Il mio account
Curriculum da geometra: CV per libero professionista e altri

Curriculum da geometra: CV per libero professionista e altri

Se sei in lite perenne con muratori e ingegneri e devi tenere a bada i pensionati a supervisione del cantiere, ecco la guida perfetta per il tuo curriculum vitae da geometra.

Paolo Borrini
Paolo Borrini
Esperto di Carriere

Mettendo in uno shaker ingegneri, architetti e avvocati, e agitando con forza, quello che ne esce è il geometra.

 

E se lo dice Stig Enemark, bisogna pur credergli. 

 

Ma in fondo l’hai sempre pensato anche tu: i palazzi non vengono mica su da soli, soprattutto quelli ben dritti e in bolla: la torre di Pisa l’ha progettata un architetto e si è visto come è andata a finire!

 

Eh sì, perché con te non sarebbe mai successo, perennemente in cantiere con stivali e giacchetta a dirigere i lavori. Ma se vorrai trovare le geometrie perfette per far carriera nel tuo lavoro avrai bisogno di uno strumento di rilievo oltre all’archipendolo: un curriculum per geometri bello quadrato!

 

Continua allora a leggere e vedrai come

  • Scrivere un curriculum vitae per geometra perfettamente in bolla.
  • Stimare con perizia competenze e abilità.
  • Ottenere il tuo lavoro da geometra in un lampo!

 

Vuoi guadagnare tempo e creare un CV online in 5 minuti? Scegli il nostro builder di curriculum vitae online. E’ facile, rapido, pratico e personalizzabile al 100%. Scegli il modello di curriculum vitae tra 18 template da compilare e scaricare.

 

CREA IL TUO CURRICULUM ONLINE

 

Modello di curriculum da geometra
Modello di curriculum da geometra

Questo modello di CV è stato creato con il nostro builder — Crea un curriculum vitae online qui.

Uno dei nostri utenti, Nicola, ha detto di noi:

 

Creare il mio curriculum in una pagina mantenendo un aspetto professionale è difficile. Il builder di CV di Zety mi ha aiutato molto.

 

Vuoi saperne di più? Dai un'occhiata anche a:

 

 

Esempio di curriculum da architetto

 

Mario Maraldi

Geometra

Via Rastelli 32, 28100, Novara (NO)

mario.maraldi@mail.it

+39 333 22 111 33

 

Meticoloso geometra con 6 anni di esperienza sul campo, nella mia carriera ho lavorato a oltre 300 progetti di costruzione edile. Collaborando con architetti e muratori, ho ridotto del 30% i tempi di realizzazione in cantiere, risparmiando di un quinto sui costi dei materiali e incrementando gli introiti derivati dai progetti del 10%. Desidero offrire le mie competenze tecniche e professionali al vostro illustre studio di progettazione.

 

Esperienze lavorative

 

Geometra

Studio di progettazione “Numeri Primi”, Novara

Giugno 2016-oggi

 

  • Gestione di oltre 20 cantieri in tutta la provincia.
  • Collaborazione con 10 team di operai da 20 persone ciascuno.
  • Realizzazione di progetti per un valore totale che supera i 10.000.000 di euro.
  • Riduzione dei tempi di progettazione del 30%.
  • Monitoraggio del cantiere con riduzione del 95% degli incidenti.

 

Praticante geometra

Studio tecnico “CasaPiù”, Novara

Gennaio 2015-Maggio 2016

 

  • Preparazione planimetrie per un complesso 10 condomini.
  • Miglioramento della precisione dei rilievi del 90% dopo il primo mese.
  • Sopralluoghi in cantiere insieme allo Yard Specialist per migliorare l’efficienza dei progetti dell’80%.
  • Redazione di POS per 25 aziende di medie dimensioni.

 

Educazione

 

Diploma di geometra

Istituto d’istruzione superiori Morandi, Novara

2010-2015

 

Valutazione finale: 95/100

 

Competenze

 

  • Capacità analitica
  • Progettazione con AutoCad
  • Tipografia
  • Abilità di calcolo
  • Logica
  • Risoluzione dei problemi
  • Lavoro in team
  • Precisione
  • Ricerca dell’obiettivo
  • Gestione del tempo
  • Certificazioni energetiche
  • Attività catastale

 

Certificazioni

 

  • Iscritto all’albo dei geometri di Novara, 2015.
  • Corso per la sicurezza nei cantieri (40 ore), Vercelli, 2018.
  • Procedure di prevenzione antincendio (24 ore), Torino, 2020.

 

Lingue

 

  • Inglese B1 

  

Ecco un bel curriculum da geometra più solido del cemento armato!

 

1. Formatta il tuo curriculum vitae da geometra nel modo corretto

 

Chi meglio di te sa che per costruire una casa bisogna rispettare regole ben precise? Non è che si può scegliere il colore delle pareti prima di aver fatto la prima gettata per le fondamenta o dimenticarsi di inserire le finestre sulla facciata principale.

 

Allo stesso modo, se non vorrai che la tua candidatura sia a rischio crollo, sarà meglio assicurare il tuo curriculum fin dal principio con un numero sufficiente di bulloni di ancoraggio per non incappare in spiacevoli inconvenienti.

 

Ecco allora la pietra angolare su cui basare il tuo progetto:

  • Dividi il curriculum in sezioni distinte, in modo che risulti più chiaro e agevoli la lettura.
  • Imposta i margini a 2,5 cm per lato.
  • Utilizza il font giusto per il CV, sans serif, per fare in mondo che sia facilmente leggibile dai selezionatori; puoi scegliere qualcosa come Arial o Verdana, ma evita caratteri come questo.
  • Dopo aver deciso il carattere impostalo a 11 o 12 punti e scegli una interlinea 1,15.
  • Niente frasi troppo lunghe; un po’ come per i tuoi progetti, sii schematico e centra l’obiettivo. Puoi aiutarti con elenchi puntati e parole chiave.
  • Salva il CV in PDF, così da essere sicuro di non avere brutte sorprese di impaginazione.

 

Una volta a posto con il layout del CV, sarai pronto a partire. Per quanto riguarda le diverse sezioni, parti dalle esperienze più recenti e vai indietro nel tempo, scegliendo l’ordine cronologico inverso: i selezionatori sono più interessati a quello che stai facendo ora rispetto che al passato.

Il consiglio dell’esperto: soprattutto se sei nel campo da molto tempo, potresti avere la tentazione di raccontare per filo e per segno l’edilizia dagli acquedotti romani a oggi. Ricorda però che il tuo curriculum non è un saggio storico e non deve superare il limite massimo di due pagine. Escludi perciò tutto quello che non è correlato all’offerta di lavoro per cui ti candidi.

2. Racconta le tue esperienze lavorative nel tuo curriculum vitae da geometra

 

L’Italia sarà anche una terra di storia e architettura con la commistione di decine di stili differenti in ogni borgo e città, ma con 250.000 tra architetti e ingegneri e oltre 100.000 geometri, dovrai darti un bel daffare se vorrai ritagliarti uno spazio nella tua professione.

 

E che cosa spinge un selezionatore a riporre la sua fiducia in te o un cliente ad affidarti il progetto della sua villetta in campagna? Certo, la tua esperienza lavorativa!

 

Ecco allora un bel metodo per triangolare la tua posizione nel mondo delle costruzioni e inserirti al vertice della piramide:

  • Utilizza l’ordine cronologico inverso, per dare al selezionatore un quadro immediato delle tue ultime esperienze.
  • Per ogni posizione occupata aggiungi datore di lavoro, luogo, data e mansione.
  • Anziché limitarti a descrivere le tue mansioni, focalizza l’attenzione su risultati concreti.
  • Non tirare su muri di parole, ma apri una veduta sui tuoi successi, aiutandoti con elenchi puntati da 4 a 6 punti.
  • Prediligi verbi di azione.

 

Ecco allora un esempio di “capolavoro d’edilizia”:

 

Esempio di esperienze lavorative nel CV da geometra

GIUSTO

Geometra

Studio per geometri “ABC Casa”, Mantova

Marzo 2008-Settembre 2012

 

  • Lavoro a contatto con oltre 150 clienti.
  • Incremento di mercato delle certificazioni energetiche del 35%.
  • Verifica e riduzione errori nelle pratiche catastali del 95%.
  • Rilievi topografici per nuovi progetti di costruzione in un’area di 15.000 mq.
  • Direzione lavori in cantiere con oltre 40 operai e tecnici specializzati.
SBAGLIATO

Geometra

Studio per geometri “ABC Casa”, Mantova

Marzo 2008-Settembre 2012ù

 

  • Perizie
  • Certificazioni energetiche
  • Progettazione
  • Pratiche amministrative

 

L’esempio scorretto è un pochino generico no? Che cosa ti distingue allora da tutti gli altri geometri? Le mansioni sono le stesse per tutti! 

 

Ma il tuo obiettivo è di rendere questa sezione memorabile. Progettare uno scantinato non è lo stesso che pianificare la costruzione di una villa con piscina!

 

Lo stesso discorso si può applicare anche a un geometra alle prime esperienze, così come al CV da studente in cerca di uno stage:

 

Esempio di curriculum professionale da geometra alle prime esperienze

GIUSTO

Praticante geometra

Studio di architettura Design

Giugno 2020-oggi

 

  • Riduzione dei tempi di gestione delle pratiche del 40%.
  • Precisione nelle stime di immobili del 95%.
  • Misurazione topografiche per 20 aree verdi.
  • Rilascio di certificazioni energetiche per oltre 40 clienti.
SBAGLIATO

Praticante geometra

Studio di architettura Design

Giugno 2020-oggi

 

  • Collaborazione con il capo geometra
  • Assistenza ai colleghi
  • Pratiche burocratiche
  • Misurazioni e rilievi

 

Certo, probabilmente se sei ancora alle prime armi non ti verrà affidato il progetto della reggia di Versailles, ma se ci pensi bene puoi sempre trovare il modo di valorizzare le tue esperienze.

 

Il segreto è di offrire ai selezionatori elementi concreti, così che possano farsi davvero una idea su quello che sei in grado di fare e della tua abilità di apprendere in tempi brevi.

 

Quando crei il tuo curriculum online con il builder di Zety, tutto ciò che devi fare è inserire gli elementi del documento come desideri (competenze, esperienze, etc.). Il software ha un correttore ortografico per creare un curriculum perfetto. Crea il tuo CV online qui.

 

Una volta inseriti tutti i tuoi dati, il builder di CV online di Zety valuterà il tuo CV, suggerendoti come modificare il tuo curriculum per migliorarlo ulteriormente.

3. Dedica una sezione alla tua educazione nel curriculum vitae da geometra

 

Per intraprendere questa professione c’è poco da fare: devi completare i tuoi studi superiori e prendere la maturità in Costruzioni, ambiente e territorio (CAT), al secolo il diploma di geometra.

 

Va detto però che, anche se gli aspiranti geometri partono tutti dalla stessa base scolastica, questo non significa che i tuoi titoli di studi possano essere dati per scontati nella sezione dell'istruzione del tuo CV.

 

Il tuo compito è quindi di raccontare gli anni spesi tra i banchi di scuola, presentandoli dall’angolatura giusta. Per farlo, metti in stazione il teodolite e imposta questa sezione puntando a raggiungere l’angolo zenitale:

  • Inserisci il tuo titolo di studio da geometra. Se hai anche una laurea che abbia affinità con l’offerta di lavoro, parti da quella e poi torna indietro al tuo diploma.
  • Inserisci il voto nel CV se alto, ma lascia perdere valutazioni che non superano il coseno di 180°.

 

Se sei già un geometra con molta esperienza, questo potrebbe anche bastare; se invece sei appena uscito da scuola ma andavi forte in estimo, ti sarà chiaro che invece potresti aver bisogno di una spinta in più per ottenere una eccellente valutazione da parte dei selezionatori.

 

In questo caso potresti perciò aggiungere:

  • Conferenze e congressi
  • Pubblicazioni
  • Progetti scolastici
  • Scambi studenteschi
  • Premi e riconoscimenti

 

Ecco allora un’idea ad alta conducibilità termica per riscaldare i tuoi selezionatori:

 

Educazione: esempio nel tuo curriculum professionale da geometra

GIUSTO

Diploma di geometra

Scuola superiore Mercalli, Asti

2002-2007

 

Valutazione finale: 98/100

Se però hai appena concluso gli studi, potresti però abbellire la facciata con qualche altro elemento portante:

GIUSTO

Diploma di Costruzioni, ambiente e territorio

Scuola superiore Arelli, Brescia

2016-2021

 

Valutazione finale: 95/100

 

  • Seminario “Mura e calcestruzzo” (40 ore), Torino, 2018.
  • Scambio studentesco in Spagna per tre mesi nel 2020.
  • Vincitore del concorso scolastico con un progetto sulla costruzione delle mura romane, Brescia, 2019.

In questo modo potrai dimostrare la tua intraprendenza e voglia di imparare, doti sempre apprezzate da ogni recruiter.

Il consiglio dell’esperto: in questa sezione limitati a ciò che ha attinenza con l’offerta lavorativa o lascia trasparire la tua personalità; “vincitore del torneo di calcio a 5 della scuola” non ti darà certo una marcia in più, rischiando perfino di farti passare come una persona poco professionale.

4. Inserisci le tue competenze nel curriculum vitae da geometra

 

Sei il mago delle fotogrammetria? Disegni planimetrie a mano libera senza staccare la matita dal foglio e senza ripassare due volte dallo stesso punto? Misuri distanze nell’ordine del decimo di millimetro con la punta delle dita senza bisogno del calibro?

 

Ebbene, sono tutte cose che dovrai raccontare ai selezionatori per dimostrare le tue competenze e fare colpo.

 

Parti dal presupposto che in generale esistono due tipi di competenze:

 

Così come l’acciaio è una lega di ferro e carbonio, allo stesso modo le sole competenze tecniche non bastano per essere un ottimo geometra e le competenze trasversali senza la conoscenza della materia non porteranno molto lontano.

 

Ecco allora un esempio inossidabile:

 

Competenze per curriculum da geometra

 

  • Disegno tecnico con AutoCad
  • Conoscenza dei materiali
  • Organizzazione dei lavori
  • Gestione di appalti
  • Lavoro di squadra
  • Precisione
  • Capacità analitica
  • Rapidità di calcolo
  • Rilevazioni e misure topografiche
  • Stime
  • Capacità gestionali
  • Conoscenze legali
  • Organizzazione del tempo
  • Gestione di cantiere
  • Valutazioni per energetiche
  • Volture catastali
  • Audit documentale

 

Hai visto allora qualche esempio, ma la lista può continuare a lungo, anche a seconda del fatto che tu ti sia concentrato maggiormente in edilizia, urbanistica e ambiente, geomatica e attività catastale o estimo e attività peritale.

 

Certo è che lo spazio sul tuo curriculum non è illimitato e sarà dunque importante capire quali competenze professionali aggiungere e quali invece tralasciare, per non farlo diventare più noioso di una richiesta di accesso allo sportello del catasto.

 

Ecco allora un piccolo suggerimento:

  • Leggi l’offerta di lavoro per la quale ti candidi e trascrivi le abilità richieste.
  • Stila una lista delle tue migliori abilità.
  • Incrocia le due liste: i termini in comune sono quelli su cui puntare per ottenere l’impiego!

 

In questo modo, sarai sicuro di fondere le tue migliori abilità con le reali esigenze dell’azienda.

 

Ecco qualche altro esempio:

 

Esempio di capacità e competenze tecniche per il CV da geometra

GIUSTO
  • Direzione e contabilità dei lavori
  • Millesimi di proprietà
  • Gestione di un team
  • Gestione modulistica CIL e SCIA
  • Computi metrici con PriMus
  • Rilievi topografici con droni

Se non hai ancora molta esperienza lavorativa le competenze trasversali potrebbero venire maggiormente in tuo soccorso:

 

Esempio di competenze per il CV da geometra praticante

GIUSTO
  • Capacità analitica
  • Rilievi topografici
  • Precisione
  • Gestione del tempo
  • Organizzazione del lavoro
  • Elaborazioni grafiche in 2D e 3D con CAD e Revit
  • Rapidità di calcolo

La cosa più importante in questa sezione è di essere sinceri! Non millantare competenze che non possiedi o farai una brutta figura al colloquio di lavoro, mandando in fumo le tue possibilità di ottenere l’impiego.

Il consiglio dell’esperto: per definire le tue abilità e dare modo ai selezionatori di valutarti al meglio, in questa sezione puoi commentare le tue competenze, utilizzando formule come “intermedio” o “avanzato”.

5. Inserisci una sezione extra nel tuo curriculum da geometra

 

La professione di geometra è stata istituita in Italia nel 1929 per sostituire quella di perito agrimensore ma, a distanza di quasi un secolo, le abilità richieste sono cambiate sensibilmente.

 

E se è vero che il lavoro va di pari passo con le innovazioni tecnologiche e le esigenze costruttive, anche tu dovrai dimostrare di essere sempre aggiornato su tutte le novità professionali per non rimanere ancorato a groma e dioptra.

 

Questa sezione ti darà l’opportunità di farlo al meglio, inserendo:

  • Corsi di aggiornamento
  • Seminari
  • Iscrizione all’albo
  • Specializzazioni

 

In questo modo, avrai la possibilità di dimostrare la tua polivalenza, assicurando al tuo futuro datore di lavoro un dipendente intraprendente in costante aggiornamento professionale.

 

Inoltre, per lasciar trasparire la tua personalità, sempre in questa sezione potrai aggiungere:

 

Ecco un esempio certificato UNI EN ISO:

 

Sezione extra: esempio nel CV da geometra di cantiere

GIUSTO

Certificazioni

 

  • Attestato ASPP per prevenzione e protezione, Milano, 2020.
  • Corso di aggiornamento “Certificazioni energetiche” (24 ore), Roma, 2018.
  • Membro del consiglio dei geometri di Varese dal 2015.

 

Lingue

 

  • Inglese B1, First Certificate, 2020.
SBAGLIATO
Ho partecipato a diversi incontri dell’ordine in qualità di relatore e partecipato a corsi di aggiornamento in materia di certificazioni energetiche.

È vero che questa sezione deve essere schematica, ma al tempo stesso deve dare modo al selezionatore di capire di che cosa stai parlando e, in caso, andare a verificare le tue certificazioni. Se sei troppo generico, nessuno potrà capire davvero quali risultati hai raggiunto.

 

Lo stesso vale anche se decidi di inserire hobby e volontariato:

 

Sezione extra: esempio nel CV da geometra (hobby e volontariato)

GIUSTO

Attività e volontariato

 

  • Presidente del circolo di modellismo “FaiDaTe” dal 2012.
  • Appassionato di costruzioni e fotografia di edifici antichi.
  • Volontario per il gruppo
SBAGLIATO

Attività e volontariato

 

  • Calcio
  • Pallanuoto
  • Collezione di figurine

Ricordati: gli hobby sono validi se hanno qualche punto di collegamento con l’offerta di lavoro, altrimenti è meglio concentrarsi su qualcosa di diverso. Per quanto interessante, i selezionatori non saranno molto colpiti dalla tua passione per la musica rock, anche se riesce a scuotere un palazzo!

 

6. Aggiungi il tuo profilo sul curriculum da geometra

 

Arrivato a questo punto, il tuo curriculum è quasi pronto per essere inviato, ma prima di procedere alla tua candidatura manca ancora un elemento fondamentale: il profilo del CV.

 

Per una volta dovrai quindi togliere il marsupio con livella e matite e le antinfortunistiche e metterti in ghingheri per fare bella figura davanti ai selezionatori, mettendo in mostra in poche righe i tuoi successi e i risultati più significativi!

 

Il profilo andrà inserito in bella vista, appena al di sotto dei tuoi dati personali.

 

Ecco allora come fare per costruire una struttura a prova di terremoto:

  • Rileggi quanto hai scritto finora nel tuo curriculum e evidenzia i tuoi risultati migliori.
  • Scrivi 3 o 4 frasi per raccontarti e illustrare i tuoi obiettivi professionali, sempre con un occhio all’offerta di lavoro per la quale ti candidi.
  • Scegli risultati concreti e porta risultati numeri a sostegno di quanto affermi.

 

Ecco un esempio su misura:

 

Esempio di profilo nel curriculum da geometra libero professionista

GIUSTO
Preciso geometra con 5 anni di esperienza nel settore dell’edilizia. Gestisco oltre 20 cantieri e ho aumentato la velocità dei lavori del 30% grazie a una migliore organizzazione dei team di costruzione e a una attenta gestione amministrativa. Il controllo dei processi di sicurezza ha portato a una riduzione degli incidenti del 95%. Desidero offrire le mie competenze tecniche per il vostro importante studio “ABCasa”.
SBAGLIATO
Da molti anni mi occupo della gestione di cantieri e della pianificazione di lavori di costruzione. Sono preciso, puntuale e attento ai dettagli. Sono un abile progettista e cerco sempre il meglio.

Ancora una volta, una promessa vuota di ciò che potrai dare non farà la differenza nel tuo curriculum; hai invece bisogno di risultati concreti, di modo da poter fare la giusta impressione sui selezionatori.

 

Anche se non hai molta esperienza, il modo in cui racconti ciò che hai fatto farà la differenza:

 

Esempio di profilo nel curriculum da geometra praticante

GIUSTO
Energico geometra praticante da 1 anno al lavoro nel settore delle valutazioni immobiliari. Nell’ultimo anno ho avuto a che fare con oltre 100 clienti e gestito proprietà dal valore medio di 150.000 Euro. Inoltre, mi sono occupato di mediazione, arrivando a risolvere in modo amichevole oltre l’85% delle controversie. Desidero offrire le mie abilità tecniche e di gestione del clienti allo studio di architettura “FastDesign”.
SBAGLIATO
Lavoro da un anno a contatto con professionisti del settore e li affianco per imparare al meglio. Sono determinato, capace e non abbandono mai un progetto. Se me ne darete l’occasione, saprò ricompensarvi.

Ancora una volta, niente numeri, solo promesse! Ma un selezionatore non ti conosce: come fa a dire che sei una persona su cui puntare se non gliene dai l’opportunità?

 

In questo caso non esagerare con l’auto elogio, ma allo stesso tempo non aver paura di mostrare le tue qualità e i tuoi progressi.

Il consiglio dell’esperto: il curriculum in generale, ma nello specifico il profilo, è pensato per essere inviato per una determinata offerta di lavoro. Non cercare quindi di creare un CV universale per ogni candidatura, ma scegli un CV personalizzato per centrare le richieste dei selezionatori prima di inviare.

7. Aggiungi la privacy nel tuo curriculum da geometra

 

Dopo aver fatto la coda agli uffici del catasto una marea di volte e firmato decine e decine di perizie e certificazioni energetiche, saprai bene che la burocrazia può dare non pochi grattacapi.

 

E neppure il tuo curriculum ne è esente, anche se in questo caso te la caverai con poco, senza neppure bisogno di una marca da bollo:

 

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali presenti nel CV ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

 

E il gioco è fatto! In questo modo dichiari al tuo futuro datore di lavoro di poter utilizzare i dati sensibili contenuti nel CV per non rischiare di essere escluso dalle selezioni.

 

8. Allega una lettera di presentazione per il tuo curriculum da geometra

 

Una volta che hai completato la stesura del tuo curriculum, potresti fare ancora qualcosa assicurare il successo della tua candidatura: scrivere una lettera di presentazione efficace!

 

Un po’ come un’APE, la lettera di presentazione ti permetterà di certificare le tue abilità e raccontare di te e dei tuoi successi in modo più discorsivo rispetto al curriculum vitae.

 

Ecco allora quali regole seguire:

  • Scegli un tono formale, ma amichevole.
  • Inserisci nell'intestazione della lettera di presentazione il nome della persona responsabile per le selezioni.
  • Mantieni le impostazioni grafiche del tuo curriculum.
  • Racconta i tuoi successi e le tue migliori abilità, aiutandoti con i numeri.
  • Non dire bugie e fai attenzione a non contraddire quanto hai scritto nel curriculum.
  • Non esagerare e non forzare il tono per apparire troppo brillante.
  • Concludi la lettera di presentazione con una proposta di incontro.
  • Limita il tutto a un massimo di tre quarti di pagina.

 

E la tua lettera di presentazione è pronta ad essere inviata!

 

Cosa c’è di meglio di una lettera di presentazione che accompagni il tuo CV? Puoi creare la tua lettera di presentazione online qui, partendo dallo stesso modello utilizzato per fare il curriculum vitae. Ecc come potrebbe essere la tua candidatura:

 

CV e Lettera di presentazione da compilare e scaricare

Scegli tra i tanti modelli di lettere di presentazione e comincia a scrivere la tua.

Punti chiave

 

Ecco ancora una volta i punti salienti che ti permetteranno di ottenere il tuo lavoro da geometra:

  • Scegli una impaginazione chiara e coerente per il tuo curriculum vitae.
  • Aggiungi le tue esperienze professionali partendo da quelle più recenti.
  • Dedica una sezione ai tuoi titoli di studio.
  • Fai una lista delle tue migliori abilità professionali e trasversali.
  • Aggiungi una sezione extra dedicata a certificazioni, hobby e tutto quanto non direttamente incluso nei paragrafi precedenti.
  • Una volta completo, rivedi il tuo CV e scrivi il profilo, che andrà posizionato in alto, in posizione di massima visibilità.
  • Allega una lettera di presentazione.

 

E con questo è tutto! Sono sicuro che ti sarà utile per la ricerca del tuo lavoro da geometra. Visita il nostro sito per trovare altri articoli interessanti su CV e mondo del lavoro. Se ti va, facci sapere cosa pensi di questa guida qui sotto, nella sezione dei commenti! Alla prossima! Ciao!

Valuta questo articolo: curriculum vitae geometra
Media: 0 ( voti)
Grazie per aver votato.
Paolo Borrini
Paolo Borrini
Paolo Borrini è un giornalista pubblicista con +400 articoli pubblicati. Negli ultimi 10 anni, ha maturato anche esperienze in social media management e copywriting. Per Zety Italia, Paolo si occupa di Curriculum Vitae e lettere di presentazione.
Linkedin

Articoli simili