Il mio account
Crea un curriculum per la LIDL che ti faccia avere un lavoro

Crea un curriculum per la LIDL che ti faccia avere un lavoro

Dal cassiere al commesso. Dall'addetta al bancone arrivando all'addetto alle vendite, fino all'operatore di filiale. Scopri con questa guida come inviare il curriculum alla LIDL.

Marco Di Martino
Marco Di Martino
Esperto di Carriere

L'insorgere dell'E-commerce ha due facce: la comodità di poter fare la spesa a portata di un click è spesso accompagnata dal declino dei piccoli commercianti. 

 

LIDL è una realtà internazionale ed è sinonimo di grande efficienza ed ha una grande rete di distribuzione. In una azienda così grande, la competizione è vasta e passare da una realtà locale ad una internazionale non è mai facile.

 

Ma non temere, la situazione è sotto controllo e con questo articolo per Curriculum per la LIDL:

 

  • Scoprirai come creare un curriculum per una posizione in LIDL
  • Troverai esempi professionali di CV da poter adattare alla tua candidatura
  • Leggerai un modello professionale di curriculum vitae scritto da esperti di carriera

 

E potrai provare anche tu a fare il grande salto.

 

Vuoi guadagnare tempo e creare un CV online in 5 minuti? Scegli il nostro builder di curriculum vitae online. E’ facile, rapido, pratico e personalizzabile al 100%. Scegli il modello di curriculum vitae tra 18 template da compilare e scaricare.

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

Modello di curriculum da Lidl
Modello di curriculum da Lidl

Questo modello di CV è stato creato con il nostro builder — Crea un curriculum vitae online qui.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare il mio curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale è difficile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Stai cercando qualche altra dritta? Perché non dai un'occhiata anche a:

 

 

Questo è un modello professionale che ti mostra come inviare il curriculum alla LIDL.

 

Curriculum per LIDL: Esempio

 

Anna Belfiore

Palermo, Sicilia, Italia 

E-mail: anna.belf@gmail.com

Telefono: +393311111111

Twitter: twitter.com/annabelfiore/

 

Profilo

Cassiera per il supermercato EuroZeta con quattro anni di esperienza professionale. Diplomata presso la scuola superiore Tasso di Siena con il massimo dei voti, e dotata di forte dote di organizzazione e di gestione del tempo, capacità maturate attraverso la mia esperienza professionale. Grazie alla mia esperienza e rapidità, sono riuscita ad implementare il flusso logicistico del supermercato, con una rapidità superiore allla media del 25% fin dal primo anno. Grande capacità di intelligenza emotiva e di problem solving per gestire al meglio i clienti, empatizzare con loro e cercare in pochi secondi di capirne le necessità e risolvere i problemi

 

Esperienza

 

Cassiera ed addetta alle vendite

Supermercati Eurozeta SRL

Giugno 2016 - Presente

Palermo, Sicilia, Italia

Cassiere presso i Supermercati EuroZeta, nella filiale di Siena. 

Risultati e Responsabilità

  • Gestione della cassa, sei giorni a settimana su turni di otto ore, e della gestione del checkout e pagamento di circa 130 clienti al giorno
  • Membro responsabile della rendicontazione dell'incasso giornaliero e della supervisione finanziaria del Supermercato
  • Capacità di smaltimento dei clienti superiore al 25% rispetto alla media di checkout
  • Gestione delle problematiche dei clienti, che, arrivati in zona cassa, non riuscivano ad acquistare oggetti
  • Gestione della cassa automatica e dei coupon sconto

 

Cassiera ed Addetta alle Vendite

Giulietta Alta Moda SpA

Febbraio 2015 - Aprile 2016

Apprendistato nella filiale di Palermo di Giulietta Alta Moda in cui ho lavorato come addetta alle vendite e cassa.

Risultati e Responsabilità:

  • Accoglienza clienti con primo servizio ed introduzione ad i cataloghi di stagione
  • Vendita dei prodotti in 3 reparti: uomo, donna e accessorì
  • Vendita al dettaglio di prodotti per clienti di tipo business e riassortimento merci 4 volte alla settimana.

 

Educazione

 

Diploma di Scuola Superiore

ITE Manzoni

90131, Siena, Italia

Settembre 2009 - Luglio 2013

Risultati principali:

  • Voto di Diploma: 97/100
  • Materie Principali: Informatica (9/10), Lingua Inglese (8/10), Contabilità (10/10) e Ragioneria (9/10)

 

Competenze Professionali

 

  • Problem Solving
  • Organizzazione
  • Gestione del Tempo
  • Food & Beverage 
  • Supermercati
  • Contabilità

 

Extra

 

Volontariato

Croce Rossa Italiana - Volontario Temporaneo CRI - Maggio 2014 - Gennaio 2016

 

Adesso vediamo come inviare il tuo curriculum alla LIDL, creando un CD ad hoc per l’annuncio di lavoro a cui devi rispondere

 

1. Rispondi all’annuncio di lavoro sul sito web

 

Hai trovato il lavoro che ti interessa sul portale dell’azienda e ti sei deciso ad inviare il curriculum alla LIDL. Cliccando sul lavoro che ti interessa e poi su candidati ora, dovrai rispondere a 7 punti fondamentali per creare un curriculum online per la LIDL:

 

  1. Informazioni di Contatto
  2. Questionario
  3. Lista delle Esperienze lavorative
  4. Lettera di presentazione in allegato
  5. Curriculum Vitae per LIDL
  6. Riepilogo della candidatura ed invio del curriculum online alla LIDL

 

Invia il curriculum alla LIDL in lavora con noi in questo modo e la candidatura online sarà completa. Potrai inserire il CV inserendo “Curriculum Vitae” nel menù a tendina, dando un nome al documento e cliccando su “Seleziona” per allegare il documento.

 

Puoi inviare il curriculum a LIDL tramite Email?

 

Non puoi inviare il curriculum a LIDL tramite email, ma solo tramite il form che compili nella sezione lavora con noi dell’azienda. Puoi scrivere a form-online@lidl.it nel caso in cui il sito non funzioni. In ogni caso, le candidature inviate all’indirizzo non saranno considerate.

Consiglio dell’esperto: Il nome che sceglierai per inviare il curriculum alla LIDL deve essere semplice ma efficace. Non limitarti a scrivere “CV” o “Il Mio Curriculum”. Nomina la candidatura con “Curriculum vitae + Nome + Cognome” per dare un tocco di unicità alla tua candidatura.

2. Formatta al meglio il CV della LIDL per l’invio

 

Per capire come inviare un curriculum alla LIDL, è importante per prima cosa concentrarsi sulla forma, e poi sul contenuto. Questo perché hai pochi secondi per impressionare il recruiter ed in quei pochi secondi devi riuscire a mostrare il meglio di te.

 

Un buon curriculum contiene una serie di elementi grafici e segue regole di formattazione del CV che rendono la tua candidatura impeccabile:

 

  • Il font del CV deve essere tra i 10 e i 12 punti, e deve essere di uso diffuso come Lato, Times New Roman, Calibri o Arial
  • Imposta la spaziatura e l’interlinea ad 1.15, mentre è importante impostare i margini del documento ad un pollice
  • Utilizza un formato di CV a cronologia inversa, ossia, un formato di CV che elenca le esperienze dall’ultima alla prima
  • Tieni il CV in una pagina se riesci o se non hai molte esperienze. Se hai delle esperienze rilevanti, puoi considerare di scrivere un CV su due pagine
  • Esporta il CV in PDF. E’ il formato perfetto per il web. Questo perché rispetto a tanti altri formati, è un formato universale, leggero e che non può cambiare di forma nel passaggio tra i vari software e sistemi operativi

 

Un altro quesito importante è relativo alla foto da inserire nel CV. Generalmente la foto nel CV è di uso diffuso e quindi puoi inserire la foto nel curriculum per LIDL. Se dovessi candidarti per una posizione internazionale tramite un CV in Inglese, faresti meglio ad evitare.

Consiglio dell’esperto: In ogni caso non eccedere mai le due pagine all’interno del CV. Se desideri mandare il curriculum alla LIDL, ricordati che la candidatura è un esercizio di sintesi! 

3. Inserire l’esperienza lavorativa nel curriculum per la LIDL

 

Adesso che abbiamo visto dove inviare il curriculum alla LIDL e che ci siamo addentrati nella struttura del CV, è bene cominciare a lavorare sul corpo per l’invio del curriculum vitae a LIDL.

La sezione di esperienza lavorativa deve perciò includere:

 

  • Una struttura a cronologia inversa, coerentemente al curriculum anti-cronologico
  • Dettagli relativi all’esperienza lavorativa che includano: il titolo del lavoro che hai svolto o che svolgi attualmente
  • Dati relativi al tempo: data di inizio e data finale del rapporto di lavoro
  • Luogo in cui hai svolto i principali interessi economici: dove hai lavorato
  • Dettagli addizionali in cui si vanno a precisare le responsabilità e i tuoi successi più importanti ottenuti durante questo periodo

 

E’ importante fare una digressione sui dettagli. Questi devono essere inclusi attraverso punti elenco (bullet points) per un massimo di 6 punti per ogni esperienza lavorativa. Il che significa che devi fare attenzione all’annuncio di lavoro e a ciò che vuoi trasmettere attraverso il CV.

 

E’ importante che questi punti elenco abbiano all’interno numeri, percentuali e informazioni quantitative. Queste sono importanti perché hanno duplice funzione: alleggerire il CV e conferisce veridicità alle informazioni dei punti elenco. 

 

Adesso vediamo come inserire le informazioni con un esempio.

 

Lavora con noi: Curriculum LIDL - Esperienza Lavorativa

GIUSTO

Addetta alla Vendita

Supermercati ABC SRL

Palermo, Sicilia, Italia

Ottobre 2014 - Presente

 

Risultati e responsabilità:

  • Addetta al banco Macelleria 
  • Responsabile della preparazione degli ordini ai fornitori grazie a cui ho aumentato il margine di profitto sulle carni dell’8%
  • Controllo della merce nel rispetto del protocollo HACCP 
  • Gestione del pagamento degli ordini, con flussi monetari e degli incassi con la Sede Centrale

Leggero e facile da leggere. E basta togliere i punti elenco per rendere l’esperienza lavorativa illeggibile.

SBAGLIATO

Addetta alla Vendita

Supermercati ABC SRL

Palermo, Sicilia, Italia

Ottobre 2014 - Presente

 

Mansioni principali: addetta al banco e alla preparazione degli ordini. Controllo la merce e il pagamento degli ordini. Gestisco flussi monetari e gli incassi controllando i flussi con la centrale.

Anche se non hai molta esperienza e hai magari un CV da studente, puoi comunque descrivere l’esperienza lavorativa in maniera efficace:

GIUSTO

Apprendista Commessa

EsseElle SRL

Marzo 2020 - Ottobre 2020

Palermo, Sicilia, Italia

 

Commessa apprendista, addetta alle vendite in cassa e reparto. Assisto il team di ruolo per la gestione degli ordini a fornitori.

 

Risultati e Responsabilità:

  • Addetta alla cassa per 6 ore al giorno, cinque giorni a settimana.
  • Gestione del magazzino e degli ordinativi tenendo rapporti diretti con i fornitori.
  • Pulizia del bancone, attrezzature e locale su base quotidiana. 
 

Fai attenzione. Anche chi ha poca esperienza può sbagliare questa sezione.

SBAGLIATO

Apprendista Commessa

EsseElle SRL

Marzo 2020 - Ottobre 2020

Palermo, Sicilia, Italia

 

Commessa apprendista, addetta alle vendite in cassa e reparto. Assisto il team di ruolo per la gestione degli ordini a fornitori. Addetta alla cassa. Gestione del magazzino e pulizia.

 

Cosa fare nel caso in cui hai tanti anni di esperienza in una azienda, ma hai avuto compiti separati? Beh, dipende. Se i compiti sono pertinenti alla posizione per cui ti candidi, tratta le esperienze come se fossero separate, inserendo come due esperienze lavorative diverse.

 

E cosa fare invece nel caso in cui non si abbia nessuna esperienza? Puoi eliminare la sezione esperienza lavorativa e iniziare il CV con l’educazione. E vedremo come fare nella prossima sezione.

Consiglio dell’esperto: Potresti però già avere delle esperienze valide, come del Volontariato di lungo corso. In quel caso, anche se non credi siano pertinenti, vale la pena inserire queste esperienze, perché contano e faranno la differenza tra te ed un altro candidato.

Quando crei il tuo curriculum online con il builder di Zety, tutto ciò che devi fare è inserire gli elementi del documento come desideri (competenze, esperienze, etc.). Il software ha un correttore ortografico per creare un curriculum perfetto. Crea il tuo CV online qui.

 

Una volta inseriti tutti i tuoi dati, il builder di CV online di Zety valuterà il tuo CV, suggerendoti come modificare il tuo curriculum per migliorarlo ulteriormente.

4. Dettaglia la tua istruzione nel CV alla LIDL

 

Educazione e formazione sono un'altra delle colonne portanti del tuo curriculum vitae. Il tuo percorso scolastico, ti ha formato e per inviare il curriculum ad un supermercato LIDL potrebbe avere al suo interno delle differenze fondamentali tra te e gli altri candidati. Struttura questa sezione inserendo:

 

  • Informazioni relative al titolo di studio che hai conseguito
  • Informazioni relative all’istituto in cui hai conseguito il titolo di studi
  • Informazioni relative al tempo che hai impiegato per conseguire il titolo di studi
  • Informazioni relative a dove hai studiato

 

A queste informazioni potrai aggiungere in via opzionale i tuoi risultati: voto di laurea, corsi e programmi di studi pertinenti all’annuncio di lavoro, progetti scolastici e corsi di potenziamento o assistenza a corsi di recupero.

 

Lavora con noi: Curriculum LIDL

GIUSTO

Diploma di Perito in Elettronica e telecomunicazioni

I.T.I.S. “E. Matteo”

Settembre 2009 – Luglio 2013

Palermo, Sicilia, Italia

 

Risultati conseguiti

Voto di Diploma: 80/100

Se hai meno esperienza lavorativa, è bene che ai dettagli base tu aggiunga il quid.

GIUSTO

Diploma di Istituto Alberghiero

Istituto Professionale Alberghiero De Vincentis

Settembre 2014 – Giugno 2019

Palermo, Sicilia, Italia

 

Diploma in Operatore della ristorazione presso l’istituto alberghiero.

  • Voto di diploma 100/100
  • Svolto tirocinio professionale presso 2 aziende agricole con cui gestivo i rapporti con la grande distribuzione 
  • Risultati accademici: Matematica (10/10), Laboratorio sala e bar (10/10)

Differentemente dal caso dell’esperienza lavorativa, dove se hai più esperienze puoi trattare l’esperienza sdoppiandola, il lavoro migliore per un candidato esperto è di riduzione. Non c’è bisogno per chi ha un Master di II livello, di avere informazioni sul diploma.

 

E’ sempre meglio inserire sempre l’ultimo titolo conseguito e di dettagliare le informazioni, per coloro che hanno molta esperienza lavorativa. Se stai ancora studiando, specifica che sul tuo CV ci saranno studi ancora in corso: in questo caso inserisci la data prevista di conseguimento del titolo.

 

5. Utilizzare le competenze professionali nel curriculum alla LIDL

 

Terzo pilastro principale dell’invio del tuo curriculum per la LIDL sono le competenze professionali. Tutti ne abbiamo, molti però non se ne ricordano abbastanza. Peccato, perché sono davvero importanti e dovrebbero lavorarci sù.

 

Le competenze professionali possono essere sintetizzate in chi sono e cosa so fare. Chi sono, in termini professionali, si riassume nelle soft skills. Cosa so fare invece, è l’equivalente delle hard skills, ossia le competenze e le conoscenze più strettamente tecniche.

 

Competenze un curriculum alla LIDL

 

  • Collaborazione con il team per la gestione ottimale del Punto Vendita
  • Rifornimento dei prodotti sui bancali
  • Preparazione dei nuovi articoli in promozione
  • Gestione della cassa
  • Sistemazione e pulizia dei locali
  • Gestione del personale
  • Verifica dei prezzi e dell’assortimento dei prodotti esposti
  • Cura dell'aspetto del Punto Vendita (pulizia e ordine)
  • Protocollo HACCP
  • Assistenza al cliente
  • Spiccato orientamento al cliente
  • Attitudine al lavoro di squadra
  • Affidabilità e flessibilità
  • Approccio Multitasking

 

Come vedi, molte di queste capacità non sono solo competenze tecniche, ma modi di essere o di sapersi comportare sul luogo di lavoro. Ma come capire quali competenze scegliere? Bisogna sempre avere come perno della propria candidatura l’annuncio di lavoro e:

 

  • Creare una lista di competenze nell’annuncio di lavoro
  • Creare una propria lista di skills professionali, tenendo a mente ciò che è stato detto prima
  • Selezionare le competenze che combaciano nelle due liste
  • Inserire le competenze nel CV

 

Con questo metodo l’invio del curriculum alla LIDL sarà decisamente più veloce ed allo stesso modo più efficace. Adesso vediamo un esempio per poter rappresentare le competenze al meglio

 

Esempio di competenze professionali per il curriculum alla LIDL

GIUSTO

Competenze professionali

 

  • Rifornimento dei prodotti sui bancali: Avanzato
  • Gestione del personale: Intermedio
  • Spiccato orientamento al cliente: Avanzato
  • Gestione della cassa: Avanzato
  • Protocollo HACCP: Intermedio
  • Attitudine al lavoro di squadra: Avanzato

Un profilo junior può affidarsi alle soft skills, che per definizione sono competenze trasversali e trasferibili.

GIUSTO

Competenze professionali

 

  • Verifica dei prezzi e dell’assortimento dei prodotti esposti: Intermedio
  • Preparazione dei nuovi articoli in promozione: Intermedio
  • Assistenza al cliente: Avanzato
  • Sistemazione e pulizia dei locali: Avanzato
  • Approccio Multitasking: Avanzato
  • Affidabilità e flessibilità: Avanzato

Non hai bisogno di inserire troppi dettagli nella sezione competenze professionali. Puoi arricchire il tuo CV arricchendo la competenze con una frase di poche parole. Adesso vediamo la prossima sezione, ossia, la sezione bonus del tuo CV.

Consiglio dell’esperto: Se questa lista di competenze specifiche non ti basta, e vuoi inserire qualcosa di più generico, sappi che ogni anno Linkedin pubblica le LinkedIn in-demand skills, lista di competenze professionali più importanti e ambite nel mondo del lavoro secondo i più recenti sondaggi.

6. Descrivi altro nella sezione extra del curriculum per la LIDL

 

Fino ad ora abbiamo parlato di corsi curriculari come quelli fatti a scuola. Abbiamo visto esperienze professionali significative. Dove va tutto quello che non appartiene a queste categorie ma che mi permette di dare valore alla mia candidatura? Nella sezione bonus!

 

E’ una sezione che di fatto, può contenere:

 

  • Competenze linguistiche
  • Certificati professionali
  • Diritti d’autore e brevetti
  • Esperienze di volontariato di breve corso
  • Lavori creativi e piccole gig o progetti a cui hai partecipato
  • Membership ed iscrizioni ad albi professionali
  • Hobby e Interessi
  • Premi ricevuti
  • Seminari e conferenze in cui hai partecipato da presentatore, ospite od organizzatore

 

Queste sono tutte le possibilità che hai. Ma non tutte sono importanti per te! Dovrai scegliere solo quelle che sono job specific cercando di incrociare uno di questi extra con l’annuncio di lavoro.

Sezione utile un pò per tutti: vuoi cambiare carriera ed hai tante esperienze non continuative, o dei brevetti? Questo è il posto giusto dove inserire queste esperienze! Vediamo un esempio che ti spiegherà come sistemarle al meglio.

 

Invia il curriculum alla LIDL: Esempio di sezione bonus

GIUSTO

Certificazioni

 

Hazard-Analysis and Critical Control Points - Giugno 2014

 

Non esagerare con il testo, perché rischi di trasformare questa sezione in un Profilo 2.0, ma inutile e che verrà visto a malo modo dai recruiters.

SBAGLIATO

Tra le mie certificazioni specca il conferimento dell’attestato che ho ottenuto nel Giugno del 2014 relativo ad un corso sostenuto in materia HACCP, o, come viene anche detto, Hazard-Analysis and Critical Control Points. In questo corso abbiamo toccato diversi punti, come le basi di microbiologia e di conservazione dei beni alimentari, l'igienizzazione delle strutture e delle attrezzature.

I senior hanno bisogno di inserire rilevanza. Ciò si traduce in certificati job specific. I profili con meno esperienza possono utilizzare questa sezione in modo più orizzontale.

GIUSTO

Volontariato

Croce Rossa Italiana - Volontario Temporaneo CRI - Giugno 2019 - Febbraio 2020

 

Certificazioni Linguistiche

Cambridge - Certificazione di Lingua Inglese - B1 - Ottobre 2019

Se scrivere troppo è un errore, scrivere poco è ancora peggio.

SBAGLIATO

Volontariato

Croce Rossa Italiana - Volontario Temporaneo CRI 

 

Certificazioni Linguistiche

Certificazione di Lingua Inglese

Come nel caso delle competenze professionali, è bene evitare di inserire una struttura discorsiva all’interno di questa sessione. Potrai descrivere tutte le tue migliori competenze in questo modo all’interno della prossima sessione, ossia, il Profilo.

Consiglio dell’esperto: Il volontariato è l’equivalente del tritolo. Puoi abbattere i muri che separano la candidatura e il lavoro con del volontariato. Aver fatto il volontario ha sempre un impatto positivo sui recruiters, che spesso e volentieri rimangono entusiasti dalle esperienze pro-bono.

7. Descrivi chi sei nel profilo per il tuo CV alla LIDL

 

Siamo arrivati all’ultimo pilastro della tua candidatura, ossia il profilo. E’ anche, come già detto, l’unica sezione discorsiva del CV e nonostante sia l’ultima ad essere spiegata è in testa al CV, subito dopo le informazioni di carattere personale. 

 

Il profilo del CV è la ciliegina sulla torta: lo si scrive per ultimo perché è un concentrato esplosivo di ciò che di meglio hai da offrire come professionista: esperienza, educazione, competenze e sezione bonus. Prendi ciò che di meglio hai scritto e usalo come arma per ottenere il lavoro.

 

Per scrivere un profilo, devi:

 

  • Dare un’ulteriore occhiata all’annuncio di lavoro e selezionare le competenze più importanti, le esperienze che ti hanno fatto acquisire quelle capacità, e descriverle
  • E’ sempre bene utilizzare dettagli quantitiativi come nei bullet points dei paragrafi dell’esperienza lavorativa e dell’educazione
  • Puoi lavorare con un approccio standard con aggettivo o verbo d’azione, competenza/esperienza/educazione e risultato quantitativo ottenuto

 

Ovviamente questi non sono gli unici accorgimenti. Se fai un lavoro dove non è possibile quantificare gli aspetti più importanti, concentrati sulla ciclicità del lavoro. Adesso vediamo un esempio!

 

Esempio di CV per LIDL - Profilo

GIUSTO

Addetta alle vendite con 6+ di esperienza lavorativa e di settore, con buone competenze comunicative con cui ho aumentato il margine di profitto sulle carni dell’8% grazie al rapporto coi fornitori. Buona conoscenza del Protocollo HACCP e le mie doti analitiche mi permettono di gestire in autonomia i flussi di cassa. Ho una buona capacità di gestione dei processi di controllo della qualità della merce, che effettuo periodicamente ogni 3 giorni.

Eliminare dettagli quantitativi può risultare fatale nel profilo. Quei numeri che sembrano apparentemente superflui, sono fondamentali. Altrimenti, potresti trovarti davanti ad un muro di testo come il seguente:

SBAGLIATO

Lavorando da un pò di tempo in un supermercato, possiedo buone competenze comunicative acquisite attraverso le mie esperienze lavorative a contatto col pubblico. So lavorare in gruppi di lavoro, ed in autonomia, gestire i flussi di cassa. Ho una buona capacità di gestione dei processi di controllo della qualità della merce e sufficiente utilizzo del pc.

Se sei meno esperto, magari con un CV senza esperienza lavorativa, puoi scrivere il tuo profilo in questo modo:

GIUSTO

Giovane commesso con esperienza di tirocinio di sei mesi, con spiccate capacità relazionali ed un diploma ottenuto con 100/100. So effettuare in autonomia la gestione del magazzino e degli ordinativi tenendo rapporti diretti con i fornitori. Sono dotato di forte senso di organizzazione sul luogo di lavoro, dimostrata tramite pulizia di bancone e locale 7 giorni su 7. Orientato al multitasking e con un atteggiamento proattivo, pongo l’attenzione al cliente come mio obiettivo principale ogni giorno in cui lavoro.

Non solo i numeri che sono importanti, è importante anche distinguersi dalla media: I più giovani invece non devono cadere nei soliti cliché delle descrizioni dei profili lavorativi.

SBAGLIATO

Sono una persona dotata di capacità relazionali acquisite tramite le poche esperienze lavorative avute, in prevalenza a contatto con il pubblico. Sono dotato di buona predisposizione a compiti amministrativi. Orientamento a porsi degli obiettivi per raggiungere il risultato desiderato. Ho un Carattere amichevole e sono dotato di un buono spirito di iniziativa, con ottima predisposizione a collaborare in un team.

Con questo siamo arrivati alla fine della scrittura del tuo CV. Ma la tua candidatura non è ancora finita. Ci sono ancora due passaggi fondamentali: uno è di poche righe e riguarda il GDPR. L’altro, è la lettera di presentazione.

 

8. Mandare il Curriculum a LIDL con il trattamento dei dati personali

 

Il corpo del curriculum è finalmente concluso. Hai inserito tutti i dettagli necessari per la tua candidatura. Adesso devo soltanto inserire la liberatoria al trattamento dei dati personali all’interno del CV

E’ importante farlo perché si da il permesso all’azienda di accedere e di poterti contattare, fatta premessa che sono venuti a conoscenza delle tue informazioni di contatto tramite CV, per scopi lavorativi. 

 

La formula giusta per il trattamento dei dati personali è la seguente: Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel curriculum vitae in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 Reg. GDPR 679/16.

Consiglio dell’esperto: Molte formule prevedono di inserire la frase “ai fini di ricerca e selezione del personale”. Questa rimane una formula facoltativa, dato che in nessun caso l’azienda può utilizzare i dati del tuo CV per finalità commerciali, pena sanzioni civili.

9. Allega una lettera di presentazione nel curriculum vitae per la LIDL

 

Alla metà dei recruiter non importa se la tua candidatura abbia la lettera di presentazione. Per la restante metà, la lettera di presentazione è il mezzo con cui dimostri le tue capacità, con cui attirerai davvero l’attenzione e mostri interesse per il lavoro. 

 

A quale delle due metà è meglio dare peso? E’ molto meglio ascoltare la seconda, e fare di più.

La lettera di presentazione è un documento integrativo della candidatura, una parte fondamentale, che deve includere:

 

  • Spiegazioni addizionali ed integrative del Curriculum Vitae
  • Spiegazioni delle competenze professionali, argomentando come sono state ottenute e come sono utilizzate in aienda
  • Le tue motivazioni, e quale sarà il valore aggiunto che porterai all’interno dell’azienda

 

Scrivi la tua lettera di presentazione ed avrai una candidatura completa ed e davvero esaustiva, e, come puoi vedere nel caso del LIDL, avere una pagina web apposita ti suggerisce che - oltre all’invio del curriculum vitae alla LIDL - l’azienda si aspetta di ricevere una cover letter.

 

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione che accompagni il tuo CV? Puoi creare la tua lettera di presentazione online qui, partendo dallo stesso modello utilizzato per fare il curriculum vitae. Ecc come potrebbe essere la tua candidatura:

 

CV e Lettera di presentazione da compilare e scaricare

Scegli tra i tanti modelli di lettere di presentazione e comincia a scrivere la tua.

Punti chiave

 

Siamo arrivati alla fine della guida. Adesso sai come e dove inviare il curriculum alla LIDL. Prima di andare, però, un piccolo recap:

 

  • Il portale LIDL prevede l’inserimento dell’esperienza lavorativa, ma non è ciò che renderà la tua candidatura efficace
  • Il CV va formattato correttamente, e per inviare un curriculum a LIDL c’è una mail che fornisce servizio clienti
  • L’esperienza lavorativa e l’educazione sono alternabili nel caso in cui tu abbia più o meno esperienza
  • Le competenze professionali e la sezione extra non devono essere create in forma descrittiva
  • Il profilo è il bon-bon che contiene una bomba di sapori caratterizzati dal meglio del meglio del tuo profilo professionale

 

Siamo ai titoli di coda. Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a scrivere un curriculum per LIDL vincente ed efficace. Se hai bisogno di consigli scrivici qui sotto. Faremo il massimo per risponderti quanto prima. Alla prossima guida!

Valuta questo articolo: lidl curriculum
Media: 0 ( voti)
Grazie per aver votato.
Marco Di Martino
Marco Di Martino
Marco è un Copywriter italiano con anni di esperienza in Marketing e Comunicazione. In Zety si occupa della realizzazione dei contenuti per il mercato italiano: Curriculum vitae e lettere di presentazione adatte al mercato del lavoro del bel paese.

Articoli simili