Hai il controllo dei tuoi dati

Utilizziamo i cookie per personalizzare l'esperienza di creazione di CV e lettere di presentazione. Per queste ragioni, potremmo condividere i tuoi dati di utilizzo con terze parti. Puoi trovare maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie alla pagina Politica sui cookies. Se vuoi impostare le tue preferenze sui cookie, clicca sul pulsante Impostazioni qui sotto. Per accettare tutti i cookie fare clic su Accetta.

Impostazioni Accetta

Impostazione dei cookie

Clicca sui tipi di cookie qui sotto per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito. Puoi liberamente dare, rifiutare o ritirare il tuo consenso. Tieni presente che la disabilitazione dei cookie può influenzare la tua esperienza sul sito. Per maggiori informazioni, visita la nostra Politica sui cookie e la nostra Privacy Policy.

Scegli il tipo di cookie da accettare

Analytics

Questi cookie analizzano l'utilizzo del nostro Sito da parte dei nostri visitatori e ci permettono anche di offrirti un'esperienza migliore. I cookie analitici utilizzati sul nostro sito non identificano chi sei né ci permettono di inviarti pubblicità mirata. Per esempio, possiamo utilizzare i cookie/tecnologie di tracciamento a fini analitici per determinare il numero di visitatori del nostro sito, identificare come i visitatori si muovono nel sito e, in particolare, quali pagine visitano. Questo ci permette di migliorare il nostro Sito e i nostri servizi.

Prestazioni e personalizzazione

Questi cookie ci permettono di offrirti un'esperienza personalizzata. I cookie di personalizzazione sono utilizzati per fornire contenuti, compresi gli annunci, rilevanti per i tuoi interessi sul nostro sito e su siti di terze parti in base a come interagisci con diversi elementi del nostro sito, nonché per tenere traccia dei contenuti a cui accedi (compresa la visualizzazione di video). Possiamo anche raccogliere informazioni sul computer e/o sulla connessione per adattare la tua esperienza alle tue esigenze. Durante alcune visite, possiamo utilizzare strumenti software per misurare e raccogliere informazioni sulla sessione, compresi i tempi di risposta della pagina, gli errori di download, il tempo trascorso su determinate pagine e le informazioni sull'interazione della pagina.

Pubblicità

Questi cookie sono collocati da aziende terze per fornire contenuti mirati basati su argomenti rilevanti che ti interessano (per esempio, fornendoti annunci su Facebook che ti interessano), e ti permettono di interagire meglio con piattaforme di social media come Facebook.

Necessari

Questi cookie sono essenziali per il funzionamento del Sito e per permetterle di utilizzare le sue funzioni. I cookie essenziali saranno sempre rilasciati poiché sono necessari per il corretto funzionamento del Sito. Per esempio, i cookie essenziali includono, ma non sono limitati a: i cookie per fornire il servizio, mantenere il tuo account, fornire l'accesso al costruttore, le pagine di pagamento, creare ID per i tuoi documenti e memorizzare i tuoi consensi.

Per vedere un elenco dettagliato dei cookie, clicca qui.

Salva le preferenze
Il mio account
Esempio di curriculum vitae da infermiere per casa di riposo

Esempio di curriculum vitae da infermiere per casa di riposo

Curare gli anziani è una delle missioni più importanti che c'è e la figura dell'infermiere è sottovalutata. Scopri come creare il curriculum vitae da infermiere per casa di riposo.

Marco Di Martino
Marco Di Martino
Esperto di Carriere

Jean Watson diceva che il caring, ossia il prendersi cura delle persone, è l'essenza dell'infermiere. Di maggiore importanza se poi ci si deve prendere cura di coloro che hanno l'argento tra i capelli e l'oro nel cuore.

 

Ma paradossalmente, per lavorare con gli anziani non puoi usare un curriculum vecchio o un modello obsoleto, ma hai bisogno di stimolare il lettore, esattamente come faresti con gli anziani delle RSA. In sostanza, un buon curriculum vitae per infermiere in casa di riposo è un CV fresco e snello. E grazie a questa guida scoprirai:

 

  • come scrivere un CV per infermiere per casa di riposo;
  • consigli degli esperti per massimizzare la tua candidatura; 
  • un esempio di CV da copiare e usare per la casa di riposo.

 

Vuoi guadagnare tempo e ottenere un curriculum in pochissimi minuti? Prova il nostro builder di CV online: è facile, rapido e personalizzabile al 100%. Scegli il modelli di curriculum vitae su misura per te!

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

Questo CV è stato creato con il nostro CV builder — Scopri tutti gli esempi di curriculum di Zety.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare un curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale non è per niente facile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Per un buon CV da infermiere hai bisogno di una base solida! E puoi prendere ispirazione anche da:

 

 

Ecco altri esempi di curriculum da poter consultare! Diamo ora uno sguardo a un modello di CV da utilizzare come base per creare il tuo!

 

Esempio di curriculum vitae per infermiere in casa di riposo

 

Clara Ponciroli

Infermiera

06024, Gubbio, Toscana

clara.ponciroli@mail.org

+39 341 33 33 333

 

Profilo

Infermiera con 6 anni di esperienza a bordo di Costa Crociere S.p.A., parte dell’equipaggio come infermiera e con report diretto a due dottori. Ho grandi capacità di empatia: sono in grado di gestire ogni tipo di paziente anziano e di sviluppare la collaborazione necessaria per garantire un alto livello di Care. Inoltre, sono stata responsabile di una sala di ambulatorio per 7 pazienti.

 

Esperienza professionale

 

Infermiera

Costa Crociere S.p.A., La Spezia

Febbraio 2017-Dicembre 2021

Risultati e responsabilità:

  • Creazione di report e aggiornamento del logbook 2 volte alla settimana.
  • Verifica di oltre 350 form medici per tutti i membri della crociera.
  • Assistenza tramite verifica dei parametri vitali per un ambulatorio i 7 pazienti gestito personalmente.
  • Responsabile dei controlli amministrativi e del controllo dell’inventario, dei farmaci e degli strumenti medici necessari per un primo intervento.

 

Infermiera

Ospedale del Mare, Napoli

Settembre 2015-Gennaio 2017

Risultati e responsabilità:

  • Assistito il reparto di geriatria, occupandomi dell’accettazione e della cura mediante rilevazione dei parametri vitali di oltre 35 pazienti alla settimana.
  • Responsabile della sterilizzazione della sala operatoria per tutti i pazienti di geriatria, coordinando con il medico e l’infermiere di sala operatoria la preparazione dell’intervento.

 

Educazione

 

Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche - LM1

Università degli Studi di Firenze, Firenze

Settembre 2006-Dicembre 2011

Risultati ottenuti:

  • Voto di laurea: 110 e lode/110.
  • Tirocinio di 400 ore presso il reparto di geriatria dell’ospedale “Santa Maria Nuova” di Firenze.

 

Competenze professionali

 

  • Rilevazione parametri vitali
  • Questionario per fastidi e dolore del paziente
  • Medicina geriatrica
  • Microsoft Office
  • Primo soccorso
  • Assistenza agli anziani
  • Empatia
  • Autonomia
  • Precisione

 

Certificazioni

 

  • Volontario CARITAS - Gennaio 2016-Dicembre 2016.
  • Corso di Primo Soccorso e Pronto Intervento - Croce Rossa Italiana - Aprile 2016.
  • Iscritta all’albo degli infermieri di Firenze - n°0506776 - Febbraio 2012.

 

Lingue

 

Italiano - madrelingua

Cinese semplificato - B1

Inglese - B2

Francese - B2

 

Adesso vediamo come fare un curriculum perfetto, utilizzando tutte le peculiarità dell’infermiere al meglio

 

1. Organizza il curriculum vitae da infermiere per casa di riposo

 

Secondo un sondaggio dell’Università Bocconi, in Italia ci sono circa 7 milioni di over 75, pari circa al 10% della popolazione. E con quasi 200.000 posti letto nelle RSA, se il Sud Italia è il regno dei badanti e dell’assistenzialismo a domicilio, il Nord è la “casa” degli infermieri per casa di riposo.

 

In tante strutture c’è già tanto personale, e ci sono decine e decine di domande di lavoro ogni giorno. Proprio per questo, avere un curriculum grafico e dall’aspetto invitante permetterà al datore di lavoro di passare qualche secondo in più sulla tua candidatura. Per un buon formato di curriculum:

 

 

In questo modo, otterrai un documento pulito e facile da leggere. E un curriculum vitae semplice è la chiave per stupire il selezionatore.

Scopri di più: In Italia, il curriculum va firmato oppure no?

2. Mostra la tua esperienza nel curriculum da infermiere per casa di riposo

 

Per lavorare con gli anziani avrai bisogno di forte attitudine. Ma la sola forza di volontà non basta, esattamente come non bastano le “tre L” della cura dei rimedi della nonna (ossia latte, letto e lana) per prendersi cura di un anziano.

 

Per ottenere un lavoro in una RSA o in una casa di riposo avrai bisogno di mostrare i tuoi risultati, isuccessi avuti come infermiere fino ad oggi. Per farlo:

 

  • inserisci tutti i dettagli relativi ai tuoi rapporti di lavoro: la posizione lavorativa, l’ospedale in cui hai lavorato o il tuo datore di lavoro, le date e i luoghi in cui hai lavorato;
  • risultati e responsabilità sotto forma di lista, per un massimo di sei punti per ogni lavoro, utilizzando valori numerici (numero di pazienti in cura, accettazioni e terapie effettuati etc.).

 

Per scrivere questa sezione occorre pazienza e assistenza, proprio come faresti con un tuo paziente. Eccoti degli esempi di curriculum compilato!

 

Esempio di esperienza nel CV da infermiere per casa di riposo

GIUSTO

Esperienza professionale

 

Infermiera

Ospedale di Roma “Gemelli”, Roma

Settembre 2014-Dicembre 2021

Risultati e responsabilità:

  • Gestione di 250 pazienti di geriatria all’anno, occupandomi dell’intero percorso del paziente dall’accettazione alla terapia, al caring post-trattamento, alle dimissioni.
  • Identificazione dei meccanismi responsabili della senescenza fisica e mentale dei pazienti, studiando e interpretandone gli aspetti sociali e psicologici.
  • Compilazione moduli per invalidità e modelli 104 trasferiti presso la Medicina legale e la medicina del lavoro.

Le esperienze vanno scritte e calibrate in base al proprio livello di esperienza e in base all’aderenza di quanto fatto con l’annuncio di lavoro

SBAGLIATO

Esperienza professionale

 

Infermiera

Ospedale di Roma “Gemelli”, Roma

Settembre 2014-Presente

Risultati e responsabilità:

  • Quest’anno mi sono occupata di tutte le accettazioni dei pazienti del 2016.
  • Assistito il medico nella creazione dei moduli di dimissione per gli anni correnti: 2012 e 2013.

Non aggiornare il proprio CV in base all’offerta di lavoro è un po’ come dare lo sciroppo per la tosse a un paziente con la bronchite!

 

Anche un infermiere junior, con le sue 400 ore di tirocinio può dire la propria e inserire queste informazioni nell’esperienza lavorativa. Del resto, si tratta di cose pratiche che hai fatto e non c’è nessun posto dove mostrare che hai imparato a rilevare i parametri vitali, conoscere le medicine e fare punture e prelievi.

GIUSTO

Esperienza professionale

 

Tirocinante Infermiere

Policlinico dell’Università degli Studi di Roma, Roma

Novembre 2017-Dicembre 2020

Risultati ottenuti:

  • Assistito 5 infermiere nei reparti di geriatria, medicina generale e urologia per la gestione della sala e per la somministrazione del trattamento sanitario a oltre 10 pazienti alla settimana.
  • Accettazione alla sala per anziani al reparto di geriatria, coordinando le operazioni di movimento dei pazienti dal pronto soccorso al reparto.
  • Affiancamento alle infermiere per 400 ore nell’esecuzione di accessi venosi, flebo, cateteri, prelievi e punture a pazienti di 75+ anni.

E anche l’infermiere inesperto, esattamente come vale per quello che ha tanta esperienza dalla propria, può commettere dozzine di errori.

SBAGLIATO

Esperienza professionale

 

Tirocinante Infermiere

Policlinico dell’Università degli Studi di Roma, Roma

Novembre 2017-Dicembre 2020

La cosa peggiore è non motivare quanto si è fatto: un po’ come non informare al collega del turno successivo che il paziente ha già avuto i suoi farmaci! 

 

Insomma, se non si fa attenzione e non si inseriscono i dettagli, è possibile creare la ricetta perfetta per un disastro.

Scopri di più: Tutti i modi per inserire la propria esperienza lavorativa all’interno del CV

3. Prenditi cura dell’istruzione per il CV da infermiere per casa di riposo

 

L’istruzione nel curriculum vitae da infermiera per casa di riposo passa, senza nessuna eccezione, per la laurea in Scienze Infermieristiche. Differentemente da molti paesi in cui l’infermiere è un titolo di studio ottenibile tramite diploma, in Italia il personale sanitario ha un titolo di alta formazione.

 

Le informazioni da inserire nel CV da infermiere per casa di riposo sono:

 

  • tipo di laurea conseguita (laurea triennale o laurea magistrale);
  • università in cui hai conseguito il titolo di studi;
  • data di inizio corsi e data di laurea;
  • luogo in cui hai studiato.

 

Per un CV perfetto, discrezionalmente, potrai aggiungere dei punti relativi ai risultati ottenuti durante il corso dei tuoi studi, utile soprattutto se ti sei laureato da poco e se vuoi strutturare un po’ di più la tua candidatura - ti tornerà utile anche per la tua lettera di presentazione da neolaureato in infermieristica!

 

Esempio di istruzione per il CV da infermiere in casa di riposo

 

Educazione

 

Laurea Triennale in Scienze Infermieristiche - L-1

Università degli Studi di Roma, Roma

Settembre 2017-Gennaio 2021

Risultati ottenuti:

  • Voto di laurea: 104/110.
  • Tesi di laurea sperimentale “Il livello di dolore nei pazienti geriatrici e i nuovi metodi di caring geriatrico”.
  • Tirocinio di 400 presso i reparti di Geriatria, Medicina generale e Geriatria per 400 ore di tirocinio.

 

Come puoi vedere dall’esempio preso direttamente da un candidato meno esperto, è possibile aggiungere dettagli all’istruzione nello stesso modo in cui lo si è fatto per l’esperienza lavorativa: inserire il voto di laurea nel CV o mostrare di aver collaborato con il reparto di geriatria ti darà tanti punti validi per la tua candidatura.

 

4. Usa le competenze per il curriculum vitae da infermiere per casa di riposo

 

L’utilizzo delle competenze professionali nel CV ti darà la possibilità di semplificare e di ridurre ai minimi termini tre aspetti fondamentali per ogni infermiere: ciò che sai fare da un punto di vista tecnico-infermieristico, ciò che conosci da un punto di vista scolastico e accademico e ciò che sei da un punto di vista umano. In un CV si va ad articolare in:

 

  • hard skills per CV, ossia l’insieme delle conoscenze infermieristiche che hai accumulato studiando e lavorando, insieme a tutto ciò di strettamente tecnico che sai fare (scrivere un referto, lavorare alle accettazioni, creare un report sulle condizioni di un assistito o più semplicemente le tecniche di cura del paziente);
  • soft skills per CV, ossia le competenze trasversali per curriculum, le attitudini umane che ogni infermiere dovrebbe avere.

 

Perché fare l’infermiere non è solo un mestiere: si è infermieri! Ma quali sono le competenze che un infermiere deve possedere per lavorare in una casa di riposo? 

 

Competenze da infermiere per casa di riposo

 

 

Diamo uno sguardo ora a un esempio di skills per il tuo CV da infermiere per casa di riposo:

 

Esempio di skills per infermiere in casa di riposo

 

Competenze professionali

 

  • Geriatria
  • Assistenza agli anziani
  • Utilizzo pulsiossimetro
  • Microsoft Office
  • Inserimento indolore di accesso venoso
  • Gestione dello stress
  • Empatia

 

A differenza, del CV Europass che impiega 2/3 di pagine per elencare tutte le tue abilità, qui in poche righe sarai in grado di raccontare quanto di meglio c’è da sapere su di te!

Il consiglio dell’esperto: solitamente l’RSA o la casa di riposo, quando pubblicano l’offerta di lavoro, inseriscono le competenze personali che dovrebbe avere il candidato ideale. Leggi attentamente l’annuncio di lavoro e non inserire delle skill a casaccio.

Per creare il tuo curriculum con il builder di Zety indica la tua professione, inserisci esperienze lavorative e competenze e lasciati guidare dalle opzioni di inserimento automatico. Crea il tuo CV online qui.

 

Una volta completato, il nostro builder di CV online darà una valutazione al tuo curriculum e ti offrirà suggerimenti mirati per renderlo ancora più efficace.

5. Aggiungi una sezione bonus al curriculum vitae per infermiere in casa di riposo

 

Fino ad ora abbiamo mostrato tutti gli aspetti classici del CV. Ma non abbiamo visto tanti altri aspetti interessanti, come ad esempio come mostrare il proprio livello di inglese nel curriculum o, più in generale, come dimostrare le proprie competenze linguistiche nel CV.

 

OItre a questo, la sezione bonus serve anche per mostrare hobby e interessi nel proprio CV: l’infermiere per la casa di riposo non può solo limitarsi a curare il paziente, deve anche avere un ruolo ricreativo - ed è proprio per questo che è importante valorizzare queste abilità.

 

Per aggiungere queste skill, inserisci:

 

 

Eccoti un esempio!

 

Esempio di sezione bonus per curriculum

GIUSTO

Certificazioni

 

  • Iscrizione all’albo degli infermieri, Ordine di Roma, Sezione B - n° 12345679 - Febbraio 2021.
  • Certificazione di conoscenza della lingua inglese, livello B1 - Oxford Exam - Aprile 2019.

Questa sezione deve essere più rapida di un controllo di routine!

SBAGLIATO

Certificazioni

 

Non sono sicura di avere moltissime certificazioni ma credo di avere quelle più adatte per poter avere questo lavoro. Posso parlare inglese abbastanza tranquillamente, e infatti ho conseguito il B1 qualche anno fa. Inoltre, da quando mi sono laureata, ho anche ricevuto il titolo di infermiera ufficialmente, grazie anche all’iscrizione all’albo.

In altre parole, qui non serve essere troppo prolissi! L’unica sezione descrittiva del CV è la prossima: la descrizione personale, più comunemente conosciuta come profilo.

Scopri di più: Come inserire le onorificenze nel curriculum vitae

6. Utilizza il profilo del curriculum vitae per infermiere in casa di riposo

 

Con un curriculum anziano quasi quanto i tuoi pazienti, avanzare nel processo di selezione sarà tutt’altro che semplice. Ecco perché per svecchiare un po’ il tuo CV potrai utilizzare il profilo, una sezione fatta da 5 frasi per curriculum in cui:

 

 

Diamo ora un’occhiata a degli esempi per capire come realizzare il tuo.

 

Profilo del CV da infermiere per casa di riposo

GIUSTO

Infermiera con 8 anni di esperienza nell’assistenza agli anziani, dotata di forte empatia e gestione nello stress anche in situazioni gravi. Durante il mio lavoro presso l’ospedale “Gemelli” di Roma mi sono occupata di oltre 250 pazienti geriatrici l’anno, e ho operato in totale autonomia e con alto grado di collaborazione con il primario di geriatria per fornire una prima assistenza al paziente, nonché di trattamenti mediante medicinali.

Questo esempio ben fatto dimostra una cosa: che il profilo del curriculum è una vera anteprima di tutto quello che il recruiter dovrà aspettarsi nel CV.

SBAGLIATO

Infermiera con 8 anni di esperienza nell’assistenza agli anziani, che negli anni si è occupata di oltre 250 pazienti geriatrici l’anno, operando in totale autonomia per fornire una prima assistenza al paziente con trattamenti farmaci.

Quanto dicevamo poco sopra è quello che viene dimostrato anche qui. Ossia, un profilo blando e senza vita. 

 

Anche i giovani infermieri che vengono da ore e ore di tirocinio possono dare efficacia al proprio CV: la creazione di un profilo basato principalmente sulle soft skill darà vita ad uncurriculum creativo e, mostrando quanto imparato durante il tirocinio professionale, ti aiuterà a dare validità alla tua figura professionale.

 

Profilo del CV da infermiere per casa di riposo neolaureato

GIUSTO

Infermiera neolaureata con 3 anni di esperienza professionale ottenuta mediante oltre 400 ore di tirocinio presso i reparti di medicina generale, geriatria e urologia. Mi sono laureata con un punteggio di 104 e ho lavorato a una tesi sperimentale per identificare delle scale di dolore universali applicabili per varie fasce di età dei pazienti. Sono dotata di un forte grado di empatia, di flessibilità e di gestione dello stress, con cui riesco a operare anche negli ambienti più complessi.

Ma questo non significa che un giovane non può sbagliare e creare qualcosa di fin troppo minimale, che si avvicina agli obiettivi professionali per CVtipici del resume all’americana.

SBAGLIATO

Infermiera neolaureata con un punteggio di 104. Sono dotata di un forte grado di empatia e desidero dare il massimo nel lavoro che spero di ottenere presso la Clinica Verdi.

Il buon profilo è l’autorizzazione scritta del medico a procedere con il trattamento! Ma il nostro paziente, l’annuncio di lavoro, non si cura solo ed esclusivamente con il CV. Ci sono anche due cosucce che possiamo fare per indorare ulteriormente la pillola.

Il consiglio dell’esperto: non includere dei dettagli troppo personali all’interno di questa sezione. Il profilo del CV resta una parte integrante del documento ed è per questo che, più che mostrare cose come la squadra del cuore e le cose che ti piacciono, faresti meglio ad includere solo dettagli personali che hanno attinenza con l’annuncio di lavoro.

7. Inserisci una nota per il GDPR nel CV da infermiere per casa di riposo

 

Le case di riposo, per accettare la tua candidatura, devono accertarsi che il documento abbia una nota alla fine che manifesti l’intenzione di usare il CV solo per scopi di ricerca e selezione del personale.

 

Molto più di un semplice pro forma, l’autorizzazione al trattamento dei dati personali del CV è una delle chiavi di volta di ogni candidatura. Per inserirla, ti basterà aggiungere la seguente formula:

 

“Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell’art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679) ai fini della ricerca e selezione del personale.”

 

E con questa piccola riga, posta a piè di pagina o come informazione aggiuntiva, avrai la certezza che la tua candidatura dovrà essere necessariamente accettata.

 

8. Scrivi una lettera di presentazione da infermiera per casa di riposo

 

Una candidatura non si fa solo con il CV. A completare l’opera e a migliorare nettamente le performance della candidatura, ci sarà anche la lettera di presentazione da infermiere per casa di riposo.

 

Esattamente come per la lettera di presentazione per OSS, la cover letter per infermiere da casa di riposo deve mostrare le tue motivazioni per lavorare con gli anziani:

 

  • la lettera deve avere lo stesso stile grafico del curriculum;
  • la lettera motivazionale deve essere lunga una pagina di foglio Word;
  • deve avere l’impostazione classica delle lettere commerciali italiane, con i dettagli del destinatario, la data e il luogo di invio e la firma allineate a destra;
  • deve avere un registro formale, dove ci si rivolge al destinatario dandogli del lei.

 

La lettera di presentazione ti permetterà di raccontare tutto ciò che non hai potuto inserire nel curriculum per motivi di spazio!

Scopri di più: 8 trucchi per migliorare la cover letter e rendere la tua lettera di presentazione efficace

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione da abbinare al tuo CV? Scopri tutti i nostri modelli di lettera di presentazione: ti daranno un enorme vantaggio rispetto alla concorrenza! Ecco come potrebbe apparire:

 

Lasciati ispirare da tutti gli esempi di lettera di presentazione di Zety e inizia a scrivere la tua.

Vai di fretta? Ecco le pagine utili:

 

 

Salva questi 3 link nei preferiti per dare la svolta alla tua carriera lavorativa!

 

Punti chiave

 

Il curriculum da infermiere per la casa di riposo ha tante caratteristiche del CV da infermiere, ma anche diversi accorgimenti di cui tenere conto:

 

  • formatta correttamente il curriculum, facendo attenzione ai margini e all’interlinea per garantirti un livello maggiore di leggibilità;
  • cura nel dettaglio i risultati di educazione ed esperienza lavorativa, facendo in modo che siano focalizzati sulla geriatria e sulla cura dell’anziano;
  • Inserisci competenze, profilo e sezione bonus per dimostrare che sei in grado di lavorare con gli anziani;
  • completa il documento con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali o la casa di riposo potrebbe non accettare la tua candidatura;
  • allega una lettera di presentazione al tuo CV da infermiere per casa di riposo, assicurandoti che la lettera sia formale e che graficamente abbia lo stesso stile del curriculum vitae.

 

Siamo al momento dei saluti. Se hai bisogno di ulteriori consigli per generare il tuo CV, non esitare a lasciarci un commento. Siamo a tua disposizione! Alla prossima, ciao!

Valuta questo articolo: curriculum infermiere casa riposo
Media: 5 (1 voti)
Grazie per aver votato.
Marco Di Martino
Marco Di Martino
Marco è un Copywriter italiano con anni di esperienza in Marketing e Comunicazione. In Zety si occupa della realizzazione dei contenuti per il mercato italiano: Curriculum vitae e lettere di presentazione adatte al mercato del lavoro del bel paese.

Articoli simili