Il mio account
Come mandare un curriculum a Barilla (con esempi e modelli)

Come mandare un curriculum a Barilla (con esempi e modelli)

Hai sempre sognato di lavorare per una grande multinazionale? Butta la pasta e attendi una chiamata dai selezionatori con questa guida su come mandare il tuo curriculum a Barilla!

Paolo Borrini
Paolo Borrini
Esperto di Carriere

Un vecchio spot anni ‘80 recitava: dove c’è Barilla, c’è casa.

 

E magari anche lavoro!

 

Già, perché dalla piccola botteguccia aperta nel 1877 da Pietro Barilla ne sono passate di acqua sotto i ponti e di pance satolle: oggi la società di Parma ha superato gli 8.500 dipendenti nel mondo!

 

Come fare a trasformare una timida candidatura nella famiglia felice del Mulino? Ma con un curriculum vitae per Barilla da gustare al dente!

 

Continua a leggere e vedrai:

 

  • Come scrivere e mandare un curriculum a Barilla.
  • Come mettere in luce le tue competenze professionali.
  • Come ottenere il tuo lavoro prima della fine della cottura della pasta all’uovo!

 

Vuoi guadagnare tempo e creare un CV online in 5 minuti? Scegli il nostro builder di curriculum vitae online. E’ facile, rapido, pratico e personalizzabile al 100%. Scegli il modello di curriculum vitae tra 18 template da compilare e scaricare.

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

modello di curriculum da barilla
modello di curriculum da barilla

Questo modello di CV è stato creato con il nostro builder — Crea un curriculum vitae online qui.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare il mio curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale è difficile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Ecco una serie di guide da poter usare in congiunzione con il CV per la Barilla

 

 

Ecco un esempio di curriculum per la Barilla:

 

Come mandare un curriculum a Barilla: esempio di CV

 

Mario Manetto

Addetto al confezionamento

Via Barnaba 1, 28100, Alessandria (AL)

mario.manetto@mail.it

 

Energico capoturno con 5 anni di esperienza nel settore, sono responsabile del reparto confezionamento. Dal 2019 il mio team di operai specializzati ha incrementato la produttività del 10% ogni anno, raggiungendo tutti gli obiettivi di KPI. Lo scorso anno abbiamo anche superato l’audit interno e il controllo qualità con il massimo dei voti, riducendo gli errori del 72,7%. Desidero offrire le mie competenze gestionali e organizzative a Barilla S.p.A.

 

Esperienze professionali

 

Caposquadra reparto confezionamento

Gorgonzola Rossi, Alessandria

Marzo 2018-oggi

  • Valutazione dei costi di imballaggio e confezionamento, con riduzione delle spese in eccesso di 12.500 euro nel 2021.
  • Riorganizzazione interna del team, con un incremento della produttività del 10% grazie ad attività di coaching e training aziendali.
  • Azzeramento degli incidenti sul lavoro con una politica volta alla sicurezza e alla prevenzione sul posto di lavoro.
  • Aumento della qualità del prodotto da 80.5 a 92 in audit interno grazie a costante monitoraggio e continuo coinvolgimento dei dipendenti.

 

Operaio specializzato in confezionamento

Giardino felice S.R.L., Biella

Giugno 2017-Marzo 2018

  • Utilizzo di riempitrici e avvolgitrici industriali, piccoli interventi di manutenzione e reset in caso di malfunzionamenti.
  • Aumento della velocità di produzione del 15% e raggiungimento degli obiettivi mensili richiesti.
  • Impiegato del mese per 3 mesi consecutivi, con oltre 6.500 confezioni ultimate nei tempi prestabiliti.
  • Assistenza a 4 operai giovani e 2 tirocinanti, con attenzione al funzionamento dei macchinari di produzione e alle norme di sicurezza.

 

Educazione

 

Diploma di perito meccanico

Istituto tecnico industriale statale Bacchini, Alessandria

2012-2017

  • Valutazione finale: 86/110

Materie di indirizzo:

  • Disegno e progettazione industriale
  • Sistemi e automazione
  • Macchinari ed energia

 

Competenze

 

  • Organizzazione del lavoro
  • Competenze logistiche e supply chain
  • Controllo qualità Sei Sigma
  • Sicurezza sul lavoro
  • Leadership e team management
  • Result-driven approach
  • Comunicazione efficace orale e scritta
  • Utilizzo macchinari a controllo numerico

 

Certificazioni

 

  • Certificazione BRC PackagingBritish Retail Consortium e HACCP, 2020.
  • Corso di Project Management (120 ore), Istituto italiano di Project Management, Milano, 2021.
  • Corso di Sicurezza Antincendio e Primo Soccorso (10 ore), corso aziendale, 2019.

 

Lingue

 

  • Inglese B1

 

1. Impacchetta un perfetto curriculum per Barilla

 

Trovare le informazioni principali sul tuo curriculum deve essere più facile che andare a scovare i tempi di cottura sui pacchetti di pasta (ma chissà perché non lo mettono mai bello in grande sul davanti?)

 

Già, perché il tuo obiettivo è proprio quello di risvegliare l’appetito dei tuoi selezionatori, non offrire loro una pasta scotta: non andare alla ricerca di ricette complicate, un curriculum deve essere semplice ma saporito come un piatto di spaghetti al pomodoro e basilico.

 

Ecco la ricetta per la cottura perfetta:

 

  • Imposta il layout del curriculum scegliendo l’ordine cronologico inverso.
  • Elimina tutto ciò che non ha rilevanza per il tuo futuro lavoro.
  • Dividi il curriculum in sezioni ben distinte, lasciando spaziature tra una e l’altra.
  • Imposta i margini a 2,5 cm per lato.
  • Per aumentare la leggibilità, utilizza una interlinea a 1,15.
  • Opta per un carattere chiaro e intellegibile: Verdana o Times New Romans 11 o 12 punti faranno al caso tuo.
  • Salva il file in PDF per poterlo caricare in seguito sul sito di Barilla.

 

Anche se hai molto da raccontare cerca di non superare 1 pagina di CV: dopo questo limite i selezionatori inizieranno a stancarsi e non presteranno più attenzione alla tua candidatura.

 

Scopri di più: Formato del CV

 

2. Fai bollire l’acqua e racconta la tua esperienza lavorativa

 

Quando invii una candidatura a Barilla, è importante far capire fin dalle prime battute che cosa bolle in pentola.

 

E il piatto forte del tuo curriculum efficace on può che essere uno: la tua esperienza lavorativa. Sì, perché le tue esperienze professionali passate ti faranno sicuramente andare più dritto dei rigatoni.

 

Occhio però a non fare un errore grossolano: non tutte le esperienze hanno lo stesso peso e anzi spesso è controproducente elencarle proprio tutte, ma è bene escludere quelle che non hanno alcuna pertinenza (a meno che tu non abbia altro da mostrare). 

 

Ecco qualche regola di base per impostare questa sezione:

 

  • Inserisci le esperienze lavorative partendo dalle più recenti.
  • Indica sempre ex datore di lavoro, data, luogo e mansione.
  • Descrivi non tanto quello che fai, ma i risultati raggiunti accompagnati da numeri concreti.
  • Prediligi i tempi attivi rispetto ai passivi, sono di più facile comprensione.
  • Aiutati con elenchi puntati da 4 a 6 punti, che risultano più efficaci delle sole parole.

 

Questo vale per qualunque carriera tu voglia intraprendere in Barilla, sia per fare il tecnico dei macchinari, sia per fare l'avvocato.

 

Ecco un paio di esempi:

 

Le esperienze lavorative: esempio di curriculum per Barilla

GIUSTO

Ingegnere meccanico

Baldino S.R.L., Catania

Febbraio 2018-oggi

  • Progettazione di elementi meccanici per la produzione diretta con aumento dell’efficienza lavorativa del 20%.
  • Analisi delle componenti meccaniche per la prevenzione, con la riduzione delle spese di manutenzione straordinaria di 125.000 euro.
  • Calibrazione dei macchinari da produzione e CNC e progettazione di sensori per l’innovazione e lo sviluppo dell’impianto.
  • Analisi dei costi e studi di fattibilità che hanno portato alla riorganizzazione del personale specializzato con aumento della produzione di 28.000 unità al mese.
SBAGLIATO

Ingegnere meccanico

Baldino S.R.L., Catania

Febbraio 2018-oggi

  • Project management
  • Analisi
  • Sviluppo dati
  • Gestione e manutenzione impianti

Il secondo curriculum è più sospetto della carbonara francese: come puoi notare, fare un elenco di mansioni non supportate da alcun dato oggettivo non ti offre alcun vantaggio, mentre essere in grado di sciorinare i tuoi successi con precisione permette ai selezionatori di inquadrare immediatamente le tue potenzialità.

 

Lo stesso vale anche se non hai ancora maturato grande esperienza, nella realizzazione di un curriculum da studente senza esperienza:

 

Inviare il curriculum a Barilla: la sezione lavoro per candidati con poca esperienza

GIUSTO

Stagista Quality&Safety

Mainardi S.p.A., Torino

Ottobre 2020-oggi

  • Controllo a campione di oltre 50 prodotti e stesura delle rispettive relazioni di conformità.
  • Verifica e aggiornamento delle etichette per la linea di prodotti vegetariani secondo le norme vigenti.
  • Riduzione degli errori del 95% e consolidamento delle pratiche quotidiane, con un miglioramento della capacità lavorativa del 50%.
  • Sviluppo di database e digitalizzazione dei dati per migliorare la catena produttiva.
SBAGLIATO

Stagista Quality&Safety

Mainardi S.p.A., Torino

Ottobre 2020-oggi

  • HACCP
  • Controllo qualità
  • Aggiornamento ricette

La vedi la differenza? L’esempio scorretto fa più acqua di uno scolapasta. Anche se sei uno stagista e stai scrivendo CV e lettera di presentazione per uno stage, non significa che tu non abbia nulla da offrire! 

Il consiglio dell’esperto: non essere timoroso nel mostrare i tuoi maggiori successi, ma non strafare e sii sempre onesto. Se hai delle difficoltà a reperire dati concreti, aiutati con i KPI dei mesi passati o basati sulle valutazioni dei tuoi superiori all’interno della tua azienda.

 

Scopri di più: Esperienza lavorativa nel Curriculum

 

3. Scola l’educazione nel tuo curriculum per Barilla

 

È vero, non per tutte le posizioni vacanti Barilla richiede un titolo di studio specifico, ma non per questo la tua educazione deve fare la fine delle penne lisce in tempi di pandemia!

 

Non snobbare la tua preparazione scolastica e non lasciarla sullo scaffale a prendere muffa: dal manutentore al CV per social media manager, responsabile marketing, dall’ingegnere all’HR, un titolo di studio non potrà che agevolare la tua candidatura e aprirti una canale preferenziale per superare la concorrenza!

 

Anche in questo caso però è necessaria qualche accortezza:

 

  • Inserisci il tuo titolo di studio, l’istituto in cui l’hai conseguito, data di inizio e fine degli studi.
  • Inserisci la valutazione finale, ma solo se ti fa fare una bella figura.

 

Se hai già molta esperienza sul campo ai selezionatori basterà questo, ma se sei fresco di studi più delle fettuccine fatte in casa allora potresti condire questa sezione con:

 

  • Titolo della tesi
  • Conferenze e seminari
  • Scambi all’estero
  • Progetti
  • Tutoraggio
  • Premi scolastici
  • Voto di laurea nel CV

 

Ecco un paio di esempi per darti un’idea:

 

Esempi di educazione nel curriculum per Barilla

GIUSTO

Laurea triennale in Economia

Università di Messina

2010-2013

  • Valutazione finale: 108/110

E se hai bisogno di un sugo un po’ più corposo:

GIUSTO

Laurea magistrale in Scienze Alimentari

Università di Savona

2019-2021

  • Valutazione finale: 110/110

Tesi di laurea: Il lievito madre nel processo di panificazione

  • Scambio Erasmus all’Università di Stoccolma (6 mesi), 2020.
  • Assistente di laboratorio e tutor per 12 studenti di tecnologie alimentari del triennio.

Anche in questo caso, la discrimine è sempre la rilevanza rispetto all’offerta di lavoro: butta in pentola tutte quelle esperienze che mettono in luce le tue abilità tecniche o qualche tratto interessante della tua personalità.

Il consiglio dell’esperto: se non hai ancora maturato alcuna esperienza lavorativa sposta questa sezione al posto della precedente, così da mettere in primo piano le tue conoscenze scolastiche. Ecco un esempio di Curriculum da Neolaureato senza esperienza che ti mostrerà come fare.

 

Scopri di più: Istruzione e formazione nel CV

 

4. Impiatta le tue competenze nel curriculum per Barilla

 

3.890 milioni di Euro: questo è il fatturato di Barilla nell’anno 2020.

 

Mica conchigliette.

 

E una realtà solida e radicata sul territorio non può che essere appetibile per moltissimi candidati. Proprio per questo è arrivato il momento di infilare il tuo curriculum nella sfogliatrice e tirare fuori le competenze professionali del formato giusto per la tua candidatura.

 

Di base, ne esistono di due tipi:

 

  • Competenze tecniche, o hard skills, che sono specifiche per una determinata professione e vengono acquisite grazie allo studio e all’esperienza sul campo.
  • Competenze trasversali, o soft skills, che riguardano invece la sfera personale, relazionale e comunicativa e che sono trasferibili da una professione a un’altra.

 

Ecco una breve lista valida per ogni tipo di cottura:

 

Lista di competenze per il curriculum per Barilla

 

  • Puntualità
  • Precisione
  • Problem solving
  • Lavoro di squadra
  • Organizzazione del tempo
  • Resistenza allo stress
  • Curiosità
  • Flessibilità
  • Pensiero critico
  • Volontà di apprendere
  • Raggiungimento degli obiettivi
  • Capacità di pianificazione

 

Naturalmente questa lista è solo un esempio e molto dipenderà dalla mansione per la quale ti vorrai candidare: qualunque sia, devi sempre cercare di essere coerente e centrare il punto, altrimenti avrai lo stesso effetto del formaggio grattugiato sullo spaghetto allo scoglio.

 

Ecco un trucchetto per unire i tuoi maggiori punti di forza con le reali esigenze di Barilla:

 

  • Leggi con attenzione la sezione “Requirements” dell’offerta di lavoro di Barilla e annota le competenze richieste.
  • Fai una lista delle tue migliori competenze, sia hard che soft skills.
  • Incrocia le due liste e punta sugli elementi in comune.

 

In questo modo ci sarà più sintonia del pesto alla genovese sulle linguine di grano duro.

 

Ecco ancora qualche esempio:

 

Esempio di competenze per addetto alla produzione nel CV di Barilla

GIUSTO
  • Utilizzo di macchinari a CNC
  • Attività di controllo
  • Concentrazione
  • Capacità di lavorare sotto stress
  • Abilità manuali
  • Prestanza fisica
  • Orientamento al risultato

Esempio per team leader nel CV di Barilla

GIUSTO
  • Team management
  • Gestione degli imprevisti
  • Problem solving
  • Trouble shooting
  • Competenze comunicative
  • Abilità di gestione del gruppo

Anche se hai una grande esperienza lavorativa, sforzati di trovare il giusto equilibrio tra hard e soft skills, per dimostrare non solo le tue competenze tecniche ma anche l’abilità di stare a contattato con gli altri e rispondere positivamente alle situazione impreviste. In pratica, le tue competenze sociali.

 

Scopri di più: Competenze professionali nel CV

 

5. Condisci il tuo curriculum per Barilla con una sezione extra

 

Come te la cavi con le lingue straniere? No, non le linguine, proprio le lingue!

 

Già, perché tanto per iniziare la maggior parte delle offerte sul sito della Barilla sono in inglese, anche quelle con sede in Italia. Anche per questo valuta la creazione di un CV in inglese, completamente in lingua.

 

Dimentica allora l’aglio e olio e concentrati per un momento sulla salsa gravy, inserendo qui le tue competenze linguistiche in base al sistema di valutazione europeo QCER: non è necessario fare distinzioni tra orale e scritto ma è sufficiente una valutazione complessiva, ciò che davvero importa ai selezionatori.

 

A seconda del settore e del tipo di lavoro per il quale ti candidi, qui avrai anche spazio per:

 

  • Certificazioni
  • Iscrizione all’albo professionale
  • Corsi di specializzazione
  • Volontariato e servizio civile
  • Hobby

 

Ecco un paio di esempi:

 

Esempio di sezione extra per il curriculum per Barilla: lingue e certificazioni

GIUSTO

Certificazioni

 

  • Corso di Primo Soccorso (25 ore), CRI Milano, 2021.
  • Iscrizione all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano, 17 giugno 2016.
  • Seminario di aggiornamento Sviluppo sostenibile ed energia, Roma, 4-5 maggio 2021.

 

Lingue

 

  • Inglese livello B2, Esame First, Cambridge, 2020.
  • Francese B1.
SBAGLIATO

Certificazioni

 

  • Corso di primo soccorso.
  • Partecipazione a seminari e conferenze.
  • Pubblicazione di articoli.

 

Lingue

 

Inglese discreto e buon francese.

In questa sezione non è necessario dilungarsi eccessivamente, ma neppure essere troppo superficiale: il segreto è offrire tutte le indicazioni necessarie ai selezionatori per capire di che cosa si tratta in modo chiaro e diretto.

 

Ecco un altro esempio dedicato invece al volontariato:

 

Esempio di volontariato nel curriculum per Barilla

GIUSTO

Volontariato

 

  • Volontario per l’associazione no profit “Amici di tutti”, che si occupa di accoglienza e inclusione dei più bisognosi.
  • Donatore del sangue AVIS dal 2014.
SBAGLIATO

Volontariato

 

  • Sono volontario per diverse associazioni e vivo questa esperienza con impegno e passione. Essere volontario mi fa crescere ogni giorno come persona; è una attività davvero illuminante, che mi consente di ricevere molto più di quanto sono in grado di dare.

Certo encomiabile, ma ricorda sempre il punto principale del tuo curriculum: trovare un impiego!

 

Tieni presente che spesso i selezionatori usano queste informazioni solo per rompere il ghiaccio al primo colloquio, quindi avrai modo di scendere nel dettaglio delle tue esperienze in seguito.

 

Ad ogni modo, non sottovalutare questa sezione: Barilla ha molto a cuore la diversità, l'inclusione e l’ambiente, come dichiarato all’interno del proprio codice etico.

 

Scopri di più: Hobby e passioni nel curriculum

 

6. Presenta il piatto nel curriculum per Barilla: il profilo

 

È arrivato il momento di scolare la pasta e pensare all’impiattamento!

 

Una volta completato il tuo curriculum infatti non ti resta che lasciare una bella presentazione, la fogliolina di basilico sullo spaghetto al pomodoro fresco: per farlo, rileggi il tuo curriculum da cima a fondo, estrapola i tuoi maggiori successi e preparati a scrivere una breve presentazione e descrizione personale.

 

Ecco la ricetta giusta:

 

  • Non superare le 4-5 righe di presentazione.
  • Inserisci solo i risultati più brillanti e le abilità di eccellenza.
  • Aiutati con numeri e percentuali.

 

Se non ti stai candidando per il reparto marketing, questo potrebbe farti comodo:

 

Aggettivo+Qualifica+Anni di esperienza+Risultati+Competenze+Valore aggiunto che puoi offrire sul posto di lavoro

 

Ecco un’applicazione pratica grazie al nostro candidato Fiorenzo:

 

Esempio di profilo nel curriculum per Barilla

GIUSTO

Giovane operaio da 3 anni addetto al reparto confezionamento, mi occupo principalmente di picking&packing. Nel corso del tempo ho aumentato la mia produttività del 15%, superando la media giornaliera di 150 colli lavorati. Grazie a un’attenta manipolazione e gestione del prodotto finito, ho ridotto la merce di scarto del 72%. Desidero offrire le mie abilità tecniche a Barilla di Napoli.

SBAGLIATO

Come addetto al confezionamento, mi occupo quotidianamente di pacchi e imballaggi. Sono un lavoratore infaticabile e ho sempre ottenuto ottimi risultati, facendomi apprezzare da colleghi e superiori. Il mio motto è: se ami il tuo lavoro non dovrai lavorare neppure un giorno.

Certo, nel secondo esempio Fiorenzo ha tutte le migliori intenzioni, ma purtroppo i selezionatori non si accontentano delle sole parole: chiunque potrebbe scrivere le stesse cose e non ci sarebbe alcuna prova a riguardo.

 

Il primo esempio invece non lascia spazio a dubbi: i selezionatori capiscono immediatamente la portata del lavoro di Fiorenzo e intuiscono immediatamente quale sia il potenziale del candidato.

 

E lo stesso vale per tante altre professioni per cui ti puoi candidare a Barilla, addirittura per un tirocinio:

 

Esempio di profilo nel curriculum per Barilla per candidato alla prima esperienza

GIUSTO

Estroso neolaureato in Digital Marketing all’Università di Firenze, ho concluso la mia carriera scolastica con una valutazione di 110/110. Durante il percorso di studi ho già collaborato con una agenzia di marketing, portando avanti due campagne a livello regionale che hanno fatto registrare un +20% nelle vendite e aumentando la riconoscibilità del brand del 18%. Vorrei mettermi in gioco per contribuire agli elevatissimi standard di qualità di Barilla di Firenze.

SBAGLIATO

Neolaureato in Digital Marketing, è arrivato per me il momento di fare il salto nel mondo dei grandi e sono convinto che Barilla sia un perfetto trampolino di lancio per mettere in risalto le mie elevate potenzialità. Sono pronto a mettermi in gioco e sono sicuro che potremo iniziare una significativa e duratura collaborazione.

Occhio a non strafare: mostrarti sicuro di te va bene, ma non essere troppo sbruffone, soprattutto se non hai dati a sostegno di quanto dici. I selezionatori te ne chiederanno conto al primo colloquio!

 

Scopri di più: Profilo del curriculum

 

7. Allega una lettera di presentazione al tuo curriculum per Barilla

 

Una volta che ti sei spazzolato il tuo bel piatto di pasta, che cosa c’è di meglio che fare la scarpetta con il pane per farlo brillare neanche l’avessi messo in lavastoviglie?

 

Ecco, la tua lettera di presentazione è il modo migliore per non lasciare indietro neppure una briciola: se il tuo CV ti permette di raccontare ciò che hai fatto, la lettera di presentazione ti consente invece di parlare di te in modo più discorsivo e lasciar trasparire la tua personalità.

 

Il tuo obiettivo è di creare empatia e costruire un legame stretto con l’azienda che ti faccia apparire come il candidato ideale per il tuo nuovo impiego. Per farlo, sarà sufficiente seguire qualche regoletta:

 

  • Mantieni un tono formale.
  • Formatta la tua lettera di presentazione allo stesso modo del curriculum (vedi il paragrafo 1).
  • Dividi la lettera in tre paragrafi: introduzione, corpo e chiusura.
  • Nell’introduzione, presentati e spiega perché vorresti lavorare in Barilla.
  • Nel corpo, metti in mostra i tuoi maggiori successi e riporta esempi concreti di come hai sfruttato le tue competenze.
  • Nella chiusura, dimostra di conoscere Barilla, cerca un punto di contatto con l’azienda e offriti per un incontro dal vivo.

 

Piccolo dettaglio non trascurabile: stai sempre attento a essere consistente con quanto affermi nel curriculum, ne va della tua credibilità!

 

8. Come mandare il tuo curriculum vitae a Barilla

 

Ora che è tutto pronto, non ti resta che inviare la tua candidatura a Barilla!

 

Per farlo, vai sul sito di Barilla alla sezione Lavora con noi e segui questi passaggi:

 

  • Nella pagina principale, scorri verso il basso e clicca su “Posizioni aperte - vedi tutte”.
  • Una volta reindirizzato, puoi aggiustare i criteri di ricerca a seconda di nazione, località e tipo di impiego, oppure scrivere direttamente la parola chiave.
  • Clicca su “Search job” e ti compariranno tutte le offerte di lavoro che soddisfano i tuoi requisiti.
  • Una volta scelto quella che fa per te aprila, quindi clicca su “Apply”.
  • Ora ti verrà chiesto di creare un account e accettare i termini e le condizioni per l’utilizzo dei dati personali.
  • Compila i diversi campi: quelli con l’asterisco sono obbligatori.
  • Allega il tuo curriculum e la tua lettera di presentazione in PDF.
  • Clicca su “Next”, quindi su “Apply” per completare la tua candidatura.

 

Ben fatto: ora non ti resta che buttare la pasta e attende una chiamata dai selezionatori!

 

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione che accompagni il tuo CV? Puoi creare la tua lettera di presentazione online qui, partendo dallo stesso modello utilizzato per fare il curriculum vitae. Ecc come potrebbe essere la tua candidatura:

 

CV e Lettera di presentazione da compilare e scaricare

Scegli tra i tanti modelli di lettere di presentazione e comincia a scrivere la tua.

 

Scopri di più: Come scrivere una lettera di presentazione

 

Punti chiave

 

Ecco un breve riassunto di quanto hai visto in questa guida per inviare la tua candidatura a Barilla:

 

  • Cura formato e impaginazione del tuo CV.
  • Dedica una sezione alle tue esperienze professionali più significative.
  • Cita i tuoi titoli di studio in ordine cronologico inverso.
  • Fai una lista delle tue competenze tecniche e trasversali.
  • Crea una sezione bonus per lingue, certificazioni, hobby e volontariato.
  • Torna all’inizio e scrivi il tuo profilo, una breve presentazione per attirare i selezionatori.
  • Allega una lettera di presentazione che racconti di te in modo più discorsivo.

 

E con questo è tutto! Sono sicuro che ti sarà utile per la ricerca del tuo lavoro in Barilla. Visita il nostro sito per trovare altri articoli interessanti su CV e mondo del lavoro. Se ti va, facci sapere cosa pensi di questa guida qui sotto, nella sezione dei commenti! Alla prossima! Ciao!

Valuta questo articolo: come mandare curriculum barilla
Media: 0 ( voti)
Grazie per aver votato.
Paolo Borrini
Paolo Borrini
Paolo Borrini è un giornalista pubblicista con +400 articoli pubblicati. Negli ultimi 10 anni, ha maturato anche esperienze in social media management e copywriting. Per Zety Italia, Paolo si occupa di Curriculum Vitae e lettere di presentazione.
Linkedin

Articoli simili