Il mio account
Curriculum graphic designer: il CV del grafico pubblicitario

Curriculum graphic designer: il CV del grafico pubblicitario

Tipografia, conoscenza dei font, della fotografia. Padronanza dei colori in pantone ed esadecimale. Questo e molto altro è il curriculum da Graphic Designer.

Marco Di Martino
Marco Di Martino
Esperto di Carriere

Con così tante conoscenze e così tanti programmi, cosa c’è che non va? Hai studiato un manuale per Photoshop da 1300 pagine e non riesci a scrivere un CV?

 

O semplicemente non riesce a trovare i consigli giusti per la tua professione? Tutto un pò troppo generico e che non serve davvero. Forse faresti bene a leggere questa guida, in cui scoprirai:

 

  • Come fare un curriculum da graphic designer
  • Troverai esempi professionali relativi al lavoro del grafico pubblicitario
  • Scoprirai quali sono le competenze migliori per un professionista nel tuo settore
  • Troverai un modello di CV professionale scritto da esperti di carriera

 

Mettiamo giù questo CV, #000000 su #ffffff. L'hai capita, vero?

 

Vuoi guadagnare tempo e creare un CV online in 5 minuti? Scegli il nostro builder di curriculum vitae online. E’ facile, rapido, pratico e personalizzabile al 100%. Scegli il modello di curriculum vitae tra 18 template da compilare e scaricare.

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

Modello di curriculum da graphic designer
Modello di curriculum da graphic designer

Questo modello di CV è stato creato con il nostro builder — Crea un curriculum vitae online qui.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare il mio curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale è difficile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Hai bisogno di altre dritte? Dai un'occhiata anche a:

 

 

Eccoti un buon modello esempio di curriculum vitae da grafico pubblicitario.

 

Esempio di CV per grafici

 

Giovanni Lorenzini

Graphic Designer

L’Aquila, 67100, Abruzzo, Italia

E-mail: giovanni@lorenzinimail.it

Phone: +393460000001

LinkedIn: linkedin.com/in/giovannilorenzini/

Twitter: twitter.com/giovannilorenzini

Pinterest: pinterest.com/giovannilorenzini

 

Profilo

Graphic Designer esperto con una esperienza comprovata nei settori alimentare e Food and Beverage. Esperto in Adobe Photoshop, e InDesign, dotato di forte creatività e spiccata dote di leadership. Professionista del set con un master in fotografia conseguito presso la Viareggio Business School, diploma all'istituto grafico pubblicitario di L’Aquila, vanta partecipazione a 50+ shooting durante i 3 anni di carriera per post-produzione. 

 

Esperienza

 

Graphic Designer

La stamperia SRL

L’Aquila, Abruzzo, Italia

Marzo 2018 - Presente

Risultati e Responsabilità

  • Progettato adesivi e gestito un progetto del valore €15.000 di ricavi.
  • Aumento del fatturato totale del 10% grazie alla postproduzione di 11 Shooting fotografici nel corso dei 12 mesi fiscali.
  • Comunicato e coinvolto i clienti al fine di sviluppare le relazioni con conseguenti ricavi aggiuntivi.
  • Aumento della soddisfazione del cliente del 30% tramite la comunicazione diretta con un singolo cliente

 

Grafico Pubblicitario apprendista

Giulietta Academy

Chieti, Abruzzo

Maggio 2016 - Febbraio 2018

Post-Produzione di immagini, video, shooting e servizi fotografici per studio della composizione dell’immagine e del trattamento del colore in formati web e in quadricromia

Risultati e Responsabilità:

  • Junior Art Director per Campagna Pubblicitaria per la Romeur Academy “IL SUCCESSO NON È UN TRUCCO” 
  • Realizzazione e pubblicazione "Diario di Miss Abruzzo 2016”

 

Educazione

 

Diploma da Fotografo

Istituto d’arte “Alessandro Volta”

L’Aquila, Abruzzo

Settembre 2014 - Giugno 2016

Corso biennale in fotografia professionale a Milano.

Risultati:

  • Project Work in Paesaggio "Paesaggio in Golden Hour"
  • Corsi: Ritratto, Autoritratto, Post-Produzione, Fotografia

 

Diploma di istruzione secondaria superiore, istituto d’arte

Istituto Professionale Di Pistoia “L. Ariosto

Pistoia, Toscana

Settembre 2009 - Luglio 2014

Diploma finito istituto d’arte con voto di maturità 95/100.

 

Competenze

 

  • Leadership - Intermedio
  • Photoshop - Avanzato
  • InDesign - Avanzato
  • Illustrator - Avanzato
  • Stampa - Intermedio
  • Ricerca - Intermedio

 

Adesso vediamo come scrivere il tuo curriculum per il mondo della grafica. Dobbiamo renderlo creativo, e standandizzarlo per ogni azienda, dalla più piccola alla più grande. 

 

1. Impagina il CV per Grafico correttamente

 

Prima di iniziare a scrivere le sezioni del tuo curriculum, è importante capire come impaginare il lavoro. Il curriculum di un grafico dovrebbe avere una formattazione perfetta del documento. Vediamo il layout per il tuo CV:

 

  • Cercare di rimanere in una pagina di CV. Un Portfolio può estendere a piacimento i propri lavori ma un curriculum vitae deve essere sintetico. Se hai molta esperienza lavorativa puoi estenderti a due pagine, ma non andando oltre
  • Crea dei margini di un pollice su tutti i lati. 2.5cm è la dimensione standard di un documento business, e il tuo curriculum per graphic design deve rientrare nel canone
  • Utilizza un font per il CV facilmente leggibile dai Software ATS come Arial o Times New Roman. I software ATS sono programmi creati per effettuare scansioni ai CV. Molto spesso, font e formati più complessi non possono essere letti
  • Il font scelto deve avere una formattazione di 10 - 12 punti
  • Utilizza un formato cronologico inverso o anticronologico, ossia uno stile che mostra le tue esperienze dall’ultima alla prima
  • Il graphic designer ha un CV in PDF, per evitare che la perdita di informazioni di impaginazione tra i vari software e sistemi operativi

 

Utilizzando tutti questi punti avrai una impaginazione ed una formattazione che rispetta tutti i canoni del documento che i responsabili delle risorse umane si aspettano di ricevere. Adesso partiamo vedendo il punto cruciale della candidatura e del cv grafico, l’esperienza lavorativa.

 

2. Descrivi l’esperienza lavorativa nel curriculum da graphic designer

 

Adesso che abbiamo chiarito perché il cv da grafico pubblicitario non può seguire lo stile dei curriculum grafici, dobbiamo partire dall’esperienza lavorativa. In questa sezione vanno inseriti lavori full-time, lavori part-time, tirocini e collaborazioni di lungo corso.

 

La sezione esperienza del curriculum vitae da grafico deve contenere:

 

  • Informazioni necessarie come il titolo del lavoro, l’azienda in cui hai lavorato, la data di inizio e la data di fine del rapporto di lavoro, e la città in cui hai lavorato
  • Una descrizione dei tuoi compiti in azienda e di quali erano le responsabilità e se c’erano persone a cui rispondere, direttamente o indirettamente
  • Una lista con punti elenco dei risultati ottenuti e delle responsabilità principali del lavoro
  • I punti elenco devono essere numerici, laddove l’uso dei numeri serve per alleggerire il CV e dare veridicità e consapevolezza di sé agli occhi dei recruiters
  • Utilizza una lista con un massimo di sei punti, per non risultare eccessivo. Scegli bene i tuoi successi!

 

I più giovani e meno esperti, possono omettere questa sezione se non hanno esperienza e cercare spunto in una guida al CV dello studente. Se hai poca esperienza, puoi inserire esperienze di lungo corso non retribuite o di lavoro pro-bono.

 

Adesso vediamo come inserire l’esperienza lavorativa in un esempio di curriculum da grafico pubblicitario.

 

Esempio di Curriculum da Grafico pubblicitario: Esperienza lavorativa

GIUSTO

Graphic Designer

CollaborImmagine SRL

L’Aquila, Abruzzo, Italia

Dicembre 2014 - Presente

Consulenza grafica per Colorimmagine, realizzando campagne pubblicitarie, contenuti web, cataloghi foto e video per social media e front-end per software. 

Risultati e Responsabilità

  • Elaborazioni digitali per 88 siti web completi
  • Elaborazione di cartigli per cataloghi online e stampabili che hanno aumentato il Conversion Rate medio del 62%
  • Realizzazioni di stampe per packaging di 8 prodotti sul mercato farmaceutico
  • Gestione dei cataloghi foto e video per social network con oltre 1000+ contenuti creati in 5 anni

Sbagliare e creare una sezione inutile è facile:

 

SBAGLIATO

Graphic Designer

CollaborImmagine SRL

L’Aquila, Abruzzo, Italia

Dicembre 2014 - Presente

  • Elaborazioni per il web (siti, cataloghi, altro)
  • Realizzazioni stampe (libri, manifesti, altro)
  • Gestione social network
  • Studio e realizzazione di network marketing con relativi sviluppi grafici 
  • Elaborazioni cartacee pubblicitarie

Adesso vediamo un Graphic Designer junior come può distinguersi nel suo resume:

GIUSTO

Grafico Pubblicitario tirocinante

Romeo Academy

L’Aquila, Abruzzo

Maggio 2020 - Presente

Post-Produzione di immagini, shooting e servizi fotografici per studio della composizione dell’immagine e del trattamento del colore in formati web e in quadricromia

Risultati e Responsabilità:

  • Junior Art Director per Campagna Pubblicitaria per la Romeur Academy “IL SUCCESSO NON È UN TRUCCO” 
  • Gestione del cartiglio, versione A4 per la rivista "TRUCCO E BELLEZZA" e il manifesto 6x3
  • Realizzazione e pubblicazione "Diario di Miss Italia 2020”

La mancanza di dati numerici sbiadisce il CV. 

SBAGLIATO

Grafico Pubblicitario tirocinante

Romeo Academy

L’Aquila, Abruzzo

Maggio 2020 - Presente 

Post-Produzione di immagini, shooting e servizi fotografici

Risultati e Responsabilità:

  • Junior Art Director per una campagna pubblicitaria
  • Lavoro per la rivista "TRUCCO E BELLEZZA" e il manifesto 6x3
  • Realizzazione di "Diario di Miss Italia 2020”

Non rilvolgerti mai utilizzando forme passive nelle tue esperienze lavorative. Sono episodi in cui vuoi mostrare il tuo ruolo nella faccenda. In un contesto internazionale utilizzeresti gli action verbs, ma, nella lingua di Dante, puoi parafrasare questo concetto utilizzando la forma attiva.

Consiglio dell’esperto: I più giovani possono includere, nel cv per il settore della grafica, il Volontariato. Potresti spostare le esperienze di Volontariato sul CV nell’esperienza lavorativa se è una esperienza come il Servizio Civile, ossia, attività non lavorative ma continuative e di lunga durata.

3. Appellati all’istruzione nel curriculum per avvocato

 

Il settore grafico è un settore molto forte in Unione Europea. Nella UE a 28, l’Italia detiene oggi il secondo posto per grandezza nel mercato del Graphic Design - mercato da 78 miliardi - subito dopo la Germania.

 

Nonostante un codice ATECO, e numerose associazioni che reclamano un albo dei Graphi Designer, ad oggi non esistono dei veri requisiti per diventare un Graphic Designer. E questo incide molto sull’educazione e sul percorso di conoscenze che serve per il CV da grafico.

 

Nel tuo Curriculum per graphic design, dovrai quindi competere tra chi ha avuto un percorso di educazione artistica e chi, invece, è entrato nel mondo della grafica indipendentemente dai suoi studi. Occorre una sezione educazione del curriculum per grafici che includa:

 

  • Diploma di laurea
  • Istituto frequentato
  • Anno di inizio ed anno di eventuale conseguimento del titolo
  • Descrizione del percorso di studi
  • Informazioni per il recruiter

 

Le informazioni addizionali sono fondamentali: devi includere, come nel caso dell’esperienza lavorativa, i tuoi più grandi successi scolastici. Ma non solo, puoi includere il voto di diploma nel CV (se alto) o puoi inserire tutti i progetti extracurricolari a cui hai partecipato. Vediamo come:

 

Esempio di Curriculum grafico pubblicitario - Educazione

 

Diploma da Grafico Pubblicitario

Istituto Professionale Grafico Pubblicitario "Donatello"

L’Aquila, Abruzzo, Italia

Settembre 2007 - Luglio 2012

Risultati:

  • Voto di Laurea: 85/100

 

Se hai già molta esperienza non c’è bisogno di indugiare molto sull’educazione, mentre, un profilo con meno esperienza può trarne molto vantaggio:

 

Diploma da Grafico Pubblicitario

Istituto Professionale “Steiner”

Pescara, Abruzzo, Italia

Risultati e progetti:

  • Voto di Diploma: 98/100
  • Corso extracurriculare di 30 ore di Planning pubblicitario e tecniche della pubblicità
  • Corso extracurriculare di 120 ore in Comunicazione visiva
  • Attività di disegno grafico in web con project work estivo della durata di 90 giorni

 

Abbiamo già introdotto il concetto di Software ATS. Se hai esperienze rilevanti, la sezione educazione è un ottimo punto dove poter introdurre informazioni contenute nell’annuncio di lavoro per poter battere il sistema ATS.

Consiglio dell’Esperto: Non introdurre in questa sezione la formazione extracurricolare che hai ottenuto frequentando dei corsi. Questi, spesso rilasciano patentini o attestati che puoi inserire nella sezione bonus del tuo CV da da graphic designer.

Quando crei il tuo curriculum online con il builder di Zety, tutto ciò che devi fare è inserire gli elementi del documento come desideri (competenze, esperienze, etc.). Il software ha un correttore ortografico per creare un curriculum perfetto. Crea il tuo CV online qui.

 

Una volta inseriti tutti i tuoi dati, il builder di CV online di Zety valuterà il tuo CV, suggerendoti come modificare il tuo curriculum per migliorarlo ulteriormente.

 

4. Utilizza le skills correttamente per il curriculum vitae da grafico

 

Uno dei crocevia tra un curriculum che avrà una intervista ed un curriculum normale è data dalla scelta delle competenze professionali. Le competenze professionali, o skills, sono ciò in cui tu sei esperto e che sai utilizzare bene sul luogo di lavoro. Le competenze si distinguono in:

 

  • Soft skills: atteggiamenti e modi di essere o di sapersi comportare sul luogo di lavoro
  • Hard skills: competenze tecniche e conoscenze specifiche da utilizzare per poter svolgere un lavoro

 

Nel CV da graphic designer, le competenze vanno scelte:

 

  • Leggendo attentamente l’annuncio di lavoro
  • Selezionando tutte le competenze e le conoscenze inserite nell’annuncio
  • Facendo una lista di tutte le proprie competenze
  • Incrociando le proprie competenze e le quelle presenti all’interno dell’annuncio

 

In questo modo avrai un cv da grafico pubblicitario in linea con l’annuncio di lavoro e che passerà la scrematura del software ATS e sarà ben considerato dagli HR Manager.

 

Le migliori competenze per un grafico pubblicitario

 

  • Tecniche di composizione di una immagine e progettazione grafica
  • Uso di software di grafica professionali
  • Tecniche di impaginazione 
  • Editing di Fotografie
  • Creatività
  • Alto grado di comunicazione, scritta, orale e visuale
  • Intelligenza emotiva ed empatia con le richieste del cliente
  • Collaborazione
  • Gestione del tempo
  • Competenze organizzative
  • Disponibilità all'aggiornamento
  • Flessibilità e Gestione dello stress

 

Per lavorare come grafico, queste sono le skills e competenze più richieste. Adesso vediamo con un esempio come utilizzarle al meglio nel tuo curriculum vitae da graphic designer.

 

Esempio di curriculum vitae da grafico pubblicitario: le competenze professionali

 

  • Photoshop: avanzato
  • Illustrator: avanzato
  • Open Office: Avanzato
  • Acrobat Pro: avanzato
  • Editoria: avanzato
  • Creatività: avanzato
  • Wordpress: Intermedio

 

Con meno esperienza avrai, probabilmente, meno competenze. Puoi pareggiare con le competenze trasversali, sempre fondamentali:

 

  • Intelligenza Emotiva: intermedio
  • Collaborazione: avanzato
  • Lavoro di gruppo: intermedio
  • Adattabilità: avanzato
  • Photoshop: avanzato
  • Pixelmator: intermedio
  • Final Cut Pro: intermedio

 

Le tue conoscenze del pacchetto Adobe sono davvero importanti. Ma non dimenticarti delle soft skills, che secondo LinkedIn sono la chiave del successo per essere assunti. La conoscenza del pacchetto Adobe è nulla senza la tua capacità creativa!

Consigli dell’esperto: Molto tempo fà quando le tecniche di computazione non erano così diffuse, il disegno era una parte integrante del lavoro del grafico pubblicitario. Se sai disegnare, puoi optare per un curriculum artistico da implementare ad un portfolio.

5. Inserisci certificati nella sezione extra del CV da grafico

 

La sezione bonus è una sezione ibrida che può essere utilizzata per dare pepe alla tua candidatura. E’ una sezione ibrida composta da esperienze e collaborazioni di breve durata, che hanno la caratteristica della pertinenza con l’annuncio di lavoro.

 

Nella sezione bonus del tuo cv da grafico pubblicitario, puoi inserire:

 

 

Tutte queste attività possono incentivare un recruiter ad ad assumerti per le qualità che hai apportato a te durante questo periodo. Ad esempio, uno studio dimostra che una persona che ha fatto un percorso di volontariato avrà una possibilità maggiorata del 30% di essere assunto.

 

Vediamo come inserire questa sezione, opzionale ma utile, nel tuo curriculum vitae da graphic designer.

 

Esempio di curriculum vitae da grafico pubblicitario: Sezione bonus

GIUSTO

Corsi extrascolastici

 

Corso introduttivo alla pubblicità, Associazione Tecnici Pubblicitari – L’Aquila, Pescara – Gennaio 2019 - Gennaio 2020

 

Competenze linguistiche e diplomi di lingua

 

IELTS - Esame di Lingua Inglese - 6.5 - Maggio 2019

Non esagerare con le parole, sia in un CV italiano che in un CV internazionale. Potresti trovarti a scrivere papiro enorme che non serve a nessuno.

SBAGLIATO
Diploma di secondo livello Europeo in tecnico di computer grafica per Graphic Communication, conseguito presso la Aquila Academy di L’Aquila, Abruzzi. Durante il corso abbiamo avuto modo di conoscere elementi di adattamento del graphic design al web: Graphic Design, Web Design, Basic Design, Impaginazione, Marketing, Fotoritocco Moda per una durata di circa 160 ore di corso più 200 ore di esercitazioni

E’ importante, anche per un profilo junior, creare una sezione ricca:

GIUSTO

Corsi extrascolastici

 

Master in Web Marketing - Novembre 2020

 

Competenze linguistiche e diplomi di lingua

 

British Institute - Esame di Lingua Inglese - B2 - Luglio 2017

 

Volontariato

 

Croce Rossa Italiana - Febbraio 2018 - Febbraio 2019

Allo stesso modo, si può sbagliare anche inserendo poche informazioni.

SBAGLIATO

Corsi extrascolastici

Master in Web Marketing

 

Competenze linguistiche e diplomi di lingua

British Institute - Luglio 2017

 

Volontariato

Croce Rossa Italiana

L’importante per questa sezione è evitare di esagerare con i dettagli. Hai bisogno di inserire pochi dettagli, per rendere il CV a prova di Software ATS. Allo stesso tempo, non essendo prolisso in questa sezione, attirerai la curiosità del lettore in sede di colloquio.

Consiglio dell’esperto: In questa sezione, per i CV artistici, è importante trascurare i lavori creativi. Questi hanno molto più effetto in fase di candidatura, se inseriti all’interno della sezione esperienza lavorativa. Allo stesso tempo, è sempre meglio evitare per il curriculum italiano, Membership e associazioni partitiche che potrebbero influenzare negativamente la tua candidatura.

6. Dipingi il profilo nel curriculum vitae da graphic designer

 

Siamo arrivati al cuore della candidatura. Il primo paragrafo. Sì, il primo. E’ l’ultimo punto del curriculum ma è il primo che verrà letto dal recruiter. Il profilo del CV è una sezione di tre o quattro frasi che sta tra le tue informazioni di contatto e l’esperienza lavorativa e che ha al suo interno:

 

  • Tre o quattro frasi killer con cui devi attirare il recruiter
  • Le skill più importanti provenienti dal tuo background e dall’annuncio di lavoro
  • Deve contenere le motivazioni per cui per te è importante quel determinato lavoro
  • Deve contenere l’elemento distintivo che porterai con te occupando quella posizione

 

Se non hai mai fatto una sezione profilo puoi utilizzare una formula standardizzata:

 

  • Verbo d’azione
  • Aggettivo qualificativo
  • Lavoro svolto o corso frequentato
  • Dato numerico

 

Con queste quattro indicazioni andrai dovunque e scriverai una sezione profilo perfetta per il tuo curriculum da graphic designer. Adesso vediamo un esempio per guidarti alla scrittura della tua sezione Profilo.

 

Esempio di CV da grafico pubblicitario: 

GIUSTO
Graphic Designer con 5+ anni di esperienza, lavoro nella Comunicazione per appagare la mia Creatività. Dotata di forti doti di leadership grazie alla direzione e alla responsabilità di un team di 4 persone di Junior Graphic Designers. Competente in Photoshop, Illustrator ed Acrobat Pro, ho implemento il ROI del 10% in 2 anni dei miei clienti grazie alla mia conoscenza del Marketing Strategico e delle tecniche di Advertising.

Lo stesso profilo senza dettagli può diventare scialbo e illeggibile.

SBAGLIATO
Graphic Designer esperta che lavora nel campo della grafica, web e offline da circa cinque anni. Sono dotata di forti doti di leadership. Sono competente in Photoshop, Illustrator ed Acrobat Pro, e nel corso dei miei cinque anni di lavoro, ho soddisfatto le richieste di miei clienti grazie alla mia conoscenza del Marketing strategico e delle tecniche di Advertising.

Adesso vediamo un junior!

GIUSTO
Graphic Designer tirocinante, diplomato da circa sei mesi e che ha iniziato un tirocinio in una tipografia de L’Aquila. Ho ottime capacità artistiche nelle arti grafiche ed un forte senso di Creatività. Dotato di forte conoscenza di Photoshop e della intera suite Adobe. Ho già collaborato a 3 direzioni artistiche, per concorsi a cui hanno partecipato circa 280 persone. 

Il profilo junior può distinguersi in negativo per mancanza di attrattiva. Non includere le keyword e risultati quantificabili può portare a risultati del genere:

SBAGLIATO
Ho ottime capacità artistiche nelle arti grafiche. So usare i principali programmi di Computer grafica. Ho conoscenza e spiccata sensibilità ai problemi di accessibilità delle risorse web e ho Ottime capacità di apprendimento.

Dare un valore aggiunto è fondamentale per il profilo. Per farlo utilizza un profilo quantitativo e che contenga motivazioni che ti spingono a lavorare per quell’ente. Così, capiranno perché scegliere proprio te.

 

7. Formalizza il trattamento dei dati nel cv da grafico modello

 

Adesso che abbiamo terminato il corpo del tuo curriculum vitae, una brutta notizia che sconvolge tutti. Lo sai che il tuo CV potrebbe non essere accettato solo ed esclusivamente perché non hai inserito una frase all’interno della tua candidatura? 

 

Proprio come nel resume americano, ci sono alcune regole a cui ci si deve attenere, anche per quello che riguarda il piè di pagina. Nel footer del tuo CV da graphic designer in PDF devi inserire la liberatoria al trattamento dei dati.

 

Frase di autorizzazione al trattamento dei dati personali

 

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali presenti nel cv ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679, GDPR.

 

E’ una semplice frase. Nient’altro che un copia-incolla. E il tuo CV potrà essere tenuto in considerazione dai recruiters.

 

8. Allega una lettera di presentazione nel curriculum vitae da avvocato

 

Adesso che abbiamo finito con il CV, perché dovremmo scrivere un curriculum da graphic designer? E’ semplice.

 

Alcuni recruiter non leggono la cover letter. Ma circa la metà hanno come aspettativa che tu, insieme al curriculum, alleghi una lettera di presentazione di qualità. 

 

La lettera di presentazione è una parte importante della tua candidatura: un documento che tiene in sé le motivazioni, le competenze e l’interesse che hai nei confronti dell’azienda. Con questa, completerai la tua candidatura espandendo i concetti presenti nel CV, sublimandoli.

 

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione che accompagni il tuo CV? Puoi creare la tua lettera di presentazione online qui, partendo dallo stesso modello utilizzato per fare il curriculum vitae. Ecc come potrebbe essere la tua candidatura:

 

CV e Lettera di presentazione da compilare e scaricare

Scegli tra i tanti modelli di lettere di presentazione e comincia a scrivere la tua.

 

Punti chiave

 

Siamo alla fine della guida e siamo sicuri che hai imparato molto rispetto al resume di un graphic designer. Prima di andare facciamo un recap veloce:

 

  • Formattare correttamente ed esportare il Curriculum da graphic designer in PDF
  • Descrivere alla perfezione l’esperienza lavorativa con bullet points quantificati
  • Esaltare l’educazione, soprattutto nel caso del profilo junior
  • Ampliare le possibilità di essere assunti grazie alle competenze professionali
  • Essenziali ma non necessaria è la sezione bonus, con cui arricchire la candidatura
  • Scritte le varie sezioni, termina con un profilo che esalti l’HR manager

 

Eccoci al termine di questo articolo. Se hai bisogno di chiarimenti o hai bisogno di un aiuto per il tuo curriculum vitae, puoi scriverci tra i commenti qui sotto! Alla prossima!

Valuta questo articolo: curriculum graphic designer
Media: 0 ( voti)
Grazie per aver votato.
Marco Di Martino
Marco Di Martino
Marco è un Copywriter italiano con anni di esperienza in Marketing e Comunicazione. In Zety si occupa della realizzazione dei contenuti per il mercato italiano: Curriculum vitae e lettere di presentazione adatte al mercato del lavoro del bel paese.

Articoli simili