Il mio account
Curriculum vitae medico: esempio CV chirurgo e neolaureato

Curriculum vitae medico: esempio CV chirurgo e neolaureato

Se fin da bambino steccavi la zampa del tuo orsacchiotto invece di giocare con le macchinine, questa è la guida giusta per scrivere un curriculum vitae da medico senza acciacchi!

Paolo Borrini
Paolo Borrini
Esperto di Carriere

Dal momento in cui hai messo piede nella facoltà di medicina sei diventato il medico di base di parenti e amici, anche della zia ipocondriaca che ti stressa quotidianamente per ogni leggero dolorino.

 

Ma poi dai ammettilo, segretamente ti diverti a veder sbiancare tuo cugino di secondo grado anche solo quando ti avvicini con una siringa spuntata!

In fondo il giuramento di Ippocrate prevede anche questo!

 

Parenti e affini a parte dopo anni di studio e nottate in ospedale ce l’hai fatta e sei arrivato a indossare il camice bianco! Se vuoi far decollare la tua carriera però, lo stetoscopio che hai al collo non sarà sufficiente. La diagnosi è che hai bisogno di un curriculum vitae da medico!

 

In questa guida imparerai come:

 

  • Scrivere un curriculum vitae da medico.
  • Inserire le tue competenze con precisione chirurgica.
  • Diventare il nuovo dottor House, ma senza l’aria imbronciata!

 

Vuoi guadagnare tempo e creare un CV online in 5 minuti? Scegli il nostro builder di curriculum vitae online. E’ facile, rapido, pratico e personalizzabile al 100%. Scegli il modello di curriculum vitae tra 18 template da compilare e scaricare.

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

Modello di curriculum da medico
Modello di curriculum da medico

Questo modello di CV è stato creato con il nostro builder — Crea un curriculum vitae online qui.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare il mio curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale è difficile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Vuoi saperne di più? Dai un'occhiata anche a:

 

 

Esempio di curriculum vitae da medico

 

Michele Rossi

Medico Gastroenterologo

Via Rastello 52, 27100, Pavia (PV)

michele.rossi@mail.it

+39 333 12 23 456

 

Scrupoloso gastroenterologo con 7 anni di esperienza in una clinica privata, ho una media di 20 visite al giorno, mantenendo rapporti regolari con tutti i miei pazienti. Ho raggiunto un alto standard di eccellenza clinica con oltre 300 recensioni positive e, grazie a una campagna di sensibilizzazione avviata lo scorso anno, ho aumentato il numero dei pazienti abituali del 20%. Desidero offrire le mie competenze professionali alla clinica Healtcare.

 

Esperienze lavorative

 

Medico Gastroenterologo

Clinica privata “Il cerotto”, Pavia

Settembre 2015-oggi

 

  • Contatto diretto con oltre 300 pazienti fissi.
  • Efficacia dei trattamenti aumentata del 30%.
  • Riduzione dei tempi di attesa dei referti di 2 giorni.
  • Riduzione del 20% degli esami invasivi non necessari sui pazienti.

 

Medico di Pronto soccorso

Ospedale Maggiore di Pavia

Giugno 2014- Agosto 2015

 

  • Oltre 50 interventi tempestivi ogni giorno.
  • Riduzione dei tempi di attesa del 30%.
  • Analisi cliniche e valutazione delle condizioni dei pazienti con urgenza.
  • Organizzazione del lavoro con un team di 10 medici e 20 infermiere.

 

Educazione

 

Specializzazione in Gastroenterologia

Università degli Studi di Pavia

2012-2014

 

Laurea in medicina e chirurgia

Università degli Studi di Pavia

2007-2012

 

Valutazione finale: 110/110 e lode

 

Competenze

 

  • Ascolto e cura dei pazienti
  • Capacità analitica
  • Resistenza allo stress
  • Etica lavorativa
  • Tempestività nella diagnosi
  • Utilizzo di strumentazione medica
  • Valutazione delle terapie

 

Certificazioni

 

  • Abilitazione alla professione di Medico Chirurgo, Milano, 2014.
  • Relatore al seminario “Studi di nutrizione”, Pavia, 2018.
  • Corso di aggiornamento “Healt and Food”, 40 ore, Pavia, 2020.

 

Lingue

 

  • Inglese avanzato

 

Ecco fatto! Vediamo allora come fare a scrivere un CV da medico da somministrare senza controindicazioni!

 

1. Formatta il tuo curriculum vitae da medico

 

Prima di scrivere il tuo curriculum, leggi attentamente il foglio illustrativo!

 

Così come i medicinali hanno una determinata posologia, anche il tuo CV dovrà rispettare regole ben precise, se non vorrai incappare nel fastidioso effetto collaterale di farti scartare da una selezione.

 

Ecco allora come dare la giusta dose di epinefrina al formato del tuo CV:

 

  • Utilizza l’ordine cronologico inverso, partendo dalle esperienze recenti e andando a ritroso nel tempo.
  • Dividi il curriculum in sezioni ben distinte, per dare maggiore visibilità a ciascuna parte.
  • Imposta i margini a 2,5 centimetri per lato e scegli una interlinea 1,15.
  • Per quanto riguarda il carattere del CV rimani sul classico: Arial o Verdana 12 punti andranno bene (non più piccolo, neanche se ti stai candidando a un posto da oculista).
  • Rimani sempre schematico e lineare.
  • Salva il curriculum in PDF.

 

Ora che hai una impaginazione chirurgica sei pronto a operare!

Il consiglio dell’esperto: quando elenchi le tue esperienze, cerca di limitarti a quelle inerenti all’offerta di lavoro per la quale ti stai candidando. Anche se non sarà facile trovare esperienze superflue, non superare il limite massimo di una pagina per il CV, massimo due.

2. Descrivi le tue esperienze lavorative nel tuo curriculum vitae da medico

 

Secondo recenti statistiche, a 5 anni dalla laurea il 95% dei medici trova lavoro nel suo settore di competenza con retribuzioni superiori alla media.

 

Niente male certo, ma sai bene che aver speso quasi due lustri sui libri di scuola non basta: per progredire nella professione dovrai anche farti le ossa in corsia a stretto contatto con i tuoi pazienti e maturare esperienza sul campo.

 

Tutte queste esperienze lavorative pregresse rientrano di diritto in questa prima sezione, che dovrà essere impostata come di seguito:

 

  • Utilizza l’ordine cronologico inverso.
  • Indica datore di lavoro, data, luogo e mansione.
  • Non descrivere solo ciò che facevi ma come lo facevi, aiutandoti con elenchi puntati da 4 a 6 punti.
  • Non essere troppo generico e fornisci risultati concreti.
  • Utilizza verbi d’azione.

 

Ecco un’idea di come potrebbe risultare questa sezione:

 

Esempio di curriculum vitae per medico

GIUSTO

Medico endocrinologo

Centro di cura “La salute”, Milano

Giugno 2018-2020

 

  • Aumento dei numero dei referti di 150 unità ogni mese grazie al lavoro a stretto contatto con gli altri specialisti della struttura.
  • Riorganizzazione degli appuntamenti online e riduzione dei tempi di attesa del 40%.
  • Assistenza a oltre 300 pazienti ogni mese.
  • Introduzione di trattamenti mirati per la tiroide con efficacia migliorata del 30%.
SBAGLIATO

Medico endocrinologo

Centro di cura “La salute”, Milano

Giugno 2018-2020

 

Come medico endocrinologo mi occupo di pazienti affetti da disturbi ghiandolari, prescrizione di farmaci, trattamenti mirati e terapie pre e post operatorie.

Nonostante si tratti dello stesso medico, le differenze tra i due curriculum sono evidenti: nel primo caso il candidato porta i propri risultati migliori, mentre nel secondo riporta solo una descrizione delle proprie mansioni, che sono però comuni a qualsiasi endocrinologo.

 

Così facendo il selezionatore non avrà modo di valutare effettivamente ciò che sei in grado di fare: il tuo compito invece è fargli scorrere sangue nelle vene meglio del Coumadin.

 

Ecco un esempio per un candidato più giovane:

 

Curriculum vitae medico neolaureato esempio

GIUSTO

Medico fisiatra

Centro di riabilitazione “Il femore”, Rimini

Novembre 2020-oggi

 

  • Riabilitazione di 15 pazienti sportivi con traumi.
  • Tempi di recupero migliorati del 10%.
  • Introduzione di test di forza isocinetica, che consente il 20% in più di terapie mirate.
  • Monitoraggio delle cartelle cliniche e valutazione del recupero dei pazienti neurologici.
SBAGLIATO

Medico fisiatra

Centro di riabilitazione “Il femore”, Rimini

Novembre 2020-oggi

 

  • Riabilitazione pazienti.
  • Sviluppo terapie farmacologiche.
  • Affiancamento pazienti.
  • Esami e compilazione cartelle cliniche.

Anche in questo caso, il secondo esempio è troppo generico e rischia di non farti emergere: chi leggerà il tuo curriculum dovrà ricevere la stessa scarica di un defibrillatore, non avere l’effetto della benzodiazepina!

 

Quando crei il tuo curriculum online con il builder di Zety, tutto ciò che devi fare è inserire gli elementi del documento come desideri (competenze, esperienze, etc.). Il software ha un correttore ortografico per creare un curriculum perfetto. Crea il tuo CV online qui.

 

Una volta inseriti tutti i tuoi dati, il builder di CV online di Zety valuterà il tuo CV, suggerendoti come modificare il tuo curriculum per migliorarlo ulteriormente.

3. Dedica una sezione alla tua educazione nel curriculum da medico

 

Sei anni di università, tirocinio, tesi di laurea, dai 2 ai 5 anni di specializzazione e formazione continua: si tratta di un percorso di studi lungo e tortuoso e sono molti gli studenti che abbandonano strada facendo.

 

Dopo aver fatto tutti questi sforzi, avrai bene il diritto di scriverli come si deve dentro al tuo curriculum no?

 

Ebbene, ecco allora come devi fare per condensare in poche righe molti anni di fatiche nella sezione dell'istruzione:

 

  • Inserisci il titolo di studio, la data, il luogo e l’ateneo frequentato.
  • Soprattutto se elevata, inserisci il voto finale di laurea nel CV.

 

Un medico di grande esperienza non avrà bisogno di indicare molto altro in questa sezione, ma se sei un medico neolaureato potresti dare un po’ di spazio anche a elementi extra, come:

 

  • Tesi sperimentale
  • Conferenze
  • Pubblicazioni
  • Scambi universitari e semestri all’estero
  • Tutoraggio
  • Premi e onorificenze scolastici

 

Ecco un esempio pratico:

 

Educazione: esempio nel curriculum vitae da medico

GIUSTO

Specializzazione in Pediatria

Università di Urbino

2003-2007

Voto finale: 50/50

 

Laurea in Medicina e Chirurgia

Università di Urbino

2000-2007

 

Voto finale: 110/110

Se sei ancora fresco di studi, potresti pensare a qualcosa del genere:

GIUSTO

Laurea in Medicina e Chirurgia

Università di Siena

2015-2021

 

Tesi di laurea: Il coinvolgimento cardiaco a livello mitocondriale

 

  • Seminario di formazione “Lavoro d’urgenza”, 40 ore, Siena, 2019.
  • IV Meeting delle neuroscienze, Siena, 2020.
  • Tutor per 20 studenti dal primo al quarto anno.

Tutte le esperienze maturate durante il periodo di studi possono rivelarsi significative, ma in questa sezione cerca di inserire solo quelle che hanno affinità con l’offerta di lavoro.

 

Per capirci, aver vinto il torno di calcio della facoltà non sarà un valore aggiunto per il tuo CV: di quello avrai tempo di vantarti in seguito durante la pausa caffè.

 

4. Inserisci le tue competenze nel tuo curriculum da medico

 

Secondo i dati Istat, ad oggi in Italia ci sono circa 7,6 medici ogni 10.000 abitanti. Se vorrai battere la concorrenza dovrai necessariamente emergere, dimostrando di possedere le qualità vincenti.

 

Anche se le competenze mediche sono alla base del tuo lavoro, è pur vero che un oncologo avrà un approccio e una sensibilità diversa rispetto a un pediatra o a uno psichiatra; anche se sono entrambi medici, c’è una bella differenza tra Patch Adams e il dottor House, no?

 

Fondamentalmente esistono due tipi di competenze:

 

  • Le competenze tecniche, o hard skills, che sono proprie della professione e si acquisiscono grazie agli studi e all’esperienza lavorativa.
  • Le competenze trasversali, o soft skills, che invece asseriscono all’ambito umano e comunicativo e non dipendono dalla tua conoscenza della materia.

 

Ecco qualche esempio:

 

Competenze per il curriculum da medico

 

  • Trattamento e cura dei pazienti
  • Gestione di uno studio medico
  • Organizzazione del lavoro
  • Assistenza ai giovani medici
  • Capacità decisionali
  • Competenze gestionali
  • Lavoro sotto stress
  • Sensibilità e capacità comunicative
  • Capacità relazionali con pazienti e parenti
  • Lavoro congiunto con medici di altre specialità
  • Credibilità
  • Abilità di persuasione
  • Capacità di calmare i pazienti
  • Competenze comunicative
  • Altruismo

 

Ma ecco il punto: tra queste e tante altre doti di un bravo medico, come fare a scegliere quelle migliori da inserire sul tuo curriculum?

 

Ecco un sistema semplice da applicare al tuo CV nel tempo che ci vuole per buttar giù una pillola:

 

  • Leggi l’offerta di lavoro per la quale stai applicando e annota le abilità richieste.
  • Su un altro foglio, fai una lista delle hard skills e delle soft skills che ritieni di possedere.
  • Guarda ancora una volta le due liste: le competenze che si sovrappongono sono quelle giuste su cui puntare!

 

Ancora qualche esempio pratico:

 

Esempio di competenze da inserire nel curriculum da medico chirurgo

GIUSTO
  • Assistenza in fase pre e post operatoria
  • Precisione e manualità
  • Asportazione di tumori
  • Chirurgia ricostruttiva
  • Endoscopia e laparoscopia
  • Trapianto di organi
  • Sistemi di codifica ICD-9

Ecco il caso di un medico appena laureato:

 

Esempio di competenze da inserire nel curriculum da medico neolaureato

GIUSTO
  • Comunicazione con i pazienti
  • Attitudine positiva
  • Sicurezza
  • Gestione del tempo
  • Capacità di prendere decisioni in tempi brevi

Le competenze mediche sono innumerevoli e vanno dalla conoscenza della materia alla cura del paziente, passando per la gestione delle emergenze e l’organizzazione del lavoro. In questa sezione ti dovrai armare di bisturi e, con precisione chirurgica, fare una scelta in base alle priorità.

 

5. Aggiungi una sezione extra nel tuo curriculum da medico

 

Nel 1929 il dottor Fleming rese pubblici i suoi studi sulla penicillina. Grazie a questa scoperta, in pochi anni gli antibiotici hanno fatto passi da gigante, permettendo di curare milioni di persone in tutto il mondo.

 

Pensa se nessuno avesse letto le sue pubblicazioni!

 

Se la scienza è in costante evoluzione, un bravo medico ha il compito di mantenersi al passo con i tempi leggendo dati e ricerche e ascoltando gli informatori scientifici, ma soprattutto frequentando corsi di aggiornamento e ottenendo nuove specializzazioni.

 

Ebbene, questa è la sezione giusta per raccontare ai selezionatori tutti gli sforzi che hai fatto per perfezionare la tua preparazione.

 

Oltre a corsi, congressi e seminari afferenti al campo medico, in questo paragrafo potrai inserire anche:

 

 

Ecco un assaggio:

 

Sezione extra: esempio nel curriculum da medico chirurgo

GIUSTO

Certificazioni

 

  • Iscritto all’ordine dei Medici Chirurghi, Roma, 2016.
  • Corso di anestesia loco-regionale, 25 ore, Milano, 2014.
  • Corso di introduzione alla rianimazione, 40 ore, Milano, 2020.

 

Pubblicazioni

 

  • Stato psicologico del paziente in dialisi, pubblicato sul Giornale di Clinica Nefrologica, n.21 del Marzo 2020.
  • COVID-19: vaccino per tutti, pubblicato sulla Rivista Italiana di Medicina, n.7 dell’Aprile 2020.
SBAGLIATO
Sono regolarmente iscritto all’albo dei medici e negli ultimi anni ho partecipato a convegni e seminari in qualità di relatore. Ho ottenuto molte pubblicazioni per importanti riviste del settore.

L’esempio scorretto è un po’ troppo schematico e generico e non permette ai selezionatori di valutare i risultati che hai raggiunto. In questa sezione non dovrai dilungarti troppo, ma è essenziale fornire tutte le informazioni necessarie per poter verificare quanto affermi.

 

Dai ora una occhiata alla sezione di un medico fresco di università:

 

Sezione extra: esempio nel curriculum da medico neolaureato

GIUSTO

Attività e hobby

 

  • Donatore di sangue AVIS dal 2014.
  • Volontario per l’associazione “L’arcobaleno” che si occupa di bambini affetti da autismo.
  • Pubblicazione del fumetto “SuperDoctor” per la prevenzione delle malattie dell’infanzia.
SBAGLIATO

Attività e hobby

 

Sono il capitano della squadra di badminton della mia città e da sempre nutro una passione sfrenata per il curling.

Certo, questa sezione è dedicata anche ai tuoi hobby e al tempo libero, ma se il primario del reparto non è un fan sfegatato del badminton e non è cresciuto a pane a curling difficilmente il candidato avrà qualche opportunità in più di trovare lavoro.

Il consiglio dell’esperto: quando costruisci questa sezione, utilizza sempre il criterio della rilevanza e tralascia tutto quello che non aggiunge valore alla tua candidatura.

6. Racconta chi sei con il profilo per il tuo curriculum da medico

 

Il tuo curriculum sta prendendo forma egregiamente, ma se vuoi essere sicuro di fare centro e attirare i selezionatori avrai bisogno di un profilo del CV che ti faccia ottenere più visibilità delle pagine social del dottor Burioni e le sue celebri blastate

 

Questa sezione dovrà essere un compendio dei tuoi migliori risultati e dei tuoi obiettivi professionali e verrà inserita in una posizione di massima visibilità, appena sotto i tuoi dati personali.

 

Anche in questo caso ci sono alcuni punti da rispettare per impostarla al meglio:

 

  • Rileggi tutto quanto hai scritto finora e estrapola i tuoi risultati migliori che abbiano attinenza con l’offerta di lavoro per la quale ti stai candidando.
  • Inserisci dati tangibili e concreti e non limitarti a descrivere ciò che facevi.
  • Scegli un massimo di tre o quattro frasi che sappiano rappresentarti al meglio.

 

Vediamo un esempio da codice verde e uno da codice rosso:

 

Esempio di profilo nel curriculum da medico

GIUSTO
Rispettato dirigente medico con 12 anni di esperienza nel reparto di pediatria di una clinica privata. Nell’ultimo anno ho ridotto gli sprechi del 20% e aumentato i posti letto di 10 unità all’interno del reparto, con un incremento dell’utile di oltre 80.000 Euro e un grado di soddisfazione dei pazienti migliorato del 70%. Desidero mettere a disposizione le mie competenze manageriali per una clinica ambita come Humanitas.
SBAGLIATO
Come dirigente medico di comprovata esperienza, mi occupo della gestione del reparto di pediatria di una clinica privata, coordinando i medici della struttura per offrire un servizio di qualità ai pazienti.

Mentre il primo esempio raccoglie numeri concreti in grado di essere valutati immediatamente dai selezionatori, il secondo è molto generico e potrebbe valere per qualsiasi medico e offerta di lavoro.

 

Queste considerazioni valgono anche se non ti stai candidando per il ruolo di primario:

 

Esempio di profilo nel curriculum vitae da medico neolaureato

GIUSTO
Giovane medico neolaureato con esperienza in una casa di cura privata, nell’ultimo anno ho prestato servizio a contatto con gli oltre 100 ospiti della struttura, migliorando le mie abilità di diagnosi e riducendo gli errori dell’80%. Negli ultimi sei mesi ho raddoppiato il numero delle visite e aumentato il numero di vaccinazioni del 30%. Desidero offrire la mia energia e serietà alla clinica privata San Luca.
SBAGLIATO
Dopo un anno di esperienza sul campo, posso dire di essermi occupato dei pazienti con serietà e impegno e sono pronto a dare il cento per cento anche nelle situazioni più difficili. Raggiungo sempre i miei obiettivi e non mi lascio mai abbattere.

Per quanto nobile ed entusiasta, il secondo candidato non lascia trasparire quali sono le sue reali abilità, con un insieme di frasi fatte che i selezionatori hanno già sentito da molti altri candidati. Ricordati che devi il tuo obiettivo è sempre quello di emergere tra la massa!

 

7. Aggiungere la privacy nel tuo curriculum da medico

 

Potrai anche essere il miglior dottore del mondo, ma se ti dimentichi questo piccolo passaggio corri il rischio che il tuo curriculum venga escluso dalla selezione.

Per le leggi italiane infatti è necessario aggiungere l’approvazione al trattamento dei dati sensibili sul CV, come di seguito:

 

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali presenti nel CV ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

 

E il gioco è fatto: il tuo curriculum non potrà rimanere bloccato in sala d’aspetto.

 

8. Allega una lettera di presentazione al tuo curriculum da medico

 

Se fossimo nel reparto pediatrico, l’infermiera potrebbe appendere un bel fiocco azzurro fuori dalla porta: è nato un bel curriculum forte e sano da 5 MB!

 

E di fianco al fiocco azzurro ne starebbe proprio bene anche uno rosa, quello della lettera di presentazione.

 

Consigliata anche dall’Università Vita e Salute San Raffaele, la lettera di presentazione ti darà la possibilità di aggiungere qualcosa su di te in modo più discorsivo, con l’obiettivo ancora una volta di colpire l’attenzione dei selezionatori!

 

Ecco un rapido vademecum:

 

  • Scegli un tono caldo e appassionato, ma sempre formale.
  • Utilizza la stessa formattazione del tuo curriculum.
  • Introduci te stesso e i tuoi maggiori successi con frasi brevi e brillanti.
  • Evita frasi fatte o stucchevoli.
  • Non contraddire ciò che hai scritto nel tuo curriculum.
  • Non superare il limite massimo di tre quarti di pagina.

 

Bene, accendi il cercapersone e infila il camice bianco, i tuoi pazienti ti aspettano!

Il consiglio dell’esperto: alla fine della tua lettera di presentazione puoi inserire una call to action, cioè la proposta di organizzare un incontro dal vivo con i selezionatori.

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione che accompagni il tuo CV? Puoi creare la tua lettera di presentazione online qui, partendo dallo stesso modello utilizzato per fare il curriculum vitae. Ecc come potrebbe essere la tua candidatura:

 

CV e Lettera di presentazione da compilare e scaricare

Scegli tra i tanti modelli di lettere di presentazione e comincia a scrivere la tua.

Punti chiave

 

Rivediamo un’ultima volta come scrivere il tuo curriculum da medico:

 

  • Impagina il CV nel modo corretto, impostando i margini e scegliendo caratteri adeguati.
  • Aggiungi le tue esperienze professionali partendo dalla più recente.
  • Inserisci i tuoi titoli di studio.
  • Crea la sezione delle tue competenze tecniche e trasversali.
  • Aggiungi una sezione extra dedicata a certificazione, hobby e attività extra lavorative.
  • Inserisci una presentazione efficace, il profilo, appena sotto i tuoi dati personali.
  • Allega una lettera di presentazione.

 

E con questo è tutto! Sono sicuro che ti sarà utile per la ricerca del tuo lavoro da medico. Visita il nostro sito per trovare altri articoli interessanti su CV e mondo del lavoro. Se ti va, facci sapere cosa pensi di questa guida qui sotto, nella sezione dei commenti! Alla prossima! Ciao!

Valuta questo articolo: curriculum vitae medico
Media: 0 ( voti)
Grazie per aver votato.
Paolo Borrini
Paolo Borrini
Paolo Borrini è un giornalista pubblicista con +400 articoli pubblicati. Negli ultimi 10 anni, ha maturato anche esperienze in social media management e copywriting. Per Zety Italia, Paolo si occupa di Curriculum Vitae e lettere di presentazione.
Linkedin

Articoli simili