezionatore che sei una persona con la quale si lavora bene.

Esempio di soft skills nel profilo del CV

Infermiera con 4 anni di esperienza nel settore sanitario dotata di una profonda conoscenza dei protocolli di trattamento. Sono una persona positiva e dalle spiccate doti comunicative, qualità che mi permettono di assistere nel migliore dei modi i miei pazienti. Con oltre 3000 persone assistite nel corso degli anni sarei orgogliosa di mettere la mie competenze tecniche e trasversali al servizio dell’ospedale San Raffaele di Milano.

Come puoi vedere un profilo così completo esalta le tue soft skills e il recruiter una volta letto potrà solo alzare la cornetta e chiamarti per un primo colloquio.

Non sai come aggiornare il tuo profilo personale anche su LinkedIn? Leggi la nostra guida: Come caricare il tuo CV su LinkedIn (2023)

2. Le soft skills nel CV: la sezione dell’esperienza lavorativa

L’esperienza lavorativa è sicuramente un must have per curriculum efficace, poiché ti permette di dimostrare nero su bianco quali risultati hai raggiunto. In questa sezione, sfrutta gli elenchi puntati per inserire le soft skills sul tuo CV.

Ecco come inserire le soft skills all’interno di questa sezione e creare un curriculum vincente:

Esempio di soft skills nell’esperienza lavorativa CV

Marketing manager

ABC S.p.A., Milano

Maggio 2016-oggi

  • Gestito un team di 32 membri e ricevuto feedback positivi al 96,7% per comunicazione attiva, riconoscimento dei meriti e spirito di squadra.
  • Aumentato le percentuali di vendita off-site del 27% nel primo trimestre del 2023 grazie a delle spiccate competenze di problem solving.
  • Presieduto sessioni di brainstorming tra i membri del team per campagne marketing che hanno portato a idee innovative per contratti di oltre €200.000.

Includi un massimo di cinque o sei punti per ogni posizione lavorativa che hai deciso di inserire. Anche se non è sempre facile, prova a quantificare non tanto le tue soft skills come le capacità artistiche, quanto i risultati che hai raggiunto grazie a queste abilità, convincendo così i selezionatori che sei la persona adatta per quel lavoro.

Se hai bisogno di consigli su come creare un CV leggi anche: +20 consigli per un curriculum vitae davvero efficace

3. Le soft skills sul CV: la sezione istruzione

Anche se è vero che i tuoi titoli di studio passano leggermente in secondo piano all’aumentare della tua esperienza professionale, non sottovalutare mai la sezione dell’istruzione e della formazione.

Un diploma o una laurea infatti possono dire molto su di te e le tue soft skills e aiutano il selezionatore a capire meglio quale è stato il tuo percorso di apprendimento.

Esempio di soft skills nella sezione dell’istruzione del CV

Laurea triennale in scienze della comunicazione

Università di Verona, Verona

Settembre 2000 - Luglio 2003

  • Voto finale: 100/110.
  • Corso extrascolastico “Parliamo: Public Speaking”.

Soprattutto se non hai ancora esperienza nel mondo del lavoro, dovrai cercare di essere dettagliato in questa sezione aggiungendo delle soft skills che hai acquisito ad esempio con dei corsi extrascolastici.

4. Le soft skills nel CV: la sezione delle competenze

Eccoci arrivati alla sezione delle competenze professionali dove dovrai inserire le tue soft skills sotto forma di elenco puntato. Cerca di non inserire competenze alla rinfusa ma leggi bene la descrizione del lavoro e inserisci solo quelle che sono presenti e ritieni di avere.

Inventare di avere delle soft skills o altro tipo di competenze potrebbe essere controproducente soprattutto quando dovrai affrontare un colloquio di lavoro o se ti viene lasciato un test dove metterle in pratica.

Esempio di soft skills nella sezione delle competenze del CV

  • Leadership
  • Public speaking
  • Team working
  • Problem solving
  • Organizzazione del tempo
  • Capacità comunicative
  • Ascolto attivo
  • Attenzione ai dettagli
  • Atteggiamento positivo
  • Resistenza allo stress

Con una sezione delle competenze scritta in questo modo rispetterai i canoni del curriculum vitae moderno. Evita di specificare il livello che hai di una competenza (intermedio o avanzato) anche perché soprattutto per le soft skills questo non è quantificabile in modo oggettivo come ad esempio per le competenze linguistiche.

Questo vale sia per un CV senza esperienza, che per un candidato con molti anni di lavoro alle spalle.

Vuoi saperne di più su quali siano le competenze più richieste per il CV? Visita la nostra guida: Le competenze più richieste nel mondo del lavoro [Studio 2022]

5. Le soft skills nel CV: la sezione extra

Anche nella sezione extra potrai mostrare le tue soft skills che potrai aver acquisito attraverso un corso o una certificazione che hai fatto. Ricordati sempre di specificare il nome del corso, l’ente presso il quale lo hai svolto e la data di conseguimento.

Esempio di soft skills nella sezione extra del CV

Corsi e certificazioni

  • Corso di leadership, London Business School, Corso online 2023.
  • Powerful speaking, Udemy, Corso online 2021.

In realtà, la frequentazione di un workshop non è l’unico modo per inserire le tue soft skill nel CV. Anche aver vinto un premio da “dipendente del mese” dirà di te che hai un grande etica del lavoro.

Una volta che avrai completato questa sezione avrai un CV perfetto! Se però vuoi rafforzare la tua candidatura, potrai descrivere le tue soft skills anche in una lettera motivazionale o in una lettera di presentazione autocandidatura a seconda delle tue esigenze.

Il consiglio dell’esperto: non sottovalutare le soft skills. Secondo recenti ricerche dell’Università di Walden, le aziende non considerano più sufficienti le sole competenze tecniche per tracciare il profilo di un candidato.

Come sfruttare le soft skills al colloquio di lavoro

Includere le soft skills nel curriculum vitae è sicuramente il primo passo per catturare l'attenzione dei selezionatori. Il secondo, è dimostrare che quanto affermi nel CV corrisponde alla realtà.

Ecco allora alcuni consigli pratici per sfruttare al meglio le soft skills che hai menzionato sul curriculum durante il colloquio di lavoro:

  1. Per prima cosa, assicurati di arrivare all'appuntamento con i selezionatori in orario; sarai piú tranquillo e dimostrerai di avere rispetto per gli altri.
  2. Prima del colloquio, fai una ricerca approfondita sull'azienda. Conoscere i tuoi interlocutori ti darà maggiore sicurezza e sarai in grado di sfoggiare le tue abilità comunicative e relazionali.
  3. Prepara degli esempi specifici di soft skills tratti dalle tue precedenti esperienze lavorative. Descrivi il contesto e i risultati ottenuti grazie alle azioni che hai intrapreso. Ad esempio, puoi raccontare di come hai gestito un conflitto all'interno di un team o di come hai mantenuto la calma in una situazione imprevista.
  4. Parla apertamente dei feedback che hai ricevuto in passato e di come ti hanno aiutato a sviluppare le tue soft skills. Dimostra di essere aperto ai suggerimenti e di non essere suscettibile alle critiche costruttive.
  5. Ascolta attentamente i tuoi interlocutori per dimostrare un genuino interesse per la cultura aziendale e per il ruolo.
  6. Poni domande pertinenti per evidenziare le tue abilità analitiche e il tuo spirito di problem solving.

Con questi consigli pratici, guadagnerai credibilità agli occhi dei selezionatori e renderai la tua candidatura ancora piú forte, facendo emergere la tua personalità e il tuo potenziale.

Come migliorare le tue soft skills

Ora che abbiamo visto cosa sono le soft skills, andiamo a vedere come migliorarle:

  • Sfrutta i corsi di formazione della tua azienda: segui i corsi aziendali per migliorare le tue soft skills. Un seminario o un corso online ti possono aiutare a migliorare i rapporti con i tuoi colleghi.
  • Studia: se la tua azienda non fornisce dei training interni puoi sempre ricorrere all’apprendimento online per migliorare le tue soft skills. Alcune piattaforme ti permettono di frequentare corsi ad esempio per migliorare la comunicazione sul posto di lavoro.
  • Fai sport: fare attività fisica migliora le tue tue soft skills poiché ti obbliga a metterti alla prova e a collaborare con i tuoi compagni per raggiungere un determinato obbiettivo.
  • Praticare un sport non solo ti aiuterà da un punto di vista fisico ma anche mentale.
  • Applica le tue soft skills e richiedi feedback: una volta superata la fase teorica, arriva il momento di passare alla pratica. Esercitati e chiedi un feedback onesto a superiori e colleghi così da padroneggiare rapidamente queste abilità.

Il consiglio dell’esperto: non dare per scontato le tue soft skills. A oggi, la Society for Human Resource Management ritiene che il circa il 40% della forza lavoro non abbia skills fondamentali quali il pensiero critico. Se ritieni di averle, prima di fare il download del curriculum vitae, assicurati di aggiungerle al tuo documento!

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione da abbinare al tuo CV? Scopri tutti i nostri modelli di lettera di presentazione: ti daranno un enorme vantaggio rispetto alla concorrenza! Ecco come potrebbe apparire:

Lasciati ispirare da tutti gli esempi di lettera di presentazione di Zety e inizia a scrivere la tua.

Punti chiave

Siamo giunti alla fine di questa guida. Adesso sicuramente conoscerai molto di più sul potere delle soft skills e avrai tutto ciò che ti serve per costruire al meglio il tuo CV, impreziosendo così la tua candidatura. Prima di andare, un piccolo riepilogo:

  • Le soft skills sono un motore fondamentale per il mercato del lavoro e per ogni lavoratore in generale.
  • Esistono molti tipi di soft skills per il CV: personali, relazionali, di impatto, di realizzazione e cognitive.
  • Puoi inserire le soft skills all’interno del tuo CV praticamente in tutte le sezioni.
  • Puoi migliorare le soft skills con lo studio e l’esercizio fisico.

Grazie per aver dedicato il tuo tempo alla lettura di questo articolo! Adesso sai davvero tutto sulle soft skills. Se hai bisogno di un suggerimento per aggiungere le soft skills al tuo CV, lasciaci un commento e ti risponderemo al più presto!

Il processo editoriale di Zety

Questo articolo è stato revisionato dal nostro team editoriale per essere sicuri che rispetti le linee guida di Zety. Ci impegniamo a condividere con te la nostra conoscenza e a fornirti consigli di carriera tangibili e personalizzati. Grazie ai nostri contenuti di qualità, oltre 1 milione di lettori visitano il nostro sito ogni anno. Ma non è tutto. Il nostro team è costantemente impegnato in nuovi studi per rimanere al passo con il mercato del lavoro e siamo orgogliosi di essere citati dalle migliori università e testate giornalistiche al mondo.

Fonti

Valuta questo articolo: soft skills
Media: 5 (12 voti)
Grazie per aver votato.
Paolo Borrini
Paolo è un editor appassionato e uno scrittore brillante con una solida formazione giornalistica e diversi anni di esperienza nell'industria dei media. Membro orgoglioso della National Career Development Association (NCDA) e della Professional Association of Resume Writers and Career Coaches (PARWCC), è un punto di riferimento per tutti coloro che aspirano al successo professionale. Dal 2020, Paolo si dedica con passione ai lettori di Zety Italia, assicurando testi chiari e alla portata di tutti. Tutti i suoi articoli sono basati sulla vita reale e rispettano rigorosamente le linee editoriali di Zety.
Linkedin

Articoli simili